in

Procedura: installare Fare clic su Flooring

Grazie alla pavimentazione a incastro, è più facile che mai per i proprietari di case mettere sotto i piedi legno duro ingegnerizzato. Come per tanti altri lavori fai-da-te, un’attenta pianificazione è la chiave per risultati di qualità professionale.

Negli ultimi dieci anni, i pavimenti in legno ingegnerizzato si sono evoluti a passi da gigante, rendendo più conveniente che mai per i proprietari di case mettere il legno duro sotto i piedi. Ciò è in parte dovuto al fatto che le assi del pavimento ingegnerizzate sono così facili da installare fai-da-te. I prodotti per pavimenti a incastro sono i più semplici di tutti, non richiedono né colla né chiodi. Il design maschio-femmina consente alle tavole di incastrarsi semplicemente e galleggiare, per così dire, sul sottopavimento. Anche un fai-da-te relativamente esperto può installare pavimenti a clic utilizzando strumenti di base e una manciata di materiali di consumo economici e prontamente disponibili. Continua a leggere per scoprire come si fa.

Passo 1

Come i pavimenti in legno massello, i prodotti in legno ingegnerizzato sono sensibili all’umidità, si restringono e si espandono alternativamente al variare della temperatura e dei livelli di umidità. Pertanto, il primo passo per l’installazione del pavimento a clic è portare le assi, rimuovere eventuali imballaggi e dare al pavimento acquistato il tempo di adattarsi alle condizioni del tuo spazio. Normalmente è sufficiente un periodo compreso tra uno e cinque giorni. Potrebbe essere un po ‘una seccatura, ma esercitare la pazienza qui è la cosa migliore che puoi fare per assicurarti che le assi del pavimento non si separino o si accumulino nel tempo.

Passo 2

Indipendentemente dal materiale del sottofondo, testare il suo contenuto di umidità per mezzo di un misuratore di umidità per confermare che non è superiore al 12 percento. Quindi, usa un livello per assicurarti che il sottopavimento si trovi, se non perfettamente piatto, quindi entro un’inclinazione di 1/8 di pollice su un dato raggio di sei piedi. Effettuare le regolazioni necessarie prima di passare alla posa della barriera contro l’umidità e / o del sottofondo consigliato dal produttore.

Passaggio 3

Adesso è il momento di pianificare la tua strategia di installazione. La migliore pratica è installare le assi del pavimento in modo che corrano parallele alla dimensione più lunga della stanza. Potresti voler adattare a secco almeno una parte del materiale per dimostrare non solo che la tua strategia funzionerà, ma anche che hai abbastanza pavimenti per portare a termine il lavoro. Prima di procedere oltre, ispeziona tutte le assi per danni e difetti.

Passaggio 4

Mentre ti prepari per installare il primo piatto di assi del pavimento, rimuovi alcune assi da almeno tre scatole diverse (in genere, i prodotti ingegnerizzati sono inscatolati per lunghezza). Disponi una linea di tavole in sequenza casuale, quindi prendi la prima tavola e posizionala nell’angolo, con il lato scanalato rivolto lontano dal muro. Posizionare i distanziatori di espansione tra il muro e i bordi del pannello che incontrano il muro. Ripeti il ​​processo con assi del pavimento aggiuntive, facendole scorrere lungo il muro e bloccando insieme le estremità corte di tutte le assi che si incontrano (anche se un blocco completo non è possibile finché non metti giù la seconda fila). È molto probabile che dovrai tagliare l’ultima tavola a misura. Misurare la distanza dal muro al bordo d’attacco della penultima tavola, quindi tagliare la tavola finale a quella lunghezza, lasciando un po ‘di spazio per il distanziatore.

Passaggio 5

Ora installa la seconda riga. Per evitare che le giunture tra le file si allineino, inizia questa seconda corsa con una tavola la cui estremità colpisce almeno sei pollici di distanza dall’articolazione più vicina nella riga iniziale. Ricorda di posizionare un distanziatore tra quella prima tavola e il muro. Quindi fai scivolare la lunga linguetta di questa prima tavola nella scanalatura sulla prima fila di pavimento. Per garantire un collegamento sicuro tra le tavole, fare attenzione a mantenere sporco e detriti fuori dalle scanalature.

Passaggio 7

Continua a installare le assi del pavimento sulla superficie della stanza fino a quando non arrivi all’ultima fila. Qui, potresti scoprire che lo spazio rimanente non è abbastanza ampio per ospitare una pensione completa. In tal caso, misurare lo spazio disponibile, quindi strappare tutte le schede necessarie fino alla larghezza appropriata. Se si verifica un problema di gioco che impedisce di bloccare una qualsiasi di queste ultime schede contro la scanalatura della penultima fila adiacente, eseguire semplicemente questa operazione: utilizzando un taglierino, spianare la lingua dal bordo delle schede che non montare diversamente, quindi fissarli in posizione mediante colla per legno.

Passaggio 8

Rimuovere i distanziatori dal perimetro della stanza e, nello spazio occupato da questi distanziatori, installare le modanature di transizione direttamente sul sottofondo. Sono inoltre consigliate (ma non strettamente necessarie) modanature a quarto di giro o battiscopa, installate contro il muro. Infine, pulire il pavimento secondo le linee guida del produttore e sostituire tutti i mobili nella stanza. E potresti mettere delle protezioni in feltro sulle gambe di qualsiasi sedia per proteggere il tuo bellissimo nuovo pavimento!

Dipende dalle dimensioni della stanza, ovviamente, ma nella maggior parte dei casi è assolutamente possibile installare un pavimento a clic in un solo fine settimana. Con una pianificazione adeguata, puoi iniziare il progetto sabato ed essere fatto in tempo per ospitare amici per una riunione domenica sera. Non immaginerebbero mai che hai fatto tutto da solo!

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Procedura: rimuovere la pavimentazione in vinile

Cosa farebbe Bob? Livellamento di un pavimento in cemento