in

Procedura: pulire i pavimenti in laminato

Con una manutenzione regolare e un’attenta pulizia, puoi mantenere il tuo pavimento in laminato brillante e nuovo.

I pavimenti in laminato sono così belli quando vengono installati per la prima volta, ma con il tempo possono iniziare a sembrare un po ‘peggiori per l’usura. Ovviamente, le macchie e le macchie antiestetiche non devono essere permanenti. Seguendo queste semplici linee guida, è possibile pulire efficacemente i pavimenti in laminato e ripristinare la loro brillantezza e lucentezza originali.

Pulizia di base

Se hai intenzione di coesistere felicemente con questo particolare materiale per pavimenti, allora devi sapere una cosa: il laminato odia l’acqua. Se si consente al pavimento di bagnarsi eccessivamente, l’ installazione potrebbe deformarsi a causa dell’umidità che filtra tra e sotto le assi. Detto questo, il rastrellamento è spesso il modo migliore per pulire i pavimenti in laminato. Allora come diavolo si lava la superficie del laminato senza metterla a repentaglio?

Esistono due metodi:

  • Usa una scopa piatta e strizzala spesso; dovrebbe rimanere umido ma non entrare mai in contatto con il pavimento quando è bagnato.
  • Lavorando in sezioni, utilizzare una bottiglia spray per nebulizzare il pavimento, quindi passare immediatamente con un mop asciutto. Se il pavimento sembra ancora bagnato un minuto dopo averlo asciugato, significa che probabilmente stai usando troppa acqua.

Detergenti chimici

Quando la semplice acqua tiepida non lo taglia, prendi in considerazione l’uso di un detergente commerciale acquistato in negozio. Tuttavia, fai attenzione quando selezioni il prodotto. Alcuni prodotti chimici nei comuni detergenti per pavimenti possono danneggiare il laminato, quindi è prudente ricontrollare la confezione per essere certi di acquistare qualcosa che sia sicuro per il laminato. Inoltre, ricorda che usare il doppio della quantità consigliata non renderà il pavimento due volte più pulito. Piuttosto, l’eccesso lascia un residuo striato e torbido che in realtà fa sembrare il pavimento sporco.

Rimozione delle macchie

Per una macchia resistente che né l’acqua né il detergente per pavimenti possono rimuovere, prova una soluzione a base di acetone, come il solvente per unghie. Applicalo direttamente sulla macchia, nella minor quantità possibile. Una volta che la soluzione ha fatto il suo lavoro, rimuoverla con un panno morbido e pulito (non con una spugnetta abrasiva o qualsiasi altra cosa che potrebbe lasciare graffi). Un’altra cosa buona da sapere: se stai cercando di rimuovere una sostanza dura e attaccata come la cera o la gomma, induriscila prima con un impacco di ghiaccio, quindi raschia via con una spatola di plastica .

Manutenzione regolare

Il modo meno impegnativo e più affidabile per pulire i pavimenti in laminato è attraverso una manutenzione leggera ma costante. Una volta alla settimana, o con la frequenza richiesta dal traffico nella stanza, spazzate o passate l’aspirapolvere sul pavimento per controllare polvere e detriti. Data la sensibilità dei pavimenti in laminato all’umidità, pulire rapidamente le fuoriuscite dopo che si sono verificate.

I pavimenti in laminato mostrati su riviste e cataloghi brillano sempre in modo brillante, non è vero? Bene, anche il tuo può! Una volta che sei riuscito a pulire il pavimento, segui un panno morbido (o una vecchia maglietta) e lucida la superficie con movimenti circolari per ottenere uno smalto brillante.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Il pavimento in sughero è adatto a te?

In caso di dubbio, ravviva la tua malta! I migliori consigli per il riadattamento delle piastrelle