in ,

Profilo della pianta del girasole

I girasoli giallo brillante sono il fiore del manifesto dell’estate. I girasoli sono originari del Nord America, ma sono molto spesso associati all’area mediterranea. I fiori hanno un ampio disco centrale circondato da petali più corti. Il robusto gambo del girasole può crescere 10 piedi o più e può contenere fiori singoli o essere multi-ramificato. I semi sono commestibili e sono preferiti dagli uccelli. Sono anche usati per produrre olio da cucina e mangime per il bestiame.

Tradizionalmente, i girasoli erano di un colore giallo solare con un disco centrale più scuro. Tuttavia, ora abbiamo una scelta di ricchi marroni cioccolato, bordeaux intenso e deliziosi fiori multicolori.

C’è un motivo per cui si chiamano girasoli: i capolini seguono il sole. Quindi pensa a dove pianti i tuoi girasoli . Se pianti una fila di girasoli su un asse est / ovest, guarderai la parte posteriore dei capolini per la maggior parte della giornata.

Come la maggior parte delle annuali, i girasoli sono piante a crescita rapida. Di solito vengono piantati da semi seminati direttamente nel giardino in tarda primavera dopo che il terreno si è riscaldato ad almeno 55 gradi Fahrenheit. La maggior parte delle varietà raggiungerà la maturità della fioritura in 80-120 giorni dopo la germinazione dei semi.

Nome botanicoHelianthus annuus
Nomi comuniGirasole, girasole comune
Tipo di piantaAnnuale
Dimensione maturaDa 3 a 10 piedi di altezza; Diffusione da 18 a 36 pollici
Esposizione al solePieno sole
Tipo di terrenoTerreno da asciutto a media umidità, ben drenato
PH del suoloDa 6,0 a 7,5 (da leggermente acido a leggermente alcalino)
Tempo di fiorituraDa metà estate a inizio autunno
Colore del fioreGiallo, rosso, mogano, bicolore 
Zone di robustezzaDa 2 a 11 (USDA); cresciuto come annuale
Area nativaPianure e prati degli Stati Uniti occidentali, Canada, Messico

Come coltivare i girasoli

L’unico requisito obbligatorio per la coltivazione dei girasoli è una posizione soleggiata e un terreno ben drenato. Se possibile, dai loro un luogo riparato dai venti che potrebbero far cadere queste piante torreggianti.

Ai girasoli non piace competere con le erbacce, quindi tieni pulito il giardino. La pacciamatura aiuterà sia l’umidità del suolo che la soppressione delle infestanti. Gli animali che rosicchiano sono attratti dalle piantine di girasole, quindi si consiglia una certa protezione quando sono giovani. Coprili con coperture di fila o schermature, rimuovendole quando le piante sono alte da 1 a 2 piedi. Un modo semplice e temporaneo per coprire i girasoli è utilizzare uno dei vassoi di plastica palmati dal centro del giardino. Ricorda di rimuoverlo prima che le piante crescano attraverso di esso.

La maggior parte dei girasoli diventa pesante quando fiorisce e può usare il supporto del picchettamento. Se sono piantati molto vicini tra loro, i girasoli possono sostenersi, ma di solito, forti piogge o vento forte li faranno inclinare e non si raddrizzeranno da soli. Piantare girasoli lungo una recinzione è il modo più semplice per picchettarli. Anche i pali di bambù sono abbastanza resistenti da mantenerli in posizione verticale. Fai attenzione quando inserisci i paletti, in modo da non danneggiare le radici della pianta.

Luce

Per la migliore fioritura e gli steli più robusti, pianta i tuoi girasoli in pieno sole . Dal momento che sono eliotropici (i loro capolini gireranno e seguiranno il sole tutto il giorno) l’esposizione completa al sole li aiuterà a rimanere dritti piuttosto che piegarsi verso la direzione in cui la luce è predominante.

Suolo

I girasoli cresceranno in quasi tutti i terreni, ma faranno meglio in un terreno ben drenato contenente una buona quantità di materia organica.

acqua

Sebbene tollerino le condizioni di siccità, annaffiare regolarmente i girasoli li aiuterà a impostare i fiori. Smetteranno di fiorire durante i periodi di siccità.

Temperatura e umidità

La temperatura ottimale per la coltivazione dei girasoli è compresa tra 70 e 78 gradi Fahrenheit, ma per queste piante molto sole è più importante della temperatura; prosperano spesso negli ambienti più caldi e fioriranno piacevolmente nelle zone con estati fredde ma soleggiate. Un clima eccessivamente umido può incoraggiare macchie di foglie fungine e altre malattie.

Fertilizzante

I girasoli sono coltivatori estremamente veloci e apprezzano un fertilizzante ricco di fosforo e potassio per ricordare loro che dovrebbero mettere fiori su quegli alti steli. Usa un fertilizzante a lenta cessione ed evita un’alimentazione eccessiva, che può far diventare affusolato gli steli.

Crescendo dai semi

I girasoli vengono solitamente coltivati ​​dal seme. I semi possono essere seminati direttamente in giardino una volta passato tutto il pericolo di gelo, oppure possono essere avviati in casa tre o quattro settimane prima del trapianto. I vasi di torba o di carta sono consigliati per le piantine iniziate in casa, perché ai girasoli non piace che le loro radici vengano disturbate.

Pianta i semi da 1 a 2 pollici di profondità in una trincea poco profonda, distanziati di circa 6 pollici l’uno dall’altro. Copri con terra e tienili innaffiati fino a quando non germogliano, il che richiede dai 7 ai 10 giorni. Le varietà più alte dovrebbero essere assottigliate a una distanza di circa 12-18 pollici. Le varietà nane possono essere coltivate a circa 1 piede di distanza.

Girasoli di raccolta

I fiori dovrebbero iniziare a maturare all’inizio dell’autunno. Quando ciò accade, le teste si gireranno verso il basso e le cimette nel disco centrale si avvizziranno. L’unico modo sicuro per sapere se i semi sono pronti per essere raccolti è estrarne alcuni e aprirli. Se i chicchi di semi all’interno del guscio sono carnosi, sono pronti per il raccolto. Non aspettare troppo a lungo o scoiattoli e uccelli raccoglieranno per te.

Per raccogliere, tagliare l’intero capolino con circa 1 piede di gambo attaccato e appenderlo in un luogo caldo, asciutto e ventilato, lontano da insetti e roditori. Copri le teste dei semi con una garza o un sacchetto di carta per raccogliere i semi sparsi. Fai dei piccoli fori nel sacchetto di carta per la ventilazione. Quando i semi sono completamente essiccati e pronti per l’uso, possono essere facilmente rimossi dal capolino e raccolti.

Propagando i girasoli

I girasoli possono essere propagati prelevando talee e radicandoli, ma il metodo più semplice è semplicemente quello di raccogliere alcuni semi e conservarli per il reimpianto nella primavera successiva. Dopo aver raccolto i semi, seleziona con cura alcuni dei semi più grandi e pieni e conservali in un luogo fresco e asciutto fino al momento della semina primaverile.

Se le teste di semi di girasole vengono lasciate sugli steli per fornire cibo invernale agli uccelli, puoi aspettarti che si auto-seminino facilmente e inviino molte semenze volontarie la prossima primavera. Questi volontari possono essere diradati per stabilire una nuova macchia di girasoli.

Parassiti / malattie comuni

I girasoli possono essere influenzati da una serie di problemi di animali, insetti e malattie:

  • Uccelli, scoiattoli e procioni amano molto i semi. Usa dispositivi spaventosi o copri i capolini con una rete per proteggerli.
  • La falena di girasole depone le uova sulla pianta e le larve si nutrono dei capolini, scavando tunnel e lasciando buchi nel seme. I pesticidi controlleranno le tarme.
  • Gli afidi e le mosche bianche sono parassiti comuni. I saponi e gli oli insetticidi sono generalmente efficaci nel combatterli.
  • Malattie fungine: includono sclerotinia (muffa bianca), peronospora e ruggine. Per evitare, fornire un’adeguata circolazione dell’aria o applicare un fungicida da giardino non appena si individuano i primi segni di infezione.
  • Verticillium appassire: vedrai aree morte tra le vene delle foglie, con margini giallastri. Se questo è un problema, scegli varietà resistenti di girasoli al prossimo momento della semina.

Il miglior controllo delle malattie è la prevenzione, cambiando ogni anno il luogo in cui si pianta e eliminando le piante infette. Se sei preoccupato che gli animali ricevano i semi prima di te, prova a coltivarli in un orto recintato . Per sventare ulteriormente gli scoiattoli, pianta una verdura a foglia grossa, come la zucca, alla loro base.

Varietà di girasoli

Ogni anno escono nuove varietà meravigliose. Ecco alcuni punti salienti:

  • ‘Russian Giant’ ha un unico fiore giallo che può essere largo fino a 20 pollici. Crescendo da 10 a 12 piedi di altezza, questa è una grande varietà per la produzione di semi.
  • ‘Teddy Bear’ è una grande varietà nana con un soffice capolino, che cresce da 1 a 2 piedi di altezza. Funziona bene nei contenitori.
  • “Giant Sungold” è una versione più alta di “Teddy bear” che cresce fino a 5 piedi di altezza.
  • I girasoli ‘Autumn Mix’ sono coltivatori alti (6 piedi o più) che ti danno un arcobaleno di colori autunnali su grandi capolini.
  • ‘Italian White’ sono piante alte 4 piedi con fiori bianco crema che producono ottimi semi per la mangiatoia per uccelli.
  • La serie “Prado” è composta da girasoli a fioritura precoce e multi-fiore nei toni del bordeaux. Questi sono ottimi fiori da tagliare.

Usi del paesaggio

Fai attenzione quando coltivi le varietà più alte di girasoli, perché possono facilmente ombreggiare altre piante. I girasoli alti funzionano meglio come schermo o dietro un bordo. Sono anche ottimi per la coltivazione della vite. Le varietà nane più corte possono essere lavorate più facilmente in un bordo del giardino.

Se stai coltivando girasoli per il taglio, scegli una varietà multi-ramificata per ottenere il maggior numero di fioriture. Qualunque sia la varietà, piantare in gruppi di almeno nove piante per il miglior impatto e in modo che possano sostenersi a vicenda contro il vento o la pioggia.

I girasoli sono una buona scelta se vuoi disegnare deliberatamente la fauna selvatica. Lasciate sugli steli, le teste di semi essiccate attireranno gli uccelli canori nel tuo giardino.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Manutenzione del giardino: pizzicamento, deadheading e taglio

Come avviare i semi al chiuso