in

Putty dell’idraulico

Se hai mai rimosso un vecchio rubinetto e hai trovato un cordone di materiale simile all’argilla lungo la parte inferiore del corpo del rubinetto o dove il corpo incontra il lavandino, molto probabilmente è il vecchio mastice dell’idraulico essiccato. Ai vecchi tempi, lo stucco dell’idraulico veniva utilizzato in molti luoghi in cui oggi viene utilizzato il mastice, ma è ancora l’opzione migliore per molte situazioni.

Che cos’è il mastice per idraulici?

Lo stucco dell’idraulico è un composto sigillante morbido e flessibile che viene utilizzato per realizzare guarnizioni a tenuta stagna attorno a rubinetti , scarichi e altre parti idrauliche.

Perché usare lo stucco dell’idraulico

Il mastice dell’idraulico è uno degli strumenti di base nella borsa degli attrezzi di un idraulico. Gli idraulici lo usano perché rimane morbido a lungo e mantiene una tenuta stagna, ma a differenza del silicone e di altri tipi di mastice, lo stucco dell’idraulico non è un adesivo, quindi un dispositivo o una parte di scarico sigillata con mastice rimane facile da rimuovere se ne hai bisogno per sostituirlo. Inoltre, il silicone non è così facile con cui lavori e non è denso come lo stucco dell’idraulico, quindi non è così bravo a riempire spazi ampi e gli idraulici non hanno bisogno di tempo per asciugarsi proprio come fa il mastice.

Dove usare il mastice dell’idraulico

Lo stucco dell’idraulico è comunemente usato per sigillare lungo la base di rubinetti e altri dispositivi del lavandino prima di posizionarli sul lavandino. Si applica anche alla parte inferiore dei filtri del  lavello  e ai  raccordi di scarico a scomparsa per lavelli e vasche. In tutte queste applicazioni comuni, lo stucco è nascosto sotto una flangia, un labbro o un bordo e non è visibile quando la parte è installata. Se si usasse del mastice invece dello stucco, sarebbe difficile accedere a queste aree per tagliare il mastice per rimuovere la parte.

Come usare il mastice dell’idraulico

Lo stucco dell’idraulico è un materiale molto economico che viene venduto in piccole vasche di plastica. Viene sempre modellato a mano prima di essere applicato alla parte idraulica. Segui questi passaggi di base per applicare lo stucco dell’idraulico:

  1. Prendi una palla di mastice dalla vasca con le dita.
  2. Fai rotolare lo stucco avanti e indietro tra i palmi aperti per creare una corda continua (molto simile a creare un serpente con Play-Doh). Rendi la corda della lunghezza necessaria e di un diametro costante leggermente più grande dello spazio che devi riempire.
  3. Posare la corda di mastice in posizione sulla parte che si desidera sigillare, iniziando in qualsiasi punto e lavorando in un ciclo continuo, correndo intorno alla parte e riunendosi al punto di partenza. Se la corda è troppo corta, è meglio ricominciare e arrotolare una corda più lunga; la giunzione in sezioni di mastice può causare perdite. Strappare lo stucco in eccesso all’estremità della corda.
  4. Premere delicatamente la fune in posizione senza deformarla. Questo è solo per evitare che perda quando giri la parte con il lato destro in alto. Si schiaccerà quando installi la parte. Se si preme lo stucco in questa fase, potrebbe non sigillarsi contro la parte di accoppiamento.
  5. Installare la parte come richiesto. Quando stringi la parte, probabilmente lo stucco uscirà dai bordi; questo è desiderabile, poiché significa che hai usato molto mastice. Stringere completamente la parte (se applicabile), quindi rimuovere lo stucco in eccesso con il dito. Se lo stucco in eccesso è pulito, puoi rimetterlo nella vasca per un uso futuro.

Suggerimenti per l’utilizzo del mastice dell’idraulico

Mentre lo stucco dell’idraulico è meglio del mastice in alcune situazioni, non è un’alternativa universale al calafataggio. Non utilizzare lo stucco da idraulico dove è necessaria la forza adesiva (per incollare i materiali o impedire che si muovano) o dove è necessaria una tenuta stagna nelle aree esposte. Segui questi altri suggerimenti per ottenere i migliori risultati:

  • Lo stucco dell’idraulico dovrebbe essere flessibile e facile da rotolare. Se è troppo difficile da rotolare o si rompe quando provi a modellarlo, è troppo vecchio e secco. Procurati una nuova vasca di mastice.
  • Mantieni la vasca di mastice ben sigillata in modo che duri il più a lungo possibile prima di indurirsi. Alla fine si asciuga nella vasca, ma questo può richiedere anni.
  • Leggere l’etichetta dello stucco dell’idraulico prima di usarlo su superfici porose. Lo stucco dell’idraulico è a base di petrolio e può macchiare alcuni materiali, come il granito. Le indicazioni sul contenitore di mastice ti faranno sapere su quali superfici può essere utilizzato. Esistono forme antimacchia di mastice da idraulico da utilizzare su pietra e altri materiali porosi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

In che modo i tubi PEX possono aiutarti a realizzare il tuo impianto idraulico

Guida all’acquisto di una toilette