in

Riscaldatore di acqua che fa rumori

Il motivo più comune per uno scaldabagno rumoroso è la raccolta di sedimenti sul fondo dello scaldabagno. Il rumore è causato quando l’acqua calda bolle attraverso il sedimento sul fondo del serbatoio. Quando ciò si verifica, provoca uno scoppiettio.

Prevenzione dell’accumulo di sedimenti

Ci sono due modi per prevenire l’accumulo di sedimenti in primo luogo.

  • Sciacquare periodicamente lo scaldabagno . Per sciacquare il sedimento fuori dal serbatoio, svuotarlo, aprire la presa dell’acqua fredda e riempire a metà il serbatoio dell’acqua consentendo al flusso dell’acqua di sciacquare il sedimento dall’interno del serbatoio. Svuotare l’acqua attraverso la valvola di scarico e ripetere il processo fino a quando non si vedono segni di sedimenti rimasti nel serbatoio.
  • Installa un addolcitore d’acqua nella tua casa . L’addolcitore dell’acqua eliminerà i sedimenti che si accumulano nella vasca.

Se lasciato incontrollato, l’accumulo di sedimenti può portare a problemi più grandi in futuro. Il problema più grave che può verificarsi è che il fondo del serbatoio può arrugginirsi e iniziare a perdere, il che è spesso indicato da un rombo. Una volta che inizia a perdere, la sostituzione dello scaldabagno è l’unica opzione rimasta.

Sostituzione dello scaldabagno

  1. Chiudere l’alimentazione idrica allo scaldabagno, spegnere anche l’alimentazione elettrica, se si dispone di uno scaldabagno elettrico , o l’alimentazione del gas se si dispone di uno scaldabagno a gas.
  2. Scaricare l’acqua dal serbatoio dello scaldabagno aprendo la valvola sul fondo del serbatoio vicino al pavimento. Potrebbe essere utile collegare un tubo da giardino alla valvola di scarico e portarlo a uno scarico vicino per evitare un grande disordine.
  3. Una volta che il serbatoio è vuoto, è possibile scollegare la linea del gas, la canna fumaria e le linee dell’acqua per uno scaldabagno a gas, oppure i cavi di alimentazione e le linee dell’acqua per uno scaldabagno elettrico.
  4. Quando il vecchio serbatoio è fuori mano, pulisci l’area per renderlo pronto per il nuovo scaldabagno, quindi puoi posizionare la nuova unità in posizione.
  5. Iniziare a ricollegare le linee dell’acqua, l’alimentazione del gas o elettrica e la canna fumaria per lo scaldabagno a gas. Nel caso di uno scaldabagno a gas, assicurati di controllare i giunti della linea del gas con bolle di sapone per perdite di gas .
  6. Accendi il gas / l’alimentazione e inizia a riempire il serbatoio dell’acqua . Per lo scaldabagno a gas bisogna ricordarsi anche di accendere la fiamma pilota. Vuoi anche assicurarti che il termostato sia impostato alla temperatura che desideri; l’impostazione più comune è 120 F.

Altre cause di rumore

Se l’accumulo di sedimenti non è la causa del rumore, considera queste altre possibilità:

  • Se la valvola di sfogo è completamente chiusa, potresti sentire uno sfrigolio associato a questo problema.
  • Le fluttuazioni della pressione dell’acqua possono causare un ticchettio.
  • Potresti anche sentire un ticchettio attribuito alle cinghie dei tubi allentate che trattengono le linee dell’acqua calda che escono dallo scaldabagno. Puoi fermare il rumore inserendo dei distanziatori di plastica tra i tubi e le cinghie.
  • Uno sfrigolio può indicare che l’acqua fuoriesce dal serbatoio e sul gruppo bruciatore caldo.

Inoltre, un rumore di colpi o colpi di martello spesso indica che il flusso d’acqua viene interrotto improvvisamente. La maggior parte dei sistemi idraulici dispone di misure integrate per controllare questa situazione, come un qualche tipo di dispositivo a cuscino d’aria nelle linee idrauliche.

Tuttavia, la pressione dell’acqua dalla strada potrebbe variare e i cuscini d’aria potrebbero impregnarsi d’acqua, provocando il rumore del martellamento. Ciò non è causato dallo scaldabagno, ma può causare seri danni all’unità.

Un modo per fermare questo rumore è svuotare l’intero impianto idraulico interrompendo l’alimentazione idrica della casa e quindi aprendo tutti i rubinetti per consentire il riempimento dei cuscini d’aria. Dopo un breve periodo di tempo, puoi riattivare l’alimentazione dell’acqua e chiudere tutti i rubinetti.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Problemi idraulici comuni e come risolverli

Come risolvere la pressione dell’acqua super alta