in

Trattorino per giardino: a cosa serve e come è costruito

Al giorno d’oggi il trattorino per giardino è lo strumento più utilizzato per effettuare la rasatura dei prati, soprattutto quelli di grandi dimensioni. Si tratta di un attrezzo in grado di garantire risultati precisi e professionali senza dover per forza ricorrere all’aiuto di un professionista del settore.

I trattorini attualmente in commercio sono infatti molto semplici da utilizzare e possono essere guidati anche da chi non ne ha mai utilizzato uno.

I modelli più moderni consentono di tagliare prati di grandi dimensioni senza fare la minima fatica: sono sempre di più i marchi commerciali a produrre modelli maggiormente comodi e confortevoli. Per esempio il trattorino per giardino Efco è un modello molto apprezzato dalla maggior parte degli utenti, proprio perché garantisce alti livelli di comfort e risultati di alta qualità.

Affidando la rasatura del tuo prato a un trattorino tagliaerba infatti dovrai limitarti a stare comodamente seduto mentre lo strumento fa tutto il lavoro per te. Se sei alla ricerca di un nuovo trattorino da giardino per tagliare il tuo prato prosegui nella lettura: ti aiuteremo a scegliere il migliore per le tue esigenze.

Tagliaerba da giardino: quale acquistare?

I modelli di trattorino tagliaerba attualmente sul mercato sono tantissimi e scegliere il più adatto alle proprie esigenze senza conoscerne le caratteristiche potrebbe risultare difficile.

I componenti principali dei trattorini da giardino sono il contenitore di raccolta, il motore, le lame, le ruote, la leva del cambio e il sedile.

Acquistare un modello dotato di un motore molto potente potrebbe essere una buona scelta per chi possiede un giardino di grandi dimensioni. Un motore potente consentirà infatti di effettuare la rasatura in modo più veloce. I modelli attualmente sul mercato possono essere a benzina, elettrici o a batteria.

Anche il contenitore di raccolta è molto importante, poiché consente allo strumento di raccogliere l’erba tagliata senza lasciarla in giro per il prato. Una volta finito il lavoro sarà sufficiente svuotare il sacchetto.

Un altro fattore da tenere in considerazione in fase di acquisto è la possibilità di regolare le lame rotanti. In base alla posizione di queste ultime, collocate nella parte bassa del trattorino, sarà possibile ottenere diversi tipi di rasatura. Per ottenere un prato rasato cortissimo occorrerà regolare le lame in modo che si trovino più in basso possibile, mentre per un’erbetta più lunga le lame dovranno rimanere più in alto.

Il sedile è un altro componente fondamentale dei trattorini moderni. Al giorno d’oggi è infatti possibile scegliere tra una grande varietà di modelli che hanno come primo scopo il comfort di chi li utilizza. Un sedile imbottito per esempio potrebbe rendere più piacevole l’intero processo di rasatura. Alcuni modelli consentono addirittura di regolare il sedile per renderlo ancora più confortevole.

Infine, l’acceleratore e la leva del cambio consentiranno a chi utilizza il trattore di regolarne la velocità. Le ruote invece, sui modelli di ultima generazione, sono state costruite in modo da non schiacciare l’erba e da lasciarla priva di segni.

Trattorino da giardino: l’importanza della trazione

Al momento dell’acquisto di un nuovo trattorino per giardino, la trazione è un fattore da non sottovalutare assolutamente. I modelli più semplici e caratterizzati da due sole ruote motrici sono sicuramente più economici, ma consentono di rasare esclusivamente prati semplici e pianeggianti. Prediligendo invece un modello dotato di quattro ruote il trattorino potrà essere utilizzato anche su terreni sconnessi e più difficili da rasare.

Trattorino per giardino: perché sceglierlo

I trattorini per giardino di ultima generazione possono aiutarti a ottenere un prato dall’aspetto curato in modo semplice e veloce. Sebbene negli ultimi tempi si stiano diffondendo altri tipi di strumenti, come per esempio i robot tagliaerba, i trattorini rimangono la scelta più adatta per chi possiede prati di grandi dimensioni.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Il miglior servizio di trasloco e sgomberi

Qual è la migliore altezza dello schermo del proiettore?