in

Una guida per lavare i vestiti degli uomini

I ragazzi sono noti  per aver lasciato scivolare il bucato  e aver annusato i vestiti prima di indossarli. Sapere quando e come lavare i vestiti varia da capo a capo. Alcuni articoli possono essere indossati più volte; altri necessitano di lavaggio dopo ogni utilizzo.

Con una piccola guida, puoi ridurre la quantità di bucato che fai, mantenere i tuoi vestiti al meglio e rimanere inoffensivi per gli altri.

01di 10

Quando lavare biancheria intima, magliette e calzini

Qualsiasi indumento che viene indossato direttamente sulla pelle (biancheria intima, magliette, calzini) deve essere lavato dopo ogni utilizzo! Non annusare, non rovesciare: lavali! Questa stessa regola si applica agli  asciugamani da bagno .

Usa l’acqua calda per uccidere completamente i batteri e asciugare a fuoco alto o al sole. Se hai il piede d’atleta , prendi ulteriori precauzioni per evitare che si diffonda su altri tessuti che potrebbero essere indossati vicino a punti sensibili.

Questa stessa regola vale per gli asciugamani da bagno!

02di 10

Quando lavare le camicie da uomo

La maggior parte delle camicie deve essere lavata dopo uno o due utilizzi perché le aree del collo e dei polsini entrano in contatto diretto con gli oli per il corpo e lo sporco. È particolarmente importante lavare frequentemente camicie bianche perché possono apparire macchie gialle sulle ascelle a causa di una reazione del tuo antitraspirante e dello sporco corporeo.

Se indossi una maglietta intima, non sudare molto e non versare nulla, spesso puoi ottenere due indumenti da una camicia elegante. Ricorda di appendere la maglietta dopo averla indossata per evitare che si formino più rughe.

Seguire le indicazioni sull’etichetta per la cura della temperatura dell’acqua durante il lavaggio e pretrattare sempre le macchie . Se vuoi che le tue camicie sembrino fatte da una lavanderia professionale, segui questi suggerimenti per la stiratura .

Per camicie casual o in maglia pullover, lavare dopo ogni utilizzo.

03di 10

Quando pulire le cravatte

Tutti sanno quando è necessario pulire le cravatte. Il ketchup o le macchie di grasso lo gridano. La chiave è sapere come pulire la cravatta  e rimuovere le macchie.

Un consiglio per cravatte più belle, rimuovere sempre tutti i nodi dopo ogni utilizzo e appendere o arrotolare la cravatta per consentire al tessuto di rilassarsi. Quei costosi legami dureranno molto, molto più a lungo.

04di 10

Quando lavare vestiti o pantaloni casual

Se lavori in un ufficio con aria condizionata e non versi, puoi toglierti due o tre indumenti dal lavoro o vestirti pantaloni. Assicurati di appenderli dopo ogni utilizzo e lasciarli riposare per 24 ore. Ciò consentirà alle fibre di rilassarsi e alle rughe di cadere . 

Potrebbe essere necessario fare ritocchi premendo o posizionare gli indumenti in un’asciugatrice dotata di un ciclo a vapore o in  un’asciugatrice normale  con un asciugamano umido e pulito per aiutare a rimuovere le rughe.

Saltare ripetuti lavaggi aiuterà i tuoi vestiti a durare più a lungo e previene lo sbiadimento. Un altro modo per far durare più a lungo il tuo abbigliamento da lavoro è cambiarlo il prima possibile dopo il lavoro in “abiti da gioco”.

05di 10

Quando lavare i jeans

Il denim è robusto e ottimo per nascondere le macchie. Ma i jeans dovrebbero comunque essere lavati dopo ogni quattro o cinque utilizzi, anche se sembrano puliti. Se hai jeans elasticizzati, probabilmente vorrai lavarli più spesso per evitare cedimenti e insaccamenti, soprattutto alle ginocchia.

Dovresti lavare i jeans e tutti i vestiti di colore scuro al rovescio per evitare che sbiadiscano e si sfilacciano. Usare l’  acqua fredda  li aiuterà a mantenere il loro colore. 

06di 10

Quando pulire i maglioni

Se indossi una maglietta o una maglietta sotto il maglione, di solito puoi indossarlo sei o più volte prima che un maglione debba essere lavato o lavato a secco. Seguire le istruzioni per la cura e lavare a mano se consigliato, oppure  utilizzare il ciclo delicato in lavatrice  o portarlo in una lavanderia a secco .

Ovviamente, se anche tu sei un maglione pesante (sudi un sacco), dovrai lavarlo più spesso. Se lo indossi vicino al tuo corpo, uno o due indumenti è tutto ciò che puoi aspettarti.

Controlla le scollature, i polsini e i gomiti ogni volta dopo averli indossati per assicurarti che siano ancora puliti.

07di 10

Quando pulire abiti o blazer

I cappotti o i blazer possono essere indossati solitamente cinque o sei volte prima di aver bisogno del  lavaggio a secco a  meno che non abbiano una macchia visibile. Ancora una volta, assicurati di dare loro del tempo di respirare tra un utilizzo e l’altro, almeno un giorno. Appendi la giacca e il tessuto si rilasserà e le rughe inizieranno a cadere. Potrebbe anche essere necessario utilizzare un deodorante per tessuti per eliminare gli odori leggeri.

Assicurati di controllare spesso le aree di contatto chiave – colletti, maniche, gomiti – per assicurarti che siano pulite.

Se hai un abito, assicurati di lavare a secco la giacca e i pantaloni insieme ogni volta. Ciò impedirà lo sbiadimento irregolare.

08di 10

Quando lavare gli attrezzi da allenamento

La tua attrezzatura da allenamento dovrebbe essere lavata dopo ogni utilizzo  per eliminare i batteri che causano l’odore. Puoi anche trasferire i batteri che causano il piede dell’atleta ad altri indumenti a meno che non li lavi correttamente. Seguire le etichette di cura perché i tessuti performanti dureranno più a lungo se maneggiati correttamente e trattano eventuali macchie come la capsula di olio di pesce dimenticata lasciata in tasca.

Se il tuo allenamento include il nuoto o altri sport acquatici, segui questi suggerimenti per pulire costumi da bagno, mute e guardie cutanee.

Non dimenticare di pulire la borsa da palestra o la borsa  e il tappetino per esercizi o yoga . 

09di 10

Quando pulire cappotti e giacche

Le giacche casual di solito possono essere indossate cinque o sei volte prima di aver bisogno di essere pulite, lavate o lavate a  secco, a meno che non abbiano una macchia facilmente visibile. Ancora una volta, assicurati di dare loro il tempo di respirare tra un utilizzo e l’altro. 

La pulizia di una giacca o di un cappotto dipende dal tessuto. Segui queste linee guida per nove diversi tessuti di cappotto: lana, pelle, camoscio, piumino, ecc. Per prenderti cura del tuo capo.

10di 10

Quando lavare gli indumenti da notte

Sapevi che sudi di notte? Noi tutti facciamo. Perdiamo anche migliaia di cellule della pelle. Quindi, lava il pigiama o la biancheria da notte dopo due o tre indumenti. Se fai la doccia subito prima di andare a letto, potresti restare un po ‘più a lungo.

Non dimenticare; anche quelle lenzuola devono essere lavate , almeno una volta alla settimana.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Recensione del prodotto detergente liquido per bucato Persil ProClean Power

Quando usare il detersivo per bucato ad alta efficienza (HE)