in

Viaggiare con l’aereo ed abitare il mondo

Seduto sulle dolci colline, Johnny naviga col pensiero alla ricerca di qualcosa di misterioso. Dolce solitudine. Squilla il videotelefonino di terza generazione, pensa a qualcosa di effimero. Delinea connotati surreali di sentimenti artistici non corrisposti. SMS e via in volo verso Roma, Parigi o Strasburgo. Air Exel permettendo. Volare è il sogno della sua vita, pensa a qualcosa di entusiasmante: l’arte polimorfa e liberty lo attira. Non disdegna nemmeno i mezzi di comunicazione. Prende l’aereo e via verso Torino: città subalpina, crogiuolo di culture. Mette i pattini ed inizia a pattinare in Via Roma. Osserva la Mole: costruzione avveniristica di eterno e sublime splendore, che ricalca l’arte nuova e immediata dell’Ottocento. Mirafiori sembra diventare luogo dove arte e passione per i motori si fondono e confondono. Quale sarà la casa dei metalmeccanici? Boh, forse un’abitazione di piccole dimensioni, ma dotata di fibre ottiche, per comunicare col mondo, sublime meraviglioso mondo…

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Analisi Tecnocasa, quanto rende un immobile

Usufrutto : in vigore i nuovi coefficienti 2010