in

10 consigli per il bucato per far durare più a lungo i tuoi vestiti

I vestiti costano un sacco di soldi e vuoi che durino il più a lungo possibile. P&G ha commissionato una ricerca per Downy che rivela che mentre il 39% delle persone prevede di indossare l’ultimo capo di abbigliamento ha acquistato più di 30 volte, in realtà oltre il 40% butta via l’articolo dopo meno di 10 utilizzi.

Quasi il 70% ha affermato che il motivo principale per cui si sbarazza dei vestiti è perché il capo ha perso la sua forma, è sbiadito o ha iniziato a sembrare vecchio. In modo incoraggiante, l’85% ha affermato che sarebbe disposto a cambiare le proprie abitudini mantenendo i vestiti più a lungo. Per proteggere il tuo investimento, ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a prevenire errori di lavanderia che invieranno i tuoi vestiti dall’armadio alla borsa degli stracci.

01di 10

Porta con te una penna o un panno per la rimozione delle macchie

La prima regola per trattare le macchie è farlo il più rapidamente possibile. Le penne e le salviettine per la rimozione delle macchie sono le ultime innovazioni nella praticità della rimozione delle macchie. Segui attentamente le istruzioni e assicurati di seguirle quando torni a casa. Le penne sono fantastiche, ma non sono magiche: devi comunque lavare l’indumento per evitare danni.

02di 10

Ispeziona, tratta e controlla nuovamente le macchie

Le macchie si verificano e ogni indumento deve essere controllato per individuare eventuali macchie che potrebbero richiedere un trattamento aggiuntivo prima di essere lavate. Se non hai tempo per trattare la macchia prontamente, segna il punto con una molletta o un’enorme spilla da balia in modo da ricordarti di trattarla prima del lavaggio.

Per informazioni specifiche sulla rimozione delle macchie, controllare  Macchie di lavanderia dalla A alla Z per istruzioni dettagliate. E non dimenticare di ricontrollare l’area macchiata dopo il lavaggio. Se non è andato, ripetere il trattamento. La macchia sarà molto più difficile da rimuovere se viene asciugata a fuoco vivo.

03di 10

Leggi le etichette per la cura dei tessuti

A meno che tu non sia un esperto di lavanderia esperto, devi leggere le etichette di cura  negli indumenti. Se dice lavare in acqua fredda, allora credici. Se l’etichetta dice solo lavaggio a secco , credici, soprattutto se l’articolo è nuovo.

Man mano che acquisisci esperienza, imparerai che alcuni articoli etichettati come lavaggio a mano possono essere messi in lavatrice con un ciclo delicato. Oppure, alcuni indumenti non strutturati come maglioni o indumenti a maglia possono essere lavati a mano anziché a secco.

Tuttavia, in caso di dubbio, seguire l’etichetta di cura o chiedere a un esperto.

04di 10

Ordina sempre il bucato

Quando butti i vestiti in una lavatrice, essenzialmente ballano l’uno con l’altro mentre si muovono. Vorresti che la tua camicetta in pizzo e nylon ballasse vicino a una cerniera di metallo frastagliata su una giacca con cappuccio? Probabilmente no.

Un altro vantaggio dello smistamento corretto della biancheria è che quando è il momento di usare l’asciugatrice, un tipo di tessuto non sarà “cotto” mentre altri saranno ancora abbastanza umidi quando si seleziona la corretta temperatura di asciugatura .

05di 10

Abbottonalo e chiudilo

Se stai abbottonando, zippando o chiudendo i tuoi indumenti, sarà meno probabile che si impiglino su un altro tessuto o si spezzino da soli. Non vuoi trovare vestiti agganciati l’uno all’altro.

I tuoi vestiti dureranno anche più a lungo se, dopo averli abbottonati, li rigiri. Ciò eviterà l’usura della finitura esterna, aiuterà a prevenire il pilling  e limiterà lo sbiadimento del colore.

Quando i tuoi vestiti sono puliti, assicurati di utilizzare il tipo corretto di appendiabiti. Le grucce sottili e metalliche possono causare smagliature sulle spalle o persino deformare i vestiti consentendo lo stretching. Ricorda sempre di piegare i capi lavorati a maglia piuttosto che appenderli per evitare che si allunghino.

06di 10

Usa una borsa a rete per i delicati

Una borsa per biancheria in rete può essere la tua migliore amica per proteggere capi delicati come la lingerie quando li lavi. È anche meraviglioso per calze e articoli per neonati così piccoli che sembrano scomparire. Metti tutti i pezzettini in una busta e troverai sempre loro e le loro coppie corrispondenti.

07di 10

Vacci piano con detersivo e balsamo per tessuti

Quasi tutti sono colpevoli di usare troppo detersivo per bucato o ammorbidente in un carico. Più detersivo non sempre equivale a più pulizia. Il detersivo in più si deposita sui vestiti e lascia la finitura opaca e rigida.

Inizia usando metà della normale quantità di detersivo e 1/2 tazza di bicarbonato di sodio  come booster detergente . Sarai stupito che il tuo bucato risulti altrettanto pulito e risparmierai denaro. Se non sei soddisfatto, aggiungi un po ‘più di detersivo la prossima volta.

Ammorbidenti o ammorbidenti per tessuti commerciali come Downy possono aiutare i vestiti a durare più a lungo. Funzionano rivestendo le fibre con lubrificanti che rendono i tessuti più morbidi al tatto. I lubrificanti fanno sì che le fibre scivolino l’una contro l’altra più facilmente per rendere i tessuti più morbidi, ridurre l’usura, aumentare la resistenza alle macchie e ridurre l’ aderenza statica . Segui le linee guida e non overdose per i migliori risultati!

08di 10

Non sovraccaricare la lavatrice

Riempire la lavatrice di vestiti può sembrare il modo più semplice per fare più bucato velocemente, ma è dannoso per i vestiti. In primo luogo, non diventano così puliti e in secondo luogo, si sfregano così tanto che si danneggiano effettivamente la finitura dei tuoi vestiti.

Impara come caricare correttamente una lavatrice per proteggere il tuo investimento nell’abbigliamento.

09di 10

Abbassa il fuoco

Per alcuni tipi di tessuto, l’acqua calda può causare restringimenti, stiramenti e macchie permanenti. Impara a usare la corretta temperatura dell’acqua per diversi tipi di tessuto.

Il calore estremamente elevato nell’asciugatrice può anche macchiare e danneggiare i tessuti. Seguire attentamente le istruzioni sull’etichetta e selezionare il ciclo di asciugatura corretto per ottenere i migliori risultati.

10di 10

Stai attento con la candeggina

La candeggina al cloro danneggerà qualsiasi tessuto, incluso il cotone bianco, se usata in una concentrazione troppo alta. Diluisci sempre la candeggina al cloro e impara a usarla in sicurezza.

Le macchie di candeggina possono verificarsi quando la candeggina viene spruzzata accidentalmente sugli indumenti, la candeggina rimanente gocciola da un distributore automatico o un pezzo di bucato entrato in contatto con la candeggina tocca un altro oggetto. Fai molta attenzione per evitare questi problemi, soprattutto se condividi uno spazio lavanderia con altri.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come fare il bucato in 10 semplici passaggi

Come pulire cuscini da esterno e mobili in tessuto