in

12 motivi per cui la pittura della tua casa non è riuscita

Gli esterni delle case sono soggetti a tutti i tipi di cause dannose: pioggia , vento, raggi UV del sole, grandine e una miriade di altri abusi. La pittura interna della casa , a causa del suo ambiente controllato, ha un alto livello di tolleranza per gli errori che la pittura esterna non condivide. Per questo motivo, è necessario ottenere il giusto lavoro di verniciatura esterna, o inizierà a fallire entro una o due stagioni. Capire perché la vernice per esterni fallisce è il primo passo per capire come aiutare la tua vernice a essere il più resistente e bella possibile per gli anni a venire.

Il legno era bagnato quando è stato dipinto

Se solo la superficie del legno è bagnata, di solito è necessaria solo una giornata di sole per l’asciugatura prima della verniciatura. Se il legno è saturo, sono necessarie diverse giornate soleggiate o ventose.

Il rivestimento incompiuto è stato esposto a settimane di luce solare

La luce solare degrada la superficie del legno non finita. Così non terrà mai la vernice così come il legno fresco. Se il legno non finito è esposto alla luce solare per più di tre settimane prima della verniciatura, carteggiare leggermente o lavare la superficie per rimuovere il sottile strato di legno degradato prima di applicare la vernice.

La temperatura era troppo fredda quando il legno è stato dipinto

La vernice a base di olio deve essere applicata quando la temperatura è di almeno 40 F; per le vernici al lattice, dovrebbe essere 50 F. Le condizioni dovrebbero rimanere al di sopra di queste temperature per un giorno intero e una notte dopo la verniciatura. Quando si pretratta il legno con un conservante idrorepellente verniciabile (una pratica consigliata), i migliori risultati si ottengono se applicato a una temperatura superiore a 70 F.

Il legno era troppo caldo quando è stato dipinto

Non dipingere quando la temperatura raggiunge 90 F o superiore. Per evitare la formazione di bolle di temperatura, evitare di dipingere le superfici che saranno presto riscaldate. La procedura migliore è “seguire il sole intorno alla casa”. Il lato est dell’edificio dovrebbe essere dipinto nella tarda mattinata, il lato sud a metà pomeriggio, il lato ovest nel tardo pomeriggio. Il lato nord può essere dipinto in qualsiasi momento della giornata. Tuttavia, sono necessarie almeno due ore affinché la vernice fresca si asciughi prima che il tempo si raffreddi al punto in cui si forma la rugiada. Se si formano vesciche sulla superficie del legno, lasciare asciugare la vernice per alcuni giorni, raschiare via le bolle, levigare i bordi con carta vetrata e dipingere l’area.

Il tempo era troppo umido quando la superficie è stata dipinta

Quando le vernici a base d’acqua polimerizzano, l’acqua dovrebbe evaporare più velocemente o più velocemente dei solventi. Dopo che l’acqua è evaporata, la vernice si ridurrà quasi alla sua forma finale. Quando i solventi evaporano, la vernice reagisce chimicamente per formare un materiale duro. Quando è troppo umida, l’acqua non può evaporare e i solventi possono evaporare per primi, provocando la polimerizzazione della vernice mentre è ancora in uno stato pieno d’acqua. Non è possibile recuperare da questo tipo di disastro. Le vernici a base di olio falliranno anche se le condizioni meteorologiche sono troppo umide.

L’umidità in casa era troppo alta

Un alto livello di umiditàall’interno della casa è spesso causa di cedimenti alla vernice che si verificano sulle pareti esterne del bagno o della cucina. Può essere ancora più pronunciato all’esterno di un piano superiore. Negli edifici a più piani, c’è un effetto camino. L’aria calda e umida sta cercando di sfogarsi al piano di sopra e, alla fine, questa umidità viaggia attraverso il rivestimento. Il guasto della vernice può essere più evidente vicino a prese elettriche o altre interruzioni nella barriera al vapore. L’aria più secca entra nella casa attraverso le fessure del livello principale; pertanto, la rottura della vernice causata dall’elevata umidità di solito non è un problema a livello principale. La condensa sulle finestre indica anche un’eccessiva umidità in casa. Abbassare l’umidificatore o accendere un aspiratore del bagno aiuterà a ridurre il livello di umidità all’interno della casa. Una soluzione efficiente dal punto di vista energetico ma alquanto costosa per alti livelli di umidità consiste nell’installare uno scambiatore di calore aria-aria. Qui, l’aria calda e umida cede il suo calore all’aria fresca e secca in entrata.

Il legno è stato installato direttamente su un pannello isolante rivestito di schiuma o pellicola

L’acqua può entrare dietro il rivestimento della casa attraverso vari percorsi, ma deve uscire attraverso il legno, spingendo via la vernice. Anche se la vernice rimane sulla superficie, questa umidità può causare altri problemi. Grandi sporgenze, calafataggio adeguato e un’altezza minima dal suolo di 12 pollici possono ridurre la possibilità che l’acqua penetri dietro il binario di raccordo. Ulteriori suggerimenti per prevenire la rottura della vernice in questa situazione includono quanto segue:

  • La guida di piccoli cunei (1/16 di pollice) sotto ogni sesta fila di rivestimenti può consentire la fuoriuscita dell’acqua e ridurre il problema dell’umidità. Tuttavia, la pioggia spinta dal vento può anche utilizzare questo come accesso e aggravare la situazione.
  • L’innesco sul retro (dipingere il retro del binario di raccordo prima dell’installazione) può aiutare a ridurre / prevenire il fallimento della verniciatura.
  • Installare la carta per tetti sotto il binario di raccordo. La soluzione migliore è attaccare strisce furring ai perni attraverso il pannello isolante, creando spazi d’aria dietro il binario di raccordo. Le strisce furring possono anche attirare gli insetti se non schermi il fondo. Una fettuccia di tipo distanziatore chiamata sfiato di cedro viene talvolta utilizzata sotto le scandole di legno e può essere utile per l’uso sotto il raccordo .

La casa non ha barriera al vapore interna

L’assenza di una barriera al vapore interna è correlata ai problemi di alti livelli di umidità all’interno della casa durante la stagione di riscaldamento e di legno che è stato installato direttamente su un pannello isolante con rivestimento in schiuma o foglio. La guida dei cunei sotto il binario di raccordo può essere la soluzione più semplice. Anche l’applicazione di alcune vernici ritardanti il ​​vapore per interni e l’installazione di guarnizioni per prese elettriche può essere efficace, soprattutto al piano superiore di una casa a più piani.

Il rivestimento in legno è sporco

Se il rivestimento è sporco, la superficie deve essere lavata o pulita con un detergente e una setola rigida o una spazzola di ottone e risciacquata bene. Non usare mai acciaio o ferro, che causano macchie di ferro e potrebbero lucidi la superficie.

Il legno ha la glassa del mulino

La glassa del mulino può far sbucciare la vernice; può essere causato da diversi fattori. Ad esempio, se durante la pianificazione per rendere il legno liscio, le lame della pialla erano opache, correvano troppo velocemente o premevano troppo sulla superficie del legno, la superficie del legno può indurirsi o le resine possono essere attirate sulla superficie causando uno smalto . Qualunque sia la causa, la superficie sembra essere cementata. Se una goccia d’acqua gocciola sulla superficie del legno ma non su una superficie leggermente levigata, potresti avere quello che viene comunemente chiamato smalto per mulino.

Se si dispone di smalto per molatura, la superficie liscia deve essere leggermente levigata o lavata a polvere per rimuovere la superficie indurita. La bagnatura controllata del nuovo raccordo con un tubo da giardino può favorire una migliore adesione al legno riessiccato. L’acqua rilascia le tensioni nel legno. È inoltre possibile creare un tipo di smalto per mulino mediante sabbiatura o utilizzando una ruota metallica sulla superficie del legno. La glassa del mulino non è un problema su un raccordo grezzo.

Macchie marroni compaiono sulla superficie della vernice

La vernice non deve cadere per fallire. L’umidità che viaggia attraverso il legno attira gli estratti a base d’acqua attraverso la vernice, lasciando macchie marroni sulla superficie della vernice. Se il legno viene mantenuto asciutto, gli estratti a base d’acqua nel legno non coleranno attraverso la vernice. Tenere fuori tutta l’umidità potrebbe essere difficile. I primer a base di olio di solito bloccano le macchie estrattive meglio dei primer al lattice e possono essere una scelta migliore su sequoia e cedro; tuttavia, i colori ad olio possono aumentare la muffa. Rispetto ai primer a base di olio, i primer al lattice producono un film di vernice più flessibile con una migliore durata e possono essere utilizzati quando la colorazione estrattiva non è un problema.

Il legno è decaduto

Se il legno è stato bagnato per lunghi periodi, può verificarsi legno decomposto. Se il legno è morbido e spugnoso, è degradato al punto che non terrà mai la vernice e dovrebbe essere sostituito.

Effettuare le seguenti operazioni per evitare guasti alla pittura domestica:

  • Installa il raccordo correttamente.
  • Carteggiare o lavare la superficie del legno se è liscia.
  • Applicare la vernice durante le condizioni meteorologiche e le temperature consigliate.
  • Trattare la superficie del legno con un conservante idrorepellente verniciabile (specialmente la venatura finale).
  • Adescare la superficie del legno con un primer antimacchia.
  • Applicare correttamente il materiale per calafataggio .

Nota : questo articolo è un adattamento dell’articolo del servizio forestale USDA “Why House Paint Fails”, di Mark Knaebe e utilizza parti del testo originale. Questo articolo è disponibile di pubblico dominio e si trova nel sito Web di Forest Products Laboratory.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Suggerimenti per la scelta dei colori della vernice esterna per la tua casa

11 colori della casa degli artigiani