in

6 modi per essiccare le erbe nel modo giusto

Essiccare le erbe è facile e uno dei modi migliori per conservarle più a lungo. In questo post imparerai tutto su come essiccare le erbe, compresi i tipi migliori da usare. Quindi ti fornirò istruzioni dettagliate per sei diversi metodi che puoi provare e suggerimenti per conservare anche le erbe essiccate.

Se hai mai provato a coltivare erbe nel tuo giardino, sai che di solito finisci per raccogliere molto più di quanto puoi consumare prima dell’inverno.

Se sei come me, vorrai sfruttare al massimo la tua taglia in modo da poter continuare a usarli molto tempo dopo la fine della stagione di crescita. Ci sono molti modi per conservare le erbe e asciugarle è uno dei più facili.

La parte migliore è che ci sono tanti modi diversi per farlo. In base al tuo spazio e tempo, puoi scegliere tra diversi metodi tra cui scegliere.

Sommario

Tipi Di Erbe Fresche Da Asciugare

La buona notizia è che puoi usare qualsiasi tipo di erba del tuo giardino. Quindi scegli il tuo preferito e provalo. Ecco un elenco di alcuni comuni che sono quelli perfetti per iniziare:

  • Rosmarino
  • Basilico
  • Origano
  • menta
  • saggio
  • Timo
  • Prezzemolo
  • e altro ancora

Quanto tempo ci vuole per asciugare le erbe?

Ogni tipo di erba si asciuga in modo diverso (quelle più spesse richiedono più tempo) e anche il livello di umidità è un fattore.

A seconda del metodo che scegli di utilizzare, potrebbero essere necessari da alcuni minuti (asciugatura nel microonde, ad esempio) a una settimana circa (asciugatura appesa, ad esempio).

Se vuoi asciugarli più velocemente, prova a usare il microonde, un disidratatore o il forno. Di seguito troverai i dettagli sui diversi metodi che puoi provare e quanto tempo impiegherà ciascuno di essi.

Come lavare le erbe prima di asciugarle

Anche se sembrano puliti, darei loro un buon risciacquo sotto il lavandino per assicurarmi che non ci siano insetti o sporcizia su di loro. Ecco il modo migliore per lavare le erbe fresche …

Passaggio 1: sciacquare le foglie e gli steli mettendoli in una ciotola e riempiendola con acqua fredda. Puoi sciacquarli sotto il rubinetto, ma ho scoperto che è più difficile dire quando sono veramente puliti in quel modo.

Passaggio 2: agitali delicatamente nella ciotola e scarica l’acqua quando hai finito. Ripeti fino a quando l’acqua nella ciotola è limpida dopo aver frullato.

Passaggio 3: una volta puliti, tamponali delicatamente con un asciugamano o asciugali con una centrifuga per insalata . È molto importante che non ci sia acqua su di loro.

Altrimenti, ci vorrà molto più tempo per asciugarli e avranno un rischio maggiore di modellarsi.

Come essiccare le erbe

Una volta raccolte e pulite le tue erbe aromatiche, devi solo decidere come farle essiccare. Metodi diversi funzionano meglio per essiccare alcuni tipi di erbe rispetto ad altri.

Quindi sperimenta le diverse tecniche per capire la tua preferita e vedi quale metodo funziona meglio per ciascuna. Ecco alcuni dei miei metodi preferiti da utilizzare per essiccare le erbe …

Erbe disidratanti

Un disidratatore per alimenti funziona velocemente e riduce il tempo di asciugatura a poche ore. Inoltre, non devi preoccuparti di bruciare le tue erbe come fai con il metodo del forno.

Ecco come essiccare le erbe in un disidratatore …

  1. Stendi i gambi o le foglie sui vassoi e mettili nell’essiccatore.
  2. Usa l’impostazione più bassa possibile. Il mio disidratatore ha un’impostazione per le erbe, quindi usala se anche la tua lo fa.
  3. Controllali ogni ora e rimuovi tutti i pezzi che sono completamente asciutti.

Utilizzando uno stendino per erbe aromatiche

Usare un appendiabiti è un altro ottimo modo per essiccare le erbe fresche, oppure puoi usare un vassoio da cucina .

In alternativa, puoi stenderli su carta assorbente e lasciarli sul bancone. Ci sono due principali svantaggi di questo: occupano spazio sul bancone e ci vorrà più tempo per asciugare le erbe.

Quando si utilizza uno stendino, di solito sono necessari diversi giorni affinché i pezzi si asciughino. Attendi un paio di giorni in più per il metodo della carta assorbente. Più li stendi, più velocemente si asciugheranno.

Ecco come usare uno stendino …

  1. Distribuisci le erbe sulla griglia, distanziandole abbastanza in modo che non si tocchino. Non impilarli uno sopra l’altro.
  2. Metti la griglia in un luogo buio, fresco e asciutto dove c’è una buona circolazione d’aria.
  3. Controllali ogni due giorni per testare la secchezza e assicurati che non si modellino.

Erbe aromatiche appese ad asciugare

Appendere fasci di erbe è un altro ottimo metodo e sembrano così belli. Tutto quello che devi fare è appenderli a testa in giù. Non rendere i tuoi pacchi troppo grandi però, o hanno un’alta probabilità di modellarsi.

Possono essere necessarie una settimana o più perché i fagottini si asciughino, a seconda del tipo di erba che stai usando e di quanto sono umidi. Il tempo di asciugatura dipende anche dall’umidità.

Ecco i passaggi per essiccare le erbe aromatiche fresche …

  1. Raccogli circa 5-10 steli in un bouquet.
  2. Usando spago o spago , lega insieme la base degli steli. Lascia un’estremità del filo abbastanza a lungo da poter essere appesa. Oppure, invece di legare i fagotti, potresti anche usare un appendiabiti per erbe aromatiche .
  3. Appendi i tuoi fagotti in un luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce solare. Se sono al sole, il colore svanirà.
  4. Ogni pochi giorni, controlla i pacchi per assicurarti che si stiano asciugando e che non ci siano segni di muffa.

Essiccazione Di Erbe In Sacchetti Di Carta

Usare un sacchetto di carta è un altro metodo facile. Manterrà anche le foglie protette, quindi non creeranno confusione se vengono disturbate. A seconda dell’umidità, ci vorrà circa una settimana per asciugare le erbe insaccate.

Ecco come essiccare le erbe aromatiche in sacchetti di carta …

  1. Fai diversi fori nella borsa per la ventilazione usando un oggetto appuntito, come una matita, un coltello o una forchetta.
  2. Prendi 3-5 gambi e mettili nella busta capovolta, con i gambi che sporgono dall’apertura della borsa.
  3. Avvolgi l’estremità aperta della borsa e gli steli con un elastico per tenerli in posizione.
  4. Appendi le borse usando l’elastico come gancio.
  5. Controllali tra circa una settimana. Saprai che sono pronti se si sbriciolano al tatto. In caso contrario, lasciarli per altri 3-5 giorni.

Essiccazione Di Erbe Nel Microonde

Usare il microonde è di gran lunga il metodo più veloce e uno dei miei preferiti. Ma devi stare molto attento. Se li lasci troppo a lungo nel microonde, bruceranno.

Ecco come essiccare le erbe nel microonde …

  1. Stendi i gambi o le foglie su un tovagliolo di carta o un piatto.
  2. Imposta il microonde per un minuto, quindi controlla per vedere quanto sono asciutti.
  3. Se non sono ancora asciutti, avvia il microonde a intervalli di 15-20 secondi, controllando le erbe dopo ciascuna di esse. Saprai che sono asciutti quando si sentono croccanti.

Essiccazione Di Erbe In Forno

Usare il forno è un altro modo rapido per essiccare le erbe. Ma proprio come con il metodo del microonde, dovrai monitorarli attentamente per assicurarti che non si brucino.

Mi piace impostare un timer in modo da non dimenticarmene. Ecco come essiccare le erbe al forno …

  1. Preriscalda il forno alla temperatura più bassa (io uso 200F, ma i forni variano).
  2. Stendere le erbe su un ungreased teglia , e metterli in forno. Puoi anche rivestire prima la teglia con carta da forno , per raccogliere eventuali foglie spezzate.
  3. Controllali ogni 10 minuti e rimuovi ciascuno dei pezzi non appena sono asciutti (alcuni pezzi potrebbero richiedere più tempo di altri). Non lasciarli troppo a lungo, altrimenti si bruciano.

Come conservare le erbe essiccate

Prima di riporli, assicurati che le erbe siano completamente asciutte. Saprai che sono pronti quando si sbriciolano al tatto.

Puoi conservare le erbe essiccate così come sono o sbriciolarle in pezzi usando un tritacarne . Se decidi di sbriciolarli, dovresti rimuovere i gambi.

Per conservarli, puoi usare barattoli di spezie , sacchetti di carta, contenitori decorativi , barattoli di vetro o qualsiasi altro contenitore che hai già in giro. Assicurati solo di tenerli in un luogo asciutto e buio, come in un armadietto o nella dispensa.

Oh, e non dimenticare di etichettare le tue erbe essiccate, soprattutto se le sbriciolerai. Altrimenti, potresti dover annusare diversi contenitori per capire di cosa si tratta.

Quanto durano le erbe essiccate?

Le erbe essiccate dureranno per anni, non vanno mai a male. Tuttavia, iniziano a perdere il loro profumo e sapore dopo un po ‘.

Quindi, è meglio fare un nuovo lotto ogni anno o due per rifornire la tua scorta e buttare via quelle vecchie.

In questo modo avrai sempre la scorta più fresca di erbe essiccate nel tuo armadietto o portaspezie pronto per la tua prossima ricetta.

L’essiccazione delle erbe fresche non richiede molto tempo e hai diverse opzioni con cui sperimentare. Inoltre, puoi essiccare qualsiasi tipo di erba che hai nel tuo giardino, il che lo rende anche molto divertente.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

17 verdure facili da coltivare per il tuo giardino

7 fantastici vantaggi dei barili di pioggia