in

7 cose da sapere prima di scegliere il pavimento in laminato

Scopri come i pavimenti in laminato nuovi e migliorati e laboriosi sono all’altezza della concorrenza.

Introdotto per la prima volta negli anni ’70, il pavimento in laminato è composto da strati di materiale sintetico progettato per sembrare legno o pietra. È diventato rapidamente una scelta popolare grazie alla sua durata e al prezzo basso, guadagnandosi la reputazione di alternativa conveniente alla cosa reale. Il laminato di oggi ha fatto molta strada da quando è arrivato sul mercato per la prima volta e la sua qualità e il suo aspetto continuano a migliorare, con più opzioni che mai disponibili ora. Per scoprire se questo materiale è adatto al tuo budget, stile di vita e preferenze estetiche, considera prima questi pro e contro dei pavimenti in laminato.

C’è un’opzione per praticamente ogni stile.

Tutti i pavimenti in laminato hanno uno strato centrale sormontato da uno strato di immagine, in cui è incorporata una foto migliorata digitalmente di un materiale naturale per imitare qualsiasi cosa, dai legni esotici al cemento alla pietra naturale: un grande professionista. È disponibile in una varietà di colori, lunghezze e larghezze e, in questi giorni, la trama può anche essere goffrata per dare al pavimento un aspetto più realistico. Tuttavia, alcuni critici insistono sul fatto che, indipendentemente dalla fascia alta del prodotto, il laminato semplicemente non può essere paragonato alla bellezza naturale del vero legno o della pietra.

I pavimenti in laminato sono più economici del legno …

I pavimenti in laminato possono costare circa la metà del prezzo dei pavimenti in legno ma, come con il legno, troverai una gamma di qualità variabile. Alcuni sembrano più realistici di altri e alcuni sono meno consistenti nello spessore dei diversi strati, il che li rende più soggetti a consumarsi prima rispetto a un prodotto di qualità superiore. In genere troverai opzioni di laminato a partire da meno di $ 1 per piede quadrato e fino a circa $ 5 per piede quadrato.

… ma non puoi rifinirlo.

Nonostante i progressi tecnologici nel pavimento in laminato, ottiene ancora il suo aspetto esclusivamente dallo strato dell’immagine, che non può essere levigato e rifinito quando inizia a usurarsi. Il legno, ovviamente, può essere rianimato più volte nel corso della sua vita, con il potenziale per durare decenni. Quindi, anche se il prezzo iniziale potrebbe essere giusto per il laminato, sappi che a lungo termine il legno potrebbe essere un acquisto migliore. Inoltre, il legno offre un maggiore ritorno sull’investimento in termini di valore di rivendita della tua casa.

Il laminato ha diversi gradi di durata e resilienza.

Sapere che il laminato non può essere rifinito naturalmente ti fa chiedere quanto tempo dura. Fortunatamente, c’è uno strato di usura altamente resistente sopra lo strato dell’immagine progettato per resistere al calpestio, allo sbiadimento del sole, ai graffi, alle ammaccature e alle macchie. E se un pezzo si danneggia, spesso puoi sostituire la singola tavola. Ma nel caso in cui non riesci a sollevare l’antiestetica tavola, riparare un graffio o un’ammaccatura nel pavimento in laminato può essere complicato nel migliore dei casi e impossibile nel peggiore.

La maggior parte dei produttori ha una classificazione AC (criteri di abrasione) assegnata a ciascun prodotto, che descrive in dettaglio gli usi specifici sotto i quali si reggono meglio. Più alto è il rating AC, più durevole sarà il prodotto. Tieni a mente questi numeri quando fai acquisti per scegliere un prodotto che possa tollerare le esigenze della tua famiglia e ottenere la vita più lunga possibile:

  • AC1 – uso residenziale moderato (come camere da letto e armadi)
  • AC2 — uso residenziale generale (come soggiorni e cucine)
  • AC3 : uso residenziale pesante o traffico commerciale moderato
  • AC4 — traffico commerciale generale
  • AC5 : applicazioni commerciali pesanti

Il laminato è di facile manutenzione, con alcuni avvertimenti.

L’acqua in eccesso può deformare o macchiare il pavimento in laminato, quindi oltre a spazzare e passare l’ aspirapolvere secondo necessità, dovrebbe essere pulito con cura , generalmente con acqua naturale. Usa un mocio piatto e strizza l’acqua prima di ogni passaggio. Per lavori di pulizia più difficili, utilizzare un detergente per laminati commerciale. Una soluzione a base di acetone (come il solvente per unghie) può aiutare ad affrontare le macchie ostinate.

L’installazione è molto adatta al fai-da-te …

Il laminato è popolare tra i fai-da-te perché può essere installato abbastanza facilmente su sottopavimenti strutturalmente sani. Non è necessaria la colla, poiché le assi in laminato non aderiscono al pavimento. Piuttosto, il laminato poggia in cima al sottostrato necessario e si collega ai pezzi adiacenti utilizzando falegnameria a scatto o maschio e femmina. Una stanza può essere fatta in un fine settimana da un proprietario di casa moderatamente pratico. Ma attenzione: uno dei problemi maggiori durante l’installazione è danneggiare i bordi delle assi, rendendole più suscettibili alle infiltrazioni d’acqua.

… ma leggi attentamente la tua garanzia.

Per essere completamente coperti dalla garanzia del produttore del laminato , potrebbe essere necessaria un’installazione professionale. Rivedi i termini della garanzia del tuo prodotto prima dell’acquisto se hai intenzione di fare il fai-da-te.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Leggere questo prima di installare un pavimento piastrellato galleggiante

7 cose da sapere prima di scegliere e installare il pavimento in marmo