in

7 suggerimenti per la piastrellatura per risultati dall’aspetto professionale

Quando si piastrella il bagno o la cucina , si desidera vedere risultati belli e professionali: l’aspetto di un professionista affermato delle piastrelle, non quello di un fai-da-te alle prime armi. Alcuni semplici suggerimenti ti aiuteranno a installare splendide piastrelle di lunga durata su pareti e pavimenti.

Usa la malta per il tuo vantaggio creativo

Se pensi alla malta per piastrelle solo come un riempitivo per le cuciture delle piastrelle, potresti ricrederci. La malta può essere utilizzata per migliorare l’aspetto della piastrella. La malta scura su piastrelle di colore più chiaro conferisce alla stanza un aspetto deciso e imponente. La malta che si abbina al colore della piastrella si scioglie in modo invisibile. Oppure potresti decidere di installare stucco dello stesso colore ma leggermente più scuro o più chiaro.

Usa un sottostrato appropriato

La tua installazione di piastrelle è buona solo quanto il substrato sotto la piastrella. Un sottofondo che si flette o è altrimenti instabile si trasferirà rapidamente sulla piastrella. L’installazione del pannello di cemento è in genere una buona scelta prima di posare la piastrella. I pannelli di cemento , ciascuno largo 3 piedi per 5 piedi di lunghezza, formano una solida base per le piastrelle e non si espandono o si contraggono.

Altri materiali accettabili per il sottofondo delle piastrelle includono compensato per esterni, lastre di cemento e persino pavimenti in vinile in buone condizioni.

Riduci al minimo le piastrelle di dimensioni inferiori alla metà

Le piastrelle magre richiamano l’attenzione su se stesse poiché l’occhio è naturalmente attratto verso cose che sono fuori dalla norma. Cerca sempre di utilizzare tessere tagliate  di dimensioni comprese tra metà e grandezza naturale. Qualsiasi dimensione inferiore alla metà sembrerà solo un frammento rispetto ad altre tessere più grandi.

Un modo per risolvere questo problema è anticipare la quantità di spazio che hai lasciato quando ti avvicini a un muro. Se sei a un paio di piedi dal muro, puoi iniziare a modificare le giunture tra le piastrelle in modo leggermente impercettibile alla vista, ma ti porterà a una fila finale di piastrelle di mezza misura o più grandi.

Utilizza la simmetria nel layout delle tessere

La simmetria fa piacere agli occhi e al cervello, anche a livello subconscio. Quando il layout di una tessera è asimmetrico, lo spettatore spesso sa che qualcosa non va, ma non riesce a capire quale sia esattamente il problema.

Ad esempio, se stai posizionando le piastrelle attorno a un lavello della cucina , assicurati che le piastrelle che costeggiano il lavandino abbiano tutte le stesse dimensioni. Evita di avere piastrelle a grandezza naturale su un lato e piastrelle a metà dimensione sull’altro.

Lo stesso esempio si applica al pavimento di un bagno. In questa situazione, vorrai che i rivestimenti delle estremità opposte abbiano le stesse dimensioni. Se una parete ha piastrelle di tre quarti, la parete opposta dovrebbe avere piastrelle della stessa dimensione.

Riduci al minimo il taglio delle piastrelle

Anche se il taglio delle piastrelle è una parte prevista della piastrellatura, evitalo quando puoi. Un gran numero di piccole tessere nel campo delle tessere può sembrare confuso e visivamente caotico. Più tessere piene puoi usare, meglio è.

Non solo migliori l’aspetto, ma riduci anche al minimo il tuo lavoro. Anche se l’uso di una sega per piastrelle bagnata allevia il peso del taglio delle piastrelle usando un tagliapiastrelle ferroviario, è comunque un peso che è meglio ridurre al minimo.

Posiziona le tessere intere nelle aree prominenti

Se possibile, assicurati di riporre le piastrelle tagliate nelle aree meno evidenti come vicino a pareti, bordi e sporgenze sotto i mobili, ecc. Il centro del pavimento del bagno o del bancone della cucina sarebbe il posto peggiore per un taglio piastrella.

Evita di acquistare piastrelle economiche e di bassa qualità

Anche se economico e di bassa qualità non vanno sempre insieme, spesso lo fanno. Le tessere per occasioni e svendite che si trovano sugli espositori di fine corridoio sono spesso sottili o di scarsa qualità. Se la tua tessera in vendita inizia a rompersi nel tempo, una dopo l’altra, troverai difficile rimuovere e sostituire quella piastrella in modo frammentario. Tile è difficile da sostituire. Una cosa è dover dipingere su vernice per interni di scarsa qualità o sostituire una lampada da soffitto scadente; un’altra cosa è trovarti nella posizione di decidere cosa fare circa 250 piedi quadrati di piastrelle difettose. Dovresti continuare a fissare le singole piastrelle o sostituire l’intero pavimento?

Per evitare questo tipo di problema, acquista piastrelle di qualità da produttori di piastrelle affidabili e affermati e assicurati di osservare le corrette tecniche di installazione delle piastrelle. Ricerca la piastrella a fondo; la maggior parte dei produttori sui propri siti Web elenca le specifiche delle piastrelle, insieme agli standard di test ANSI e ASTM, che regolano la resistenza delle piastrelle.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Mortaio per piastrelle contro malta Thinset: cosa sapere prima di acquistare

Fai da te vs rimodellamento professionale del bagno