in

Acqua scolorita o maleodorante a causa di un problema con lo scaldabagno

Uno dei problemi che possono sorgere con uno scaldabagno è l’ acqua puzzolente o scolorita. Per risolvere questo problema, devi prima capire da dove proviene l’odore o lo scolorimento. Rispondere a queste domande aiuterà a risolvere il problema in questione:

  • Il problema è nuovo?
  • È isolato da un rubinetto?
  • Succede solo come prima cosa al mattino?
  • Succede dopo che l’acqua non è stata utilizzata per un po ‘?
  • Il problema si risolve dopo aver fatto scorrere l’acqua per alcuni minuti?
  • È isolato dal rubinetto caldo o freddo?

Colorazione

L’acqua marrone, gialla o rossa potrebbe indicare ruggine nella tua acqua ; la ruggine potrebbe provenire dai tubi di casa tua, dai tubi che entrano in casa tua o dallo scaldabagno. La soluzione più comune per questo tipo di problema è installare un addolcitore o un sistema di filtraggio dell’acqua nella tua casa. Il ferro presente nell’acqua non pone alcun vero problema di salute; Tuttavia, tende a rendere la tua acqua un sapore metallico e può persino macchiare vestiti e stoviglie.

L’acqua verde potrebbe indicare la corrosione del tubo di rame ; molte case contengono tubi di rame nei loro sistemi idraulici. Quando il rame si corrode, produce una tinta verde-bluastra e può macchiare il lavandino o la vasca. Questo colore potrebbe anche essere causato dalla lisciviazione di piombo nell’impianto idraulico dai giunti di saldatura nelle tubature più vecchie. Il piombo nell’acqua potabile può rappresentare un rischio per la salute e non dovrebbe essere preso alla leggera. Se non è possibile rimediare filtrando, potrebbe essere necessario sostituire le tubature in metallo o in rame con quelle in plastica approvate.

Le particelle bianche o abbronzate nell’acqua possono essere attribuite ai tubi o allo scaldabagno. Le particelle bianche sono normalmente calcio o magnesio e generalmente non sono dannose per l’ingestione, ma nel tempo possono intasare tubi e scarichi. Un sistema di filtrazione standard di solito può risolvere questo problema. Tuttavia, potrebbe essere causato dagli elementi in uno scaldabagno elettrico calcificante. Ciò può verificarsi quando il calcio e il magnesio iniziano ad accumularsi sugli elementi del tuo scaldabagno elettrico. Questo può essere risolto rimuovendo e pulendo gli elementi riscaldanti. I passaggi per questo processo sono i seguenti:

  1. Spegnere lo scaldabagno nel quadro elettrico, quindi controllare i cavi di alimentazione dello scaldabagno con un multimetro per assicurarsi che l’alimentazione sia spenta.
  2. Scaricare l’acqua dal serbatoio utilizzando un comune tubo da giardino collegato alla valvola di scarico nella parte inferiore dello scaldabagno vicino al pavimento.
  3. Rimuovere gli elementi dallo scaldabagno. Puoi pulirli con una miscela di aceto e acqua o carbonato di sodio e acqua. Dovresti usare acqua calda e una spazzola per pulire gli elementi; in caso di corrosione sostituire l’elemento con uno nuovo.
  4. Dopo che gli elementi sono stati puliti, rimetterli nello scaldabagno, riempire il serbatoio e riaccendere l’alimentazione.

Affrontare i batteri

I cattivi odori, come gli odori solforosi, di decomposizione o simili a fognature, possono essere dovuti a batteri che crescono nello scaldabagno. Di solito, se i batteri crescono nello scaldabagno, l’acqua calda non è stata utilizzata per un po ‘, l’acqua è stata spenta per un po’ di tempo o il termostato è impostato su un valore troppo basso. I batteri non sono nocivi, ma l’odore e il gusto possono essere sgradevoli. Dovresti farti aiutare da un idraulico in caso di batteri. L’odore di uova marce che a volte è presente nel sistema idraulico di una casa può essere causato da un’asta anodica corrosa nello scaldabagno. Questo può essere risolto sostituendo l’asta dell’anodo. I passi sono come segue:

  1. Spegnere lo scaldabagno e svuotare parzialmente il serbatoio dell’acqua.
  2. Rimuovere l’asta dell’anodo esistente e gettarla.
  3. Prima di installare la nuova barra anodica, ricordarsi di utilizzare nastro di teflon sulle filettature per evitare perdite. Inserire la nuova barra dell’anodo nel serbatoio e serrarla.
  4. Riempire il serbatoio e riaccendere lo scaldabagno. Questo dovrebbe eliminare ogni odore di uova marce dallo scaldabagno.

L’acqua dura può anche causare problemi di odori e sedimenti. L’installazione di un filtro dell’acqua e / o di un addolcitore solitamente risolve il problema. 

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come riparare una maniglia della toilette bloccata

Come riparare uno scaldabagno che perde