in ,

Bce: l’imposta Imu pericolosa per il settore edilizio

Alla Bce l’imposta Imu non piace affatto. La considera pericolosa e con effetti pesanti sul settore dell’edilizia. Nel suo bollettino mensile sulla situazione economica dell’eurozona, la Banca centrale europea ha espresso la preoccupazione per il settore delle costruzioni che può risentire negativamente della reintroduzione dell’Imu sulla prima casa. Ad allarmare la Banca è la difficile situazione che vive il settore edilizio e l’ulteriore possibilità di un’aggravarsi della situazione dovuta alla tassa. “In Francia e in Italia – si legge nel bollettino- sull’attività del settore potrebbero pesare anche i provvedimenti tesi al risanamento dei conti pubblici, come l’aumento delle imposte sugli immobili e il graduale rientro delle misure fiscali a favore degli investimenti in immobili residenziali”.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Il conduttore, se non lascia l’immobile dopo la cessazione del contratto, deve pagare solo l’indennità di occupazione

Risparmio energetico