in

Come affrontare i problemi di dispersione verso terra in modo sicuro

I guasti a terra possono minacciare la sicurezza e l’efficienza della tua casa. Ecco una rapida occhiata a come puoi identificare ed eliminare i pericoli legati ai guasti intorno alla tua casa.

Cosa sono i guasti a terra?

Un guasto a terra è causato da cavi danneggiati, utensili elettrici difettosi o vecchi apparecchi che consentono all’elettricità di prendere un percorso non pianificato verso terra. Queste scorciatoie a volte possono essere prese attraverso oggetti conduttivi che tocchi, come involucri di apparecchi metallici, che possono causare scosse elettriche. I guasti al suolo sono particolarmente pericolosi in cucine, bagni e altre aree con alti livelli di umidità.

I pericoli dei guasti a terra

La principale minaccia di guasti a terra è la scossa elettrica. Anche le correnti elettriche che attraversano i materiali conduttivi possono causare incendi e ustioni.

Identificazione dei guasti a terra

I guasti a terra possono verificarsi all’interno degli elettrodomestici o dell’impianto elettrico della tua casa. Il modo migliore per identificare la causa e la posizione del guasto è attraverso una semplice risoluzione dei problemi. Fortunatamente, indagare su un guasto a terra non richiede di lavorare con fili sotto tensione. Ecco una rapida guida:

  • Individua il problema. Molte case sono dotate di interruttori del circuito di guasto a terra o prese GFCI . Queste prese rilevano i guasti a terra e interrompono l’alimentazione al circuito interessato. Alcuni modelli avvisano i proprietari di case con una luce o facendo scattare un interruttore di ripristino sulla presa. Cerca questi avvisi per individuare il guasto a terra. Se la tua casa non ha prese dotate di GFCI, guarda la tua scatola degli interruttori. Interruttori scattatisarà in posizione off. È importante notare che i guasti a terra non fanno sempre scattare gli interruttori. Se il tuo problema elettrico è il sovraccarico degli interruttori, potresti avere a che fare con un cortocircuito elettrico o troppi apparecchi in esecuzione sullo stesso circuito. Chiama un professionista se sospetti un guasto a terra e non hai prese GFCI. Le prese più vecchie non interrompono la corrente con messa a terra e possono causare shock.
  • Disconnetti i tuoi elettrodomestici. Scollegare gli apparecchi dalla presa e ripristinare l’interruttore o il GFCI.
  • Collega i tuoi elettrodomestici. Ricollega ogni articolo alla presa finché non scatta di nuovo. Questo determinerà quale apparecchio sta causando il guasto a terra. Se nulla fa scattare la presa o se la presa non si ripristina, è probabile che la dispersione verso terra si trovi in ​​un’altra parte della casa. Chiama un professionista per controllare. I guasti possono verificarsi a causa di altre prese che perdono corrente, problemi con i circuiti esterni e altri apparecchi difettosi.

Prevenire gli urti da guasto a terra

L’installazione di una presa GFCI è un modo semplice ed economico per eliminare il rischio di scosse dovute a guasti a terra. Inoltre, includere i GFCI nella tua casa ti aiuterà a mantenere la tua proprietà aggiornata. Molte ordinanze richiedono GFCI se hai una presa entro un metro da una fonte d’acqua o nel tuo garage. Ecco una rapida guida fai-da-te per aiutarti ad aggiornare le prese di casa tua:

  1. Disattiva l’alimentazione. Capovolgi l’interruttore appropriato per disattivare l’alimentazione alla tua area di lavoro. Puoi anche interrompere l’alimentazione a tutta la casa per evitare la possibilità di lavorare con cavi sotto tensione. Collega un apparecchio alla presa per assicurarti che non ci sia alimentazione.
  2. Rimuovi la presa. Una volta che l’alimentazione è spenta, svitare la piastra di uscita e metterla da parte. Rimuovere le viti sopra e sotto la presa ed estrarla delicatamente dal muro. I fili collegati alla presa dovrebbero ora essere visibili. Utilizzare un cacciavite a testa piatta per allentare le fessure che fissano i fili alla presa. Puoi anche tagliare i fili se le fessure non si aprono.
  3. Trova e le viti di terra. Le viti di messa a terra della presa devono essere posizionate sul retro della scatola della presa. Usa il tuo cacciavite per allentarli.
  4. Individua il filo di terra. Il filo di terra sarà verde o non isolato. Avvolgere il terreno attorno alla vite di terra e serrarla.
  5. Collega il filo di terra alla presa. La tua presa GFCI avrà una vite di terra verde. Allentare la vite, inserire il filo e serrarlo. Assicurati di mantenere il terreno sul fondo della presa.
  1. Scegli le viti giuste. Inizia cercando un adesivo che copra due delle viti. Le viti contrassegnate servono solo per collegare la presa con altre prese in un circuito. La tua presa avrà due viti su entrambi i lati. Utilizzare le viti non contrassegnate per installare un singolo GFCI.
  2. Inserire i fili caldo e neutro. Il filo nero si collegherà con la vite di ottone e il filo bianco con la vite d’argento. La maggior parte dei GFCI avrà fori nella parte posteriore per l’inserimento del filo. Spingere il filo nel foro corrispondente finché non si ferma. Stringere la vite.
  3. Spingere la presa nel muro. Piegare leggermente i fili e spingere la presa indietro verso la scatola. Avvitare la parte superiore e inferiore dell’uscita in posizione.
  4. Prova la presa. Riaccendi e premi il pulsante di ripristino della presa. Collega un dispositivo per assicurarti che il tuo nuovo GFCI funzioni correttamente.

L’installazione di una presa GFCI è un progetto relativamente semplice, ma può presentare sfide. Chiama sempre un professionista se non sei sicuro di come affrontare questo lavoro.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Risoluzione dei problemi di un sistema di accensione pilota intermittente

Come evitare sovraccarichi del circuito di collegamento difettoso