in

Come ammorbidire gli asciugamani

Tutti noi amiamo avere un asciugamano morbido e assorbente da avvolgere intorno a noi dopo la doccia o il bagno. La morbidezza protegge e lenisce la nostra pelle e l’assorbenza cattura l’umidità così possiamo vestirci più velocemente.

Sfortunatamente, anche dopo aver acquistato gli asciugamani più morbidi e morbidi che possiamo trovare e permetterci, possono finire per sentirsi rigidi e graffianti dopo pochi mesi. Perché? Tutto ha a che fare con il modo in cui vengono lavati e asciugati.

Ogni asciugamano alla fine diventerà rigido e graffiante se lo sporco del corpo, gli oli per il corpo, i detergenti, i prodotti chimici e i minerali dell’acqua dura vengono lasciati nelle fibre dopo il lavaggio. Il più delle volte, la morbidezza può essere riportata al tessuto dell’asciugamano semplicemente rimuovendo la sporcizia e quindi seguendo i semplici passaggi per aiutare a prevenire il problema in primo luogo.

Come ammorbidire gli asciugamani
DetergenteNessuna
Temperatura dell’acquaCaldo o caldo
Tipo di cicloNormale
Ciclo di asciugaturaPressatura a calore medio o permanente
Trattamenti specialiAceto distillato, Acqua condizionata

Metriche del progetto

Tempo di lavoro: 10 minuti

Tempo totale: 1,5 ore

Livello di abilità: principiante

Cosa ti servirà

Forniture

  • Acqua calda
  • Aceto bianco distillato
  • Ammoniaca domestica (opzionale)

Utensili

  • Lavatrice
  • Asciugatrice
  • Palline per asciugare la lana
  • Stendibiancheria da esterno (opzionale)
  • Sistema di addolcimento dell’acqua (opzionale)

Istruzioni

Carica la lavatrice con gli asciugamani

Raccogli asciugamani e salviette dello stesso colore e caricali nella lavatrice . Non sovraccaricare la lavatrice, gli asciugamani hanno bisogno di spazio per muoversi nel cestello della lavatrice.

Selezionare la temperatura e il ciclo dell’acqua

Per rimuovere lo sporco dal corpo, il detersivo e l’accumulo di ammorbidente che causa il problema, selezionare l’ opzione acqua calda o calda . Impostare il ciclo sul lavaggio normale .

Aggiungere l’aceto bianco distillato e lavare come al solito

Se si dispone di distributori automatici di detersivo e ammorbidente precaricati, disinnestarli per questo carico. Non aggiungere detersivo o ammorbidente. Invece, aggiungi due tazze di aceto bianco distillato al tamburo della lavatrice. L’aceto aiuterà a rimuovere i residui lasciati negli asciugamani che li fa sentire rigidi.

Mancia

Se vivi in ​​una zona  con acqua dura  e non usi un sistema di addolcimento dell’acqua, ci vorrà più dell’aceto per tagliare i depositi minerali accumulati nelle fibre dei tuoi asciugamani. Invece di aceto, aggiungi una tazza di ammoniaca domestica al lavaggio con acqua calda. Non aggiungere altro . La combinazione di altri prodotti con l’ammoniaca può causare fumi tossici.

Caricare correttamente l’asciugatrice e scegliere il ciclo corretto

Mentre rimuovi gli asciugamani dalla lavatrice, scuotili rapidamente per aiutare a pelare le fibre prima di gettarli nell’asciugatrice . Scegli un calore medio o un’impostazione di pressatura permanente per evitare che le fibre si secchino eccessivamente. Dopo aver caricato l’asciugatrice, aggiungere diverse palline di lana per asciugare . Le palline “batteranno” le fibre dell’asciugamano durante l’azione di rotolamento lasciandole più morbide e soffici. Dare agli asciugamani un’altra bella scossa mentre li rimuovi dall’asciugatrice prima di piegarli .

Mancia

Se hai scelto di appendere i tuoi asciugamani appena lavati con aceto su uno stendibiancheria esterno o uno stendino , potrebbero sembrare ancora un po ‘rigidi dopo l’asciugatura. Impastare rapidamente l’asciugamano asciutto per sciogliere le fibre prima di piegarlo.

Ripeti, se necessario

Se il residuo è particolarmente pesante e gli asciugamani non sono tornati allo stato morbido, ripetere i passaggi.

Suggerimenti per prevenire gli asciugamani rigidi e graffianti

  • Riduci la quantità di detersivo per il bucato che usi in ogni carico di asciugamani. Un eccesso di detersivo lascia residui nelle fibre degli asciugamani e le fa sentire graffianti.
  • Aumenta la temperatura dell’acqua di lavaggio. L’acqua calda o calda produrrà risultati migliori soprattutto se non si utilizza un detersivo pesante .
  • Non sovraccaricare la lavatrice quando lavi gli asciugamani.
  • Sostituisci gli ammorbidenti commerciali con aceto bianco distillato per combattere i residui che riducono l’assorbenza.
  • Se ti piace la sensazione e il profumo lasciati dagli ammorbidenti commerciali, usali con parsimonia e fai una pulizia profonda ogni mese circa con l’aceto per evitare un accumulo eccessivo nelle fibre.
  • Pulisci regolarmente la lavatrice , in particolare le rondelle a caricamento frontale , per rimuovere i residui di detersivo e ammorbidente che favoriscono la crescita di muffe e funghi e provocano forti odori che si trasferiscono facilmente sul tessuto dell’asciugamano.
  • Usa palline per asciugare la lana e una temperatura inferiore nell’asciugatrice per mantenere gli asciugamani morbidi.
  • Installa un sistema di addolcimento dell’acqua se vivi in ​​una zona con acqua dura.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come rimuovere le macchie d’acqua dal tessuto

Come pulire e prendersi cura degli asciugamani da spiaggia