in ,

Come capire la differenza tra gigli e daylilies

I nomi comuni dei fiori possono essere uno degli aspetti più attraenti e colorati del giardinaggio, ma possono anche creare confusione. Il giglio della trota di un uomo è la violetta dei denti del cane di un altro uomo. Tutti odieremmo perdere il fascino sentimentale dei nomi di piante comuni , ma ci sono momenti in cui è utile conoscere anche il nome latino o botanico. Una di quelle volte è quando si cerca di distinguere tra i veri gigli ( Lilium ) e i daylilies ( Hemerocallis ).

Mentre i lilium sono praticamente sempre chiamati gigli, molti di noi si riferiscono casualmente ai daylilies semplicemente come gigli. Per la maggior parte, chi se ne frega? Tuttavia, se stai cercando una pianta in particolare, o se stai cercando come coltivare la pianta che hai, o forse ti stai chiedendo perché i tuoi gigli muoiono quando li tagli per portarli dentro, dovrai essere in grado di dirlo la differenza tra gigli e daylilies. Fortunatamente, è facile distinguere le due piante osservando le foglie, i gambi dei fiori e il modo in cui crescono.

Individuare un Daylily ( Hemerocallis )

Le foglie sono un regalo morto su quale pianta hai. I daylilies hanno lame lunghe e piatte a forma di cinturino che crescono in ciuffi dalla corona della pianta , alla linea del suolo. I daylilies crescono da circa un piede di altezza fino a quattro piedi di altezza.

I daylilies crescono anche da radici spesse e tuberose che possono essere facilmente divise.

I daylilies sono apprezzati dagli ibridatori e ci sono oltre 30.000 varietà nominate. Ogni fiore sboccia solo per un giorno, motivo per cui i daylilies non fanno buoni fiori recisi. Il nome Hemerocallis deriva dalle parole greche “Hemera”, che significa giorno e “kallos”, che significa bellezza. I fiori sono portati su steli sottili, o scapi, che crescono dalla base della pianta. I paesaggi possono essere multi-ramificati.

Le varietà più vecchie dovevano essere morte ogni giorno, per mantenerle in fiore. Gli ibridi più recenti tendono a diventare deadhead stessi. La maggior parte delle piante ha più gemme che fioriranno per un periodo di tempo.

Se guardi attentamente il fiore, vedrai che sei petali sono in due strati di tre. I primi tre sono i petali reali. I tre inferiori sono sepali. Il centro del fiore, la gola, è spesso un colore contrastante. Ogni fiore ha sei o sette stami e un’ulteriore antera a due lobi. I fiori di Daylily sono disponibili in una varietà di forme, tra cui circolari, triangolari, doppi, arruffati, a forma di stella ea forma di ragno.

Individuare un giglio ( Lilium )

Tutti i veri gigli sono cresciuti da un bulbo di scaglie sovrapposte. Esistono circa 100 specie di gigli, ma i gigli sono generalmente definiti dalla loro classificazione, come asiatico, orientale e Martagon (cappuccio del turco). Hanno uno stelo centrale non ramificato che cresce dal bulbo del giglio, con i boccioli dei fiori che si formano nella parte superiore dello stelo. Le foglie crescono su tutta la lunghezza del fusto, in vortici o spirali. I gigli possono crescere da circa un metro e mezzo di altezza a un imponente 10 piedi.

I gigli hanno sempre sei petali e sei antere. Ogni fioritura dura una settimana o più. I veri gigli sono fiori recisi popolari. Le gemme più basse sullo stelo si apriranno per prime e le gemme rimanenti si apriranno in sequenza fino alle gemme più alte. Se porti i tuoi gigli in casa, valuta la possibilità di rimuovere le antere. Il polline denso può macchiare tutto ciò su cui cade o tocca.

I fiori di giglio sono disponibili anche in una varietà di forme, tra cui a forma di tromba, a forma di ciotola, a forma di imbuto e ricurva.

Sebbene ci siano molte differenze tra i due fiori, tutto ciò che devi veramente cercare è l’abitudine di crescita degli steli e delle foglie. Gli steli multiformi con foglie stravaganti provenienti dalla base della pianta sono sempre un daylily. Un unico stelo con foglie che girano intorno è sempre un vero giglio.

Cos’è un Tiger Lily?

C’è un po ‘più di confusione nei nomi comuni dei gigli e questo è il giglio di tigre . Il giglio tigrato è un nome comune dato a un vero giglio ( Lilium ) che ha fiori d’arancio brillanti punteggiati di macchie marrone scuro, che ricordano la colorazione di una tigre. I fiori sono arancioni o rosso-arancio e hanno macchie marrone scuro che coprono i petali. I petali del giglio di tigre si curvano all’indietro e l’intero fiore ricade verso il basso.

C’è un’arancia diurna che si è naturalizzata anche lungo le strade. Molte persone si riferiscono a questi daylilies come gigli tigre, ma non erano la pianta originariamente designata come giglio tigre. Questi gigli arancioni lungo le strade hanno il loro nome comune, meno lusinghiero, gigli di fossa.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come coltivare il muschio

Come realizzare un giardino delle farfalle