in

Come fare il bucato in un dormitorio del college

Il college apporta molti cambiamenti e potrebbe persino farti guardare indietro con affetto alla lavatrice e all’asciugatrice della mamma (e non solo perché ha fatto il bucato). Una lavanderia del college è un’esperienza completamente diversa. 

Il primo passo è scoprire quanto costa usare lavatrici e asciugatrici. Alcuni college offrono l’uso gratuito, altri usano i trimestri (alcuni hanno cambiavalute, altri no) e alcuni consentono il pagamento elettronico sulla carta di debito del campus. Preparati prima di rimanere senza vestiti puliti.

Avrai anche un’esperienza più semplice e trascorrerai meno tempo in lavanderia se hai tutte le provviste di cui hai bisogno prima ancora di arrivare al campus.

01di 08

Scegli i tuoi tempi di lavanderia

Ogni campus è diverso, ma di solito i momenti migliori per fare il bucato sono i pomeriggi dei giorni feriali o durante i grandi eventi come le partite di calcio. Naturalmente, i fine settimana e le notti sono i periodi in cui le lavanderie sono le più affollate. Alcuni campus offrono app che ti avvisano quando sono disponibili lavatrici.

Il momento peggiore in assoluto per fare il bucato è quando sei frenetico, non hai biancheria intima pulita e c’è una linea per usare ogni lavatrice e asciugatrice.

02di 08

Ordina prima di andare

Che tu ci creda o no, probabilmente hai più spazio di lavoro nella tua stanza del dormitorio di quanto ne avrai nella lavanderia. Prenditi del tempo per  ordinare il bucato in  base ai colori e ai tessuti prima di andare in lavanderia. 

03di 08

Conosci il carico

Poiché le dimensioni della lavatrice variano, imparare a valutare esattamente quanto bucato equivale a un carico è difficile, soprattutto se è la prima volta che fai il bucato . Per darti una linea guida per i prossimi quattro anni, riempi la lavatrice con i tuoi vestiti sporchi appena smistati. Non riempire la lavatrice finché il coperchio non si chiude, aggiungi solo delicatamente i vestiti sporchi a strati.

Ora svuota nuovamente i vestiti nel cesto della biancheria o nel cesto vuoto. Questo ti aiuterà a vedere la quantità di vestiti che sarà uguale a un carico nelle lavatrici che hai a disposizione. La prossima volta che fai il bucato, puoi guardare la tua pila di vestiti e sapere quanti carichi dovrai fare. 

04di 08

Sorprese di lavatrice e asciugatrice

Prima di appoggiare qualcosa sulla lavatrice o sull’asciugatrice, assicurati che la superficie sia pulita. Nella migliore delle ipotesi, otterrai il residuo appiccicoso del detersivo. Nel peggiore dei casi, troverai candeggina a base di cloro che rovinerà permanentemente i tuoi vestiti. 

Guarda anche dentro. Non sai mai cosa ha messo l’ultima persona nella lavatrice o nell’asciugatrice. Se qualcuno ha lasciato una penna o un tubetto di  rossetto  o cappuccino  in tasca, spesso finisce sull’asciugatrice o sulla lavatrice e sui tuoi vestiti. Oppure potresti trovare degli indumenti avanzati. Guarda ogni volta prima di caricare.

Se l’elettrodomestico è disordinato, sii un buon samaritano e puliscilo o almeno segnala il problema al gestore del dormitorio.

05di 08

Tieni traccia del tempo

Quando inizi il primo carico di biancheria, controlla l’orologio o il cellulare. Rimani con il bucato e controlla quanto tempo impiega la lavatrice per completare il carico. Fai la stessa cosa quando carichi il bucato nell’asciugatrice.

Quei numeri saranno la tua guida per ogni volta che farai il bucato. Puoi impostare una sveglia sul telefono così ti ricorderai di tornare indietro per controllare i tuoi vestiti. Alcune lavanderie universitarie offrono un’app per avvisarti quando un ciclo è terminato e ci sono numerose app gratuite che puoi scaricare per aiutarti con le domande sul bucato.

06di 08

Etichetta, etichetta, etichetta

È meglio restare con il bucato. Usa il tempo per studiare, guardare un film o semplicemente per rilassarti. Ma, se hai intenzione di lasciare qualcosa (cesto della biancheria, detersivo , lenzuola per asciugatrice ) nella lavanderia mentre i tuoi vestiti stanno lavando e asciugando, mettici sopra il tuo nome.

Aiuta anche a inserire un numero di cellulare nel caso in cui qualcosa vada storto e qualcuno abbia bisogno di contattarti. Potrebbe semplicemente salvare i tuoi vestiti puliti dall’essere gettati sul pavimento.

07di 08

Conoscenza dell’essiccatore

Prima di avviare l’asciugatrice, assicurarsi che la trappola per lanugine sia pulita. Prevenirai gli incendi e i tuoi vestiti si asciugheranno più velocemente.

Imposta la fiamma a una temperatura media. Molte asciugatrici commerciali sono molto calde e finirai per cuocere i vestiti.

Le asciugatrici commerciali sono generalmente più grandi delle asciugatrici domestiche, quindi potresti essere in grado di mettere due carichi di biancheria bagnata in un’asciugatrice. Mentre  carichi i vestiti  nell’asciugatrice, ammorbidisci ogni capo scuotendolo velocemente. Si asciugheranno più velocemente e con meno rughe. Assicurati di avere tutto nell’asciugatrice prima di avviarla. Aprire e chiudere la porta perde calore e tempo.

08di 08

Piega finale

Vale la pena dedicare qualche minuto in più per piegare i vestiti. Se pieghi mentre procedi quando i vestiti escono dall’asciugatrice , avrai meno rughe. La piegatura finale può essere eseguita nella lavanderia o nel tuo dormitorio. Se devi uscire per tornare nel tuo dormitorio, tieni un paio di pesanti sacchi della spazzatura nella cesta per coprire i vestiti. Rimarranno asciutti se piove e non spazzeranno via se c’è vento. Niente di peggio che avere le mutande sparse ovunque.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

5 motivi per utilizzare il perossido di idrogeno per il bucato

Come risolvere i problemi di lavanderia con acqua dura