in

Come lavare una caldaia combinata del sistema di riscaldamento centrale

Come lavare una caldaia combinata del sistema di riscaldamento centrale? 

Il risciacquo di un impianto di riscaldamento centralizzato noto anche come “spurgo del radiatore” è la tecnica per pulire i granelli di polvere indesiderati dalla caldaia, inserendo un elevato volume di acqua forzata e rendendo gli agenti privi di sporco attorno all’impianto di riscaldamento.

Se sono presenti punti freddi nel radiatore, sarà necessario eseguire uno sciacquone.

Il tuo radiatore può essere caldo dall’alto e freddo dal basso; in tal caso, sarà anche necessario eseguire un risciacquo elettrico sul sistema di caldaia combinata del riscaldamento centrale .

Potrebbero esserci fanghi all’interno dell’alimentazione e nel serbatoio di espansione. Oppure, il tuo sistema di riscaldamento è più lento a riscaldarsi; questi sono gli indicatori necessari per eseguire una pulizia completa del sistema.

C’è anche un altro indicatore che la valvola del termostato del radiatore è rimasta bloccata con la posizione, quindi sarà necessario un risciacquo.

Gli sciacquoni sono disponibili in una gamma di dimensioni che provengono da un serbatoio da 20 litri che è abbastanza buono per 25 radiatori o da 200 litri che verrebbero utilizzati in grandi proprietà commerciali.

Il lavaggio delle pompe elettriche può essere noleggiato presso i negozi regionali relativi agli strumenti.

Lì troverai molte pompe che hanno un invertitore di flusso immediato che ti semplifica la vita.

Quando intendi eseguire uno scarico di corrente per il tuo sistema di riscaldamento centralizzato , in un primo momento, isola e scollega l’alimentazione dal sistema.

Ricordarsi di non interrompere la messa a terra per il legame di continuità.

Quindi chiudere entrambe le valvole di intercettazione.

Lo troverai su qualsiasi lato dell’impianto di riscaldamento centralizzato.

Quindi, sarai pronto per iniziare a rimuovere la pompa di alimentazione dal sistema.

Se vuoi collegare il tuo sistema di risciacquo con il sistema di riscaldamento centralizzato, puoi farlo, quando il flusher sembrerebbe avere una clip giubileo di collegamento.

D’altra parte, se scegli un’opzione più economica, ci sarà una limitazione per il collegamento con il tuo sistema di riscaldamento centralizzato attraverso le code delle valvole dei radiatori.

Ora, scollegare le valvole dal radiatore, quindi spegnerne una e consentire l’apertura della valvola di sfiato dell’aria.

Per questo, l’aria uscirà dal radiatore e l’acqua sarà defluita all’esterno delle valvole che sono scollegate.

Quando tutta l’acqua dal radiatore è stata rimossa, collegare il risciacquo elettrico con le precedenti valvole poste a monte delle code dell’impianto di riscaldamento centralizzato.

Esiste un’ovvia precauzione di sicurezza quando si rimuove il radiatore scollegato, mantenere il collegamento di messa a terra fino a quando non si rimuove il radiatore.

Se il sistema che stai utilizzando è un sistema a ventilazione aperta, in un primo momento, scollegare le valvole di rete.

Se comunque il tappo di arresto potrebbe essere rotto o inceppato come a volte può accadere, allungare la mano verso il serbatoio del collettore, quindi stringere la valvola a galleggiante per finire a riempire il sistema.

Ecco la lista di controllo. Quindi, puoi assicurarti di essere pronto per iniziare lo scarico elettrico.

  • Prima di tutto, spegnere la caldaia
  • Aprire completamente le valvole del radiatore
  • Aprire completamente la valvola deviatrice
  • Scollegare l’alimentazione dell’acqua del sistema.

Se stai usando un sistema sigillato, dovrai repressurizzare il sistema.

Successivamente, drenare il contenuto di acqua sprecata e riportare la pressione nella pressione atmosferica.

Tappare il tubo di espansione per l’alimentazione e tappare anche il tubo di alimentazione del cold down e il serbatoio di espansione dall’alimentazione.

Ora sarai pronto per eseguire il risciacquo.

Quindi, assicurarsi che i tubi di trabocco e scarico vadano all’esterno in un’area di scarico o drenaggio adeguata.

Inoltre, è possibile aggiungere un liquido detergente e collegarlo al sistema di risciacquo.

Assicurarsi che tutte le valvole dei radiatori siano aperte.

Il sistema di riscaldamento inizierà a far circolare l’acqua calda dopo aver acceso il risciacquo.

Accendere la caldaia in modo che generi uno scambio termico con sostanze chimiche per avviare il processo di pulizia.

Spegnere la caldaia quando il calore raggiunge circa 45 °.

Dovresti invertire il flusso dello sciacquone ogni dieci minuti.

Chiudere tutti gli altri radiatori, ma tranne uno per lasciar passare, ripetere la stessa procedura con tutti gli altri radiatori.

Aprire tutte le valvole del radiatore e lasciare scorrere liberamente il risciacquo.

Nel complesso, fai tutto questo con attenzione e tieni presente di eseguire il lavaggio del sistema di riscaldamento centralizzato acquisendo conoscenze e abilità ad esso correlate.

È possibile consultare il produttore della caldaia per un consiglio o inviare un ingegnere registrato per la sicurezza del gas che venga a eseguire il processo per te in modo sicuro e professionale.

Possiamo anche aiutarti in questo se compili il nostro modulo di contatto .

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come svuotare una caldaia combinata

Come utilizzare il termostato del riscaldamento centrale