in

Come organizzare il tuo movimento senza impazzire

Tutti potrebbero probabilmente usare alcuni suggerimenti per il trasloco, specialmente se stai facendo le valigie per tutta la vita e sei diretto verso una nuova casa. Sei in buona compagnia tra i milioni di persone che hanno trasferito la loro famiglia . Può essere un periodo stressante, ma il processo non deve essere frustrante. Ecco come organizzare la tua vita e i tuoi beni per una mossa facile e fluida.

Fare una lista

Annota tutto; ti ringrazierai più tardi. Prima di imballare anche una sola scatola, crea un semplice sistema di registrazione dei dati. Creare un elenco numerato che denomini in modo specifico i contenuti in ciascuna casella numerata. È possibile designare un taccuino con rilegatura a spirale per il lavoro o generare l’elenco su un computer. Assicurati di mettere un numero su ogni scatola che impacchi. Quando descrivi il contenuto della confezione, sii specifico: “file AD” è meglio di “file” e “piatti tulipano” piuttosto che “cucina”. Non mettere mai l’elenco in basso a meno che non sia nella tua posizione “centrale di imballaggio  . Qui è dove riponi etichette, pennarelli, nastro adesivo e altri materiali di imballaggio. Nel bel mezzo dell’attività, sarai in grado di trovare ciò di cui hai bisogno.

Avere molte scorte

Avrai bisogno di molte scatole , probabilmente più scatole di quanto pensi e avere abbastanza scatole ti renderà la vita più facile. Se acquisti le tue scatole da un’azienda di traslochi, puoi sempre restituire le scatole non utilizzate per un rimborso. Se li hai ottenuti gratuitamente da un negozio di alimentari, appiattisci e ricicla gli avanzi. Lascia circa 10 scatole da parte da utilizzare per gli oggetti dell’ultimo minuto durante il giorno del trasloco, come lenzuola, vestiti e prodotti per la pulizia .

Avrai bisogno di un nastro di plastica resistente per chiudere le scatole in modo sicuro. Usa carta da giornale non stampata (l’inchiostro dei giornali può macchiare alcuni oggetti), carta da imballaggio o pellicola a bolle per avvolgere e attutire i prodotti per la casa. Avrai bisogno di molte più provviste di quanto pensi, quindi procurati di più. Restituire le forniture inutilizzate dopo che il camion è stato imballato.

Usa scatole per guardaroba

Queste scatole alte sono perfette per oggetti voluminosi e leggeri come trapunte, cuscini e coperte, nonché per i vestiti che devono rimanere appesi. Chiama il tuo motore per chiedere la larghezza delle scatole del guardaroba che porteranno. Quindi misura i vestiti nei tuoi armadi (compresi gli armadi guardaroba) per vedere quante scatole extra ti serviranno. Puoi anche usarli per scatole di immagazzinaggio dell’armadio, scatole di scarpe e altri oggetti ingombranti come bulloni in tessuto, grandi cesti o tubi per confezioni regalo.

Non rendere le scatole troppo pesanti da sollevare … come la coppia che ha messo una palla da bowling in una scatola del guardaroba. Quando la scatola fu sollevata dal camion, il fondo cedette, mandando la palla da bowling in una corsa sfrenata giù per la rampa, attraverso la strada fino alla grondaia e giù per una collina.

Strategizza l’uso della scatola del guardaroba

Le aziende di traslochi saranno felici di consegnare scatole prima del giorno del trasloco. Oppure, se ti muovi da solo, organizza le cose il prima possibile. Alcuni giorni prima del trasloco, riempi alcune borse della spesa con manici robusti con oggetti ingombranti nell’armadio come scarpe, maglioni, cinture e jeans.

Nel giorno del trasloco, riempi il fondo delle scatole dell’armadio con alcune delle borse della spesa, quindi aggiungi i vestiti appesi. Imballa saldamente gli oggetti appesi in modo che le cose non si muovano e cadano dai ganci.

Infine, copri le spalle dei tuoi vestiti (una borsa per lavaggio a secco funziona bene), quindi aggiungi alcune borse o maglioni sopra. Avrai meno scatole e gli oggetti dell’armadio rimarranno insieme. Inoltre, le borse della spesa renderanno più facile recuperare i tuoi effetti personali dal fondo di una scatola per guardaroba alta.

Coordinate di colore

Designare un colore per ogni stanza nella nuova casa, come il giallo per la cucina, l’arancione per la sala da pranzo e così via. Applica adesivi colorati sulla scatola vicino al numero della scatola. Nella tua nuova casa, metti un adesivo coordinato sulla porta di ogni stanza. I traslocatori sapranno dove mettere tutto quando arriveranno a destinazione. È anche utile affiggere un grande cartello sul muro nella stanza in cui vuoi impilare le scatole, come “Scatole qui per favore” per tenerle lontane dai mobili e dalle aree di traffico.

Tenere le cose insieme

Insisti a tenere le cose insieme quando tu o i traslocatori state imballando le scatole. Tieni fermalibri con libri, lampadine con lampade e prolunghe con elettrodomestici. Parti piccole e sciolte possono essere attaccate all’oggetto a cui appartengono con nastro adesivo o inserite in piccole buste. Conserva ganci per quadri con immagini, staffe per mensola con la libreria e una chiave e bulloni speciali con il pensile. Conserva gli articoli corrispondenti più grandi (come un cavo TV via cavo) in sacchetti richiudibili e fissali con nastro adesivo sul lato inferiore o posteriore dell’articolo.

Come riserva, tieni una “Scatola delle parti” aperta sul bancone della  cucina  e riempila con cavi, corde, parti, pezzi, staffe o chiodi che vengono rimossi da qualsiasi elemento di arredo. Tieni questa scatola con te o contrassegnala con un arcobaleno di adesivi colorati in modo che possa essere facilmente posizionata durante il giorno del trasloco.

Preparati in anticipo e usa i tuoi contenitori

Tutto ciò che puoi imballare in anticipo ti farà risparmiare tempo nel giorno del trasloco. Se è estate, togli i vestiti invernali. Non hai bisogno di più televisori in casa negli ultimi giorni lì. Prepara lo shampoo e il dentifricio extra e usa gli oggetti di una custodia da viaggio per le ultime settimane o due. Riduci gli utensili da cucina e le scorte di cibo allo stretto indispensabile.

I cestini possono anche essere imballati (metterci dentro le cose) mentre passi all’uso di sacchetti della spesa di plastica per la raccolta dei rifiuti. 

Riempi i bagagli e le sacche da viaggio con vestiti, lenzuola, asciugamani e articoli di carta. Anche per i traslochi locali, sarai in grado di individuare rapidamente la tua valigia con i tuoi maglioni preferiti, mentre la “Scatola n. 189” potrebbe rimanere inafferrabile per giorni.

Consolidare i prodotti per la pulizia

Se devi pulire la tua vecchia casa dopo esserti trasferito, prepara un kit di prodotti per la pulizia di base e stracci. Pulisci prima del giorno del trasloco, come l’interno degli armadi della cucina, il forno, le finestre. Lascia l’aspirapolvere per il giorno del trasloco: passa l’aspirapolvere in ogni stanza mentre i traslocatori la svuotano.

Salvaguardare oggetti di valore

È una buona idea tenere con te oggetti di valore, come argenteria, collezioni o oggetti d’antiquariato. Se hai un lungo trasloco e non hai spazio in macchina, seppellisci gli oggetti in una scatola intenzionalmente etichettata erroneamente “Dispensa cucina varie”.

Controlla l’assicurazione del proprietario della tua casa per vedere come sei coperto durante il trasloco e se hai bisogno di un’assicurazione aggiuntiva da parte del traslocatore. Inoltre, scopri di quali documenti (ricevute, valutazioni e foto) potresti aver bisogno per presentare un reclamo in caso di smarrimento.

Tieni con te documenti importanti: certificati di nascita, registri scolastici,  stime di traslochi , nuovi contatti di lavoro, numeri di società di servizi pubblici, documenti bancari recenti, bollette correnti, elenchi telefonici, documenti di chiusura, informazioni sugli agenti immobiliari, mappe e altro ancora. Non lasciare questi con il motore. Tienili con te.

Scatole personali

Usa scatole portaoggetti dai colori vivaci, una per ogni persona. Lascia che ogni membro della famiglia riempia la propria con gli oggetti che desidera subito nella nuova casa: un set di lenzuola, un asciugamano, un paio di prolunghe, un telefono, luci notturne, penne e carta, chiavi, fazzoletti e custodia per cosmetici da viaggio, e così via.

Il trasferimento potrebbe non essere divertente, ma pianificare in anticipo contribuirà notevolmente a rendere il processo sopportabile.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa fare 3 settimane prima di traslocare quando ci si sposta all’ultimo minuto

Dovresti assumere imballatori per imballare la tua casa quando ti muovi?