in

Come progettare un layout di giardino pluviale

Progettare un giardino della pioggia può sembrare complesso, ma in realtà non è così difficile. Una volta individuata la posizione migliore, progettare un giardino pluviale è fondamentalmente uguale a qualsiasi altra aiuola. In questo post ti guiderò attraverso l’intero processo, passo dopo passo.

Passare attraverso il processo di pianificazione e progettazione di un giardino pluviale è divertente e interessante. Alla fine, è davvero solo un esercizio per capire come l’acqua scorre attraverso la tua proprietà e trovare la posizione migliore.

Se sei interessato ad aggiungere un giardino della pioggia , probabilmente sai già che scegliere il posto migliore per esso è fondamentale per il successo.

Ci sono molti fattori coinvolti nella pianificazione di un giardino della pioggia e non puoi metterne uno ovunque tu voglia. Devi capire come l’acqua scorre nel tuo giardino prima ancora di disegnare un layout.

Progettare un giardino della pioggia può sembrare un compito arduo, ma ti guiderò passo dopo passo.

Inizieremo determinando la posizione migliore, quindi passeremo alla progettazione del layout. Alla fine, avrai uno schema dettagliato e sarai pronto per iniziare a scavare!

  • Dove dovrebbe essere posizionato un giardino pluviale?
    • Luoghi da evitare
    • Trovare una posizione passo dopo passo
    • Scegliere il posto migliore
  • Suggerimenti per la progettazione
    • Determinazione delle dimensioni e della forma
    • Capire la profondità
    • Dirigere l’acqua nel giardino
    • Disegnare il layout del progetto

Dove dovrebbe essere posizionato un giardino pluviale?

La prima cosa che devi fare quando pianifichi un giardino della pioggia è capire il posto migliore dove metterlo, così puoi godertelo per molti anni a venire.

È importante capire che non puoi metterlo ovunque. Se non ti prendi il tempo per pianificare il posizionamento corretto, potrebbe non funzionare o causare problemi.

Inoltre, la posizione perfetta garantirà che allevia alcuni dei principali problemi di drenaggio ed erosione nel tuo giardino.

Non solo è necessario conoscere il posto migliore per mettere un giardino delle piogge, è probabilmente ancora più essenziale capire quali aree evitare.

Quindi prima ti fornirò un elenco di luoghi da evitare, quindi ti guiderò attraverso i passaggi per scegliere dove metterlo.

Luoghi da evitare

Per rendere più facile capire la disposizione del tuo giardino pluviale e restringere le posizioni nel tuo giardino, ecco tutti i posti in cui dovresti evitare di metterne uno …

  • Accanto alle fondamenta della tua casa – Se è troppo vicino alla tua casa, l’acqua della pozza potrebbe filtrare nel seminterrato e sicuramente non vuoi che accada!
  • In cima alla tua fossa settica – Se hai una fossa settica nella tua proprietà, sicuramente non vuoi mettere nulla sopra.
  • Sopra un pozzo d’acqua o una falda acquifera naturale – Non sarebbe bene che tutto quel deflusso di ristagno finisse per filtrare nella tua acqua potabile.
  • Direttamente sotto alberi grandi e maturi – Gli alberi maturi hanno radici spesse, il che renderebbe lo scavo una sfida importante. Quindi, evita quelle aree.
  • Punti bassi in cui l’acqua si accumula – Se l’acqua si sta già accumulando nel tuo giardino, non è un luogo ideale. Altrimenti non verrà assorbito nel terreno abbastanza velocemente, ti ritroverai con un pasticcio brodoso.
  • Direttamente sul confine della tua proprietà – Molte città hanno regole su quanto vicino al confine della proprietà puoi costruire qualsiasi cosa nel tuo cortile, quindi assicurati di conoscere i requisiti prima di iniziare.
  • Sopra le linee di servizio interrate – Prima di elaborare il progetto finale del giardino pluviale, assicurati di chiamare e contrassegnare tutte le tue utenze. Quindi evita quelle zone.

Pianificazione di un giardino pluviale passo dopo passo

Ora esaminiamo i primi passi da compiere quando si pianifica un giardino della pioggia. Dopo aver completato questi passaggi, avrai alcune ottime opzioni su dove metterlo nella tua proprietà.

Per rendere la progettazione di un giardino pluviale molto, molto più semplice, consiglio vivamente di richiedere molto diagramma di rilevamento dalla tua città e di averlo a portata di mano mentre esegui questi passaggi.

Molte mappe hanno le dimensioni di ogni parte della tua proprietà e casa. Avere questo ti sarà di grande aiuto per prendere la decisione finale e ti farà risparmiare il tempo di disegnare tutto a mano.

  • Mappa di rilevamento lotto della tua proprietà (idealmente)
  • Matita da disegno
  • Carta o carta millimetrata per renderlo più facile (opzionale)
  • Gomma per cancellare
  • Righello (opzionale)

Ecco i passaggi di base per creare il tuo progetto preliminare di giardino pluviale:

Passaggio 1: disegna il contorno della tua casa e della tua proprietà – Se non hai un diagramma della mappa molto, prendi della carta normale o millimetrata . Disegna il contorno della tua casa e del garage, così come i confini della tua proprietà.

Passaggio 2: aggiungi gli edifici mancanti – Una volta che hai la struttura di base della tua proprietà (o la tua indagine sul lotto), disegna tutti gli altri edifici che mancano.

Passaggio 3: aggiungi il paesaggio esistente – Disegna tutti gli alberi, le attrezzature da gioco, gli elementi paesaggistici, i giardini esistenti, le recinzioni, i muri di contenimento e le superfici dure (come il vialetto, i marciapiedi, i cortili … ecc.).

Passaggio 4: annota tutte le utenze nel tuo cortile – Se hai scatole per cavi, pali della linea elettrica, una fossa settica, acqua, gas o altri servizi nel tuo cortile, assicurati di aggiungerli al disegno. Queste sono le aree da cui devi stare alla larga.

Passaggio 5: disegna le frecce per mostrare il flusso dell’acqua – Una volta che hai uno schizzo del lotto, degli edifici e del paesaggio, prendi nota delle posizioni delle grondaie, quindi disegna le frecce per rappresentare la direzione del flusso dell’acqua dal tetto.

Passaggio 6: prendi nota delle pendenze e della direzione dell’acqua nel giardino – Se nel tuo giardino sono presenti pendii o colline, disegna le frecce per mostrare in quale direzione scendono. Quindi aggiungi qualche altra freccia per mostrare il modo in cui l’acqua scorre attraverso la tua proprietà mentre scorre in strada.

Passaggio 7: evidenzia le posizioni in cui si trovano pozze d’acqua – Se nel tuo cortile ci sono punti in cui l’acqua si accumula già dopo una forte pioggia, annota anche quelli sul tuo disegno.

Quello che ti ritroverai alla fine di questo esercizio è un diagramma molto disordinato della tua proprietà …

Scegliere la migliore posizione per il giardino delle piogge

Ora che hai disegnato la tua mappa della trama e hai capito come scorre l’acqua attraverso la tua proprietà, è tempo di prendere la decisione finale sul posto migliore per mettere un giardino della pioggia.

Per scegliere la posizione migliore, è importante ricordare lo scopo principale di averne una.

Pensala in questo modo: l’obiettivo è rallentare o interrompere il flusso dell’acqua piovana, per evitare che scorra o che si accumuli nelle aree basse del tuo giardino.

Quindi, la posizione migliore per un giardino pluviale è da qualche parte nel percorso del deflusso o nel punto in cui l’acqua scorre dagli pluviali di casa tua.

Dopo aver eseguito l’esercizio sopra per restringerlo, potresti scoprire che ci sono diverse buone potenziali posizioni nel tuo giardino.

Per prendere la tua decisione finale, cerca un’area con una pendenza naturale, dove un lato del giardino delle piogge sarà leggermente più alto dell’altro.

L’acqua dovrebbe entrare nel giardino in cima al pendio e traboccare nel punto più basso quando è pieno (imitando il flusso naturale dell’acqua).

Un’altra cosa da considerare è la quantità di sole che riceve quella zona. Una situazione di pieno sole renderà più facile trovare una più ampia varietà di piante. Ma non preoccuparti, puoi sicuramente progettare un giardino della pioggia anche per l’ombra.

Suggerimenti per la progettazione di Rain Garden

Una volta che il tuo piano per il giardino della pioggia è stato completato e hai deciso dove metterlo, i passaggi successivi sono progettare le dimensioni, la forma, la profondità e il layout.

Determinazione della dimensione e della forma

Più grande è il progetto del tuo giardino pluviale, più acqua sarà in grado di gestire. Ma, prima di lasciarti trasportare dalla pianificazione di uno enorme, la cosa più importante da ricordare è che le dimensioni e la forma dovrebbero adattarsi naturalmente al tuo paesaggio esistente.

Inoltre, ricorda che dovrai prenderti cura di esso proprio come qualsiasi giardino, quindi non mordere più di quanto puoi masticare. Assicurati di mantenerlo a una dimensione che puoi facilmente mantenere.

Puoi essere creativo con la forma. Potrebbe essere rotondo, ovale, quadrato, rettangolare, a forma di fagiolo, qualunque cosa si adatti meglio al tuo paesaggio.

Per creare facilmente una forma che ti piace, usa una corda o un tubo da giardino per segnare il contorno di base. In questo modo puoi spostarlo facilmente finché non trovi una forma che ti piace di più.

Una volta che hai deciso la forma che ti piace, spruzza la vernice attorno al contorno in modo da non dimenticarti dopo aver rimosso la corda / il tubo.

Capire la profondità

Un’altra parte importante della progettazione di un giardino pluviale è capire la profondità corretta. L’obiettivo è che l’acqua venga assorbita nel terreno entro 24 ore.

In media, dovresti pianificare di renderlo profondo 4-8 ″, a seconda del tipo di terreno e della velocità con cui l’acqua drena.

Se stai ancora cercando di scegliere un punto, questo esercizio dovrebbe aiutarti a prendere la decisione finale. Capire la profondità è semplice, segui questi passaggi …

  • Scava una buca di 8 “di diametro e 8” di profondità nei punti in cui hai intenzione di mettere un giardino pluviale.
  • Riempi il buco con acqua, lascialo in ammollo per un paio d’ore per saturare il terreno, quindi riempilo di nuovo con acqua.
  • Attendi un’ora, quindi controlla il livello dell’acqua usando un righello.
  • Ora, prendi il numero di pollici di acqua che sono drenati dal foro e moltiplicalo per 24 per calcolare la quantità che verrà assorbita entro un giorno.

Ad esempio, se 1/4 ″ di acqua è stato assorbito in un’ora, ciò significa che circa 6 ″ verranno assorbiti in 24 ore (0,25 * 24). Quindi dovresti pianificare di rendere il tuo giardino delle piogge profondo 6 ″.

Se è stato assorbito 1/2 ″ di acqua, dovrebbe essere profondo 12 ″ (0,5 * 24). La profondità massima è 12 ″ e non dovresti andare più in profondità di quella.

Dirigere l’acqua nel tuo giardino delle piogge

Un’ultima cosa a cui pensare per il tuo piano di progettazione del giardino pluviale è un’entrata per l’acqua. Questo può essere un pluviale di grondaia, una piastrella di drenaggio o un letto di torrente asciutto, ad esempio.

Per capire, pensa da dove verrà il flusso d’acqua. In questo modo, puoi pianificare la migliore entrata per il tuo giardino pluviale.

Ho deciso che l’aggiunta di un letto di roccia decorativa sarebbe stata l’opzione migliore per il mio progetto. Ho incorporato la stessa roccia che abbiamo usato per il muro di contenimento adiacente. La roccia non solo ha un bell’aspetto, ma impedisce anche l’erosione all’ingresso.

Disegnare il layout di progettazione del giardino della pioggia

Una volta che hai deciso le dimensioni, la forma e la posizione, è il momento di elaborare il layout del tuo giardino pluviale. Per prima cosa, misura l’area e disegna la forma di base su carta millimetrata.

Quindi fai un elenco delle tue piante da giardino pluviali preferite che vorresti coltivare e dove dovrebbero essere collocate nel tuo progetto (bacino, pendenza interna o berma).

Ecco un esempio di piano di progettazione del giardino pluviale …

Questo design utilizza solo sei tipi di piante. Quindi, se ti piace più diversità, puoi aggiungere tutte le varietà diverse che desideri.

Finché li distanzi correttamente e scegli quelli giusti per ogni area (banchina, pendenza interna e bacino), puoi mescolarli come preferisci.

Quindi segui semplicemente gli stessi principi di progettazione di base che faresti per qualsiasi altro giardino. Puoi saperne di più sulla progettazione di un giardino perenne qui . Ma ti darò alcuni suggerimenti rapidi:

  • Raggruppa piante simili in masse di tre o più per un aspetto più pieno.
  • Scegli una varietà di fiori che sbocciano in momenti diversi durante la stagione.
  • Mescola piante con bellissime tonalità e motivi del fogliame per un colore costante.
  • Aggiungi interesse con trame uniche e una bella gamma di colori dei fiori.
  • Incorporare più altezze e dimensioni, con quelle più alte al centro. Quindi sovrapponili in modo che i più corti siano nella parte anteriore.

Progettare un giardino della pioggia non è molto più difficile di qualsiasi altro giardino. Usa il tuo diagramma del lotto dettagliato per guidarti nella scelta del luogo perfetto, quindi diventa creativo con il layout del tuo design. Sarà così gratificante alla fine.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come creare un design a tema giardino rosa utilizzando fiori annuali rosa

Come sbarazzarsi di vermi di cavolo in modo organico