in

Come pulire e prendersi cura degli indumenti in finta pelle

Sia che tu scelga la finta pelle per il gusto della moda, delle tue convinzioni nei diritti degli animali o perché il prezzo è solitamente inferiore alla pelle naturale , sarai piacevolmente felice di scoprire che di solito è facile da pulire. La maggior parte della finta pelle è realizzata in plastica o vinile che può essere pulita con acqua e sapone neutro. Anche gli indumenti foderati possono essere puliti a casa.

Prima di iniziare, prenditi del tempo per leggere l’etichetta di cura. Anche se l’ecopelle si pulisce facilmente, alcune fodere potrebbero non essere lavabili in lavatrice. In caso di dubbi, consultare una lavanderia a secco . Puoi spesso lavare a mano l’indumento a casa.

Come lavare i vestiti in ecopelle
DetergenteDetergente delicato
Temperatura dell’acquaDa freddo a caldo
Tipo di cicloDelicato o lavare a mano
Ciclo di asciugaturaAria secca
Trattamenti specialiCondizione per evitare screpolature
Impostazioni di ferroBasso

Metriche del progetto

Ci sono alcuni fattori da tenere a mente prima di lavare la finta pelle.

Tempo di lavoro: da 30 minuti a 1 ora

Tempo totale: da 4 a 24 ore

Livello di abilità: principiante

Cosa ti servirà

Forniture

  • Acqua calda
  • Detergente delicato
  • Baby, oliva o olio di cocco

Utensili

  • Panno in microfibra
  • Lavatrice o ampio lavello per il lavaggio a mano
  • Ferro
  • Stoffa di stiratura

Istruzioni

Ispeziona l’indumento per le macchie

La maggior parte delle macchie può essere rimossa dalla finta pelle con un semplice panno in microfibra inumidito con acqua tiepida. Per le macchie difficili da rimuovere, usa una piccola quantità di un detergente delicato sul panno e strofina leggermente la macchia.

Mancia

Per rimuovere le macchie di inchiostro o di trasferimento della tintura dall’ecopelle, tampona l’area con un po ‘di alcol isopropilico (alcol denaturato) su un panno morbido o un batuffolo di cotone. Lavora dal bordo esterno della macchia verso il centro per evitare che il problema si ingrandisca. Quando la macchia viene rimossa, pulire l’area con un panno imbevuto di acqua naturale.

Lavare a mano o in lavatrice?

Giacche, leggings o gonne in finta pelle possono essere lavati a mano o in lavatrice. La chiave del successo è usare la corretta temperatura dell’acqua, il detersivo e un’agitazione delicata. Se si sceglie di lavare il capo in lavatrice, metterlo in un sacchetto per biancheria in rete per una maggiore protezione e ridurre la velocità della centrifuga finale per ridurre le pieghe.

Usa acqua fredda o calda

Imposta la lavatrice o riempi il lavandino con acqua fredda o tiepida . Non usare mai acqua calda che può far deformare la finta pelle o addirittura scioglierla.

Scegli un detersivo delicato

Un detergente delicato è il migliore per la finta pelle. In caso di lavaggio a mano, aggiungere il detersivo all’acqua e agitare in modo che si distribuisca uniformemente.

Capovolgi l’indumento

La finta pelle è solitamente la più sporca all’interno del capo di oli per il corpo. Sia che si lavi in ​​lavatrice in un sacchetto a rete o che si lavi a mano, capovolgere il capo in modo che la soluzione detergente e acqua possa raggiungere facilmente ogni superficie interna.

Dolce agitazione

In caso di lavaggio a mano, sciacquare il capo con l’acqua e strizzarlo delicatamente. Lascialo in ammollo per cinque minuti. In una lavatrice, selezionare il ciclo delicato e ridurre la velocità di centrifuga per il ciclo finale.

Utilizzare un risciacquo con acqua fredda

Risciacquare gli indumenti lavati a mano in acqua fredda finché non rimane più schiuma. Un eccesso di detersivo lasciato sulla finta pelle può farla irrigidire e rompere. Non strizzare. Utilizzare sempre un risciacquo con acqua fredda nella lavatrice. Non aggiungere alcun ammorbidente.

Ecopelle asciugata all’aria

Non mettere mai la finta pelle in un’asciugatrice. Appendi le giacche al rovescio su un robusto gancio e lasciale sgocciolare. Gonne e pantaloni possono essere appesi o asciugati stesi su asciugamani assorbenti. L’asciugatura può richiedere fino a 24 ore. Gira spesso gli articoli che vengono asciugati in piano. Per accelerare il tempo di asciugatura, asciugare il capo con un panno in microfibra morbido e assorbente.

Condizione Con Olio

Quando l’indumento è asciutto, usa una piccola quantità di olio per neonati, di oliva o di cocco su un panno morbido per condizionare l’ecopelle. Ciò manterrà la finta pelle elastica per evitare screpolature e desquamazione e aiuta a rimuovere le rughe.

Rughe eccessive?

Il più delle volte, le rughe in ecopelle cadranno durante il processo di asciugatura. Se un capo è eccessivamente stropicciato, capovolgerlo. Posizionare un panno pressante sull’indumento e utilizzare l’ impostazione di calore più bassa sul ferro per rimuovere le rughe. Non lasciare il ferro in un punto troppo a lungo o si verificherà lo scioglimento. Questo non può essere riparato.

Mancia

La finta pelle può sviluppare o trattenere odori duri come fumo di sigaretta, sudore o odori di cucina. Ma questi sono semplici da rimuovere con un po ‘di tempo e bicarbonato di sodio.

Cospargi del bicarbonato di sodio asciutto all’interno e all’esterno dell’indumento. Mettilo in un grande sacchetto o vasca di plastica sigillabile e attendi 24 ore. Rimuovere l’indumento e spazzolare via il bicarbonato di sodio. Rimuovere eventuali tracce finali con un panno morbido inumidito con acqua naturale. Ripeti se gli odori rimangono.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come pulire e prendersi cura della biancheria da letto

Come pulire e prendersi cura di un tappeto da bagno