in

Come pulire una lavatrice a carico frontale per prevenire gli odori

Le lavatrici a carica frontale sono uno stile popolare di lavatrice, ma alcuni proprietari si lamentano del fatto che i caricatori frontali hanno maggiori probabilità di sviluppare odori rispetto ai caricatori superiori. Queste lavatrici ad alta efficienza che utilizzano meno acqua per carico sono un design standard in Europa e nel mondo e gli utenti generalmente sanno come usarle e pulirle. Ma imparare a pulire adeguatamente i caricatori frontali ha posto problemi a molti negli Stati Uniti che sono passati dalle macchine con caricamento dall’alto. Di conseguenza, alcuni utenti trovano le loro lavatrici afflitte da odori sgradevoli e problemi meccanici dovuti a un uso e una pulizia impropri. Tali problemi possono essere in gran parte evitati con una corretta pulizia.

Prevenire gli odori prima che inizino

Un modo fondamentale per evitare che una lavatrice diventi maleodorante è usare la giusta quantità di detersivo . Nel tempo, residui di detersivi per bucato e ammorbidenti possono aderire all’interno della lavatrice, specialmente sopra e dietro le guarnizioni in gomma degli sportelli.

Inoltre, con tempo caldo e umido o in condizioni di lavanderia, possono formarsi muffe o muffe , in particolare se hai dimenticato i vestiti umidi nella lavatrice per alcune ore.

Quanto spesso pulire una lavatrice a caricamento frontale

La tua lavatrice dovrebbe essere pulita mensilmente o più spesso se hai vestiti particolarmente sporchi o vivi in ​​una zona calda e umida. E naturalmente, dovresti pulirlo ogni volta che gli odori sono evidenti.

Cosa ti servirà

Attrezzature / strumenti

  • Panno morbido e assorbente
  • Piccola spazzola in nylon

Materiali

  • Candeggina liquida al cloro
  • Perossido di idrogeno (opzionale)
  • Detergente domestico non abrasivo
  • Detergente delicato

Istruzioni

Eseguire un ciclo di lavanderia vuoto utilizzando candeggina

Con la lavatrice vuota e asciutta, aggiungere 1/2 tazza di candeggina liquida a base di cloro nello scomparto del detersivo del cassetto distributore e riempire lo scomparto del distributore di candeggina con candeggina a base di cloro fino al livello più alto. Impostare la lavatrice all’impostazione del ciclo normale con acqua calda e completare il ciclo.

Mancia

Se non vuoi usare candeggina a base di cloro, puoi usare invece una tazza piena di perossido di idrogeno  . Oppure usa un detergente per lavatrice commerciale . Seguire le indicazioni sulla confezione per l’importo da utilizzare e la procedura corretta. Non mescolare candeggina a base di cloro con altri detergenti; il risultato può essere fumi tossici.

Pulire la porta e il tamburo

Quando il ciclo è completo, utilizzare un panno morbido e assorbente per asciugare attorno all’apertura dello sportello della lavatrice, alla guarnizione flessibile e al vetro dello sportello. Queste aree devono essere pulite e mantenute regolarmente per garantire una tenuta stagna. È una buona idea pulirli con un panno asciutto dopo ogni carico.

Prenditi il ​​tempo per pulire l’interno delle guarnizioni della porta e i bordi. Se sporco e residui rimangono intrappolati, la muffa potrebbe iniziare a crescere sul lato posteriore delle guarnizioni.

Dopo il lavaggio di stoviglie estremamente sporche o impregnate di olio , sul cestello possono rimanere dei residui di sporco. Rimuoverlo strofinando il cestello con un detergente domestico non abrasivo, quindi risciacquare abbondantemente con acqua. Oppure, ripetere l’intero ciclo di pulizia utilizzando candeggina a base di cloro.

Se la tua lavatrice ha della plastica nel cestello, potrebbe macchiarsi di tintura per tessuti. Pulisci queste parti in plastica con un detergente domestico non abrasivo o ripeti il ​​ciclo di pulizia con candeggina. Ciò impedisce il trasferimento del colorante a carichi futuri.

Pulire i cassetti dell’erogatore

Il detersivo e l’ammorbidente possono accumularsi nei cassetti del distributore e causare cattivi odori e problemi di funzionamento. I residui devono essere rimossi una o due volte al mese. Non riempire mai eccessivamente i cassetti per evitare di danneggiare i componenti elettronici della lavatrice.

Consulta il manuale utente della tua lavatrice per sapere come rimuovere i cassetti. La maggior parte ha una chiusura di sicurezza ma può essere rimossa facilmente. Se il cassetto ha inserti per gli scomparti candeggina e ammorbidente, rimuoverli dal cassetto per pulirli separatamente.

Risciacquare il cassetto e gli inserti con acqua calda del rubinetto per rimuovere tracce di polveri e liquidi accumulati. Se sono particolarmente ricoperti di residui di accumulo, lasciarli in ammollo per 10 minuti in acqua calda, quindi risciacquare. Lascia asciugare i cassetti all’aria.

Utilizzare una piccola spazzola morbida per pulire l’apertura del cassetto sulla lavatrice. Rimuovere tutti i residui dalle parti superiore e inferiore dell’incasso.

Quando il cassetto e gli inserti sono puliti, riporre gli inserti per la candeggina e l’ammorbidente nei rispettivi scomparti. Sostituire il cassetto del distributore ed eseguire un ciclo breve come il ciclo di prelavaggio senza biancheria nel cestello per lavare completamente il sistema.

Pulire l’esterno della lavatrice

Come parte della tua routine quotidiana, pulisci la parte superiore e i lati della lavatrice ogni settimana o dopo ogni sessione di lavanderia. Spesso è sufficiente pulire con un panno umido. Quando necessario, pulire le superfici esterne con acqua calda mescolata a un sapone delicato. Non utilizzare mai detergenti aggressivi, granulosi o abrasivi sulle superfici smaltate.

  • Se la porta o la console si macchiano o se c’è una crescita di muffa, pulire con una candeggina a base di cloro diluita di 1/4 di tazza in un litro d’acqua. Sciacquare più volte con acqua pulita.
  • È possibile rimuovere eventuali residui di colla dal nastro o dalle etichette con una miscela di acqua calda e detergente delicato.
  • Non conservare o posizionare mai prodotti per il bucato sopra la lavatrice in qualsiasi momento. Gli schizzi possono danneggiare la finitura oi controlli elettronici.

Mantieni uno spazio pulito

Mantenere pulita la lavatrice eviterà quegli odori sgradevoli e farà funzionare meglio la tua macchina.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come lavare e prendersi cura dei vestiti con paillettes

6 suggerimenti per viaggi in lavanderia più facili