in

Come riaccendere una luce pilota fissa sul tuo forno a gas

Le luci pilota in piedi sono fiamme costantemente accese che consentono alla fornace di accendere il proprio bruciatore. I progetti in piedi sono efficaci, ma a volte richiedono la riaccensione. Ecco una guida rapida per aiutarti a riaccendere la tua lampada spia e diagnosticare ulteriori problemi.

Riaccendere la luce pilota

Nella maggior parte dei casi, riaccendere il tuo pilota è semplice. Ma, prima di iniziare, è importante prendere le precauzioni necessarie per garantire la sicurezza tua e della tua casa. Ecco come prepararti per riaccendere la tua fiamma pilota:

  • Leggere sempre le linee guida del produttore. Capire come accendere correttamente il tuo pilota è la chiave per evitare danni alla tua casa e al forno.
  • Mantieni l’area ventilata. Aprire tutte le finestre e le porte vicine per evitare un accumulo di gas.
  • Odora di gas. Trascorri alcuni minuti controllando l’area per forti odori di gas . Non dimenticare di annusare per un accumulo di propano vicino al pavimento. Se non senti odore di gas , continua ad accendere il tuo pilota.

Se senti odore di gas, chiudi l’alimentazione principale del gas e lascia immediatamente la casa. Una volta a distanza di sicurezza, chiama il tuo rivenditore di propano e segnala una potenziale perdita di gas.

Una volta che sei pronto e hai determinato che la tua casa è sicura, è il momento di riaccendere il tuo pilota. Ecco una rapida guida:

  • Passaggio 1: trova la fiamma pilota e la valvola del gas. La valvola del gas è solitamente dipinta di rosso con le impostazioni di accensione, spegnimento e pilota chiaramente contrassegnate.
  • Passaggio 2: chiudere la valvola e attendere tre minuti.
  • Passaggio 3: impostare la valvola sull’impostazione pilota. Accendi un fiammifero e tienilo vicino all’apertura del pilota mentre premi il pulsante di ripristino sul pannello di controllo del pilota. Continuare a tenere premuto il pulsante finché non si vede la fiamma pilota accendersi. Impostare la valvola in posizione ON.
  • Passaggio 4: se la luce non rimane accesa, potresti avere uno zoccolo o altri problemi gravi. È meglio chiamare un professionista per affrontare queste riparazioni.

Una fiamma pilota spenta non è sempre motivo di allarme. Se non senti odore di gas, è probabile che si tratti di un problema meccanico minore che puoi risolvere riaccendendo o chiamando un professionista. Se il tuo pilota esce più di una volta o non rimane acceso, chiedi a un tecnico di controllare il tuo forno.

Se hai problemi con un forno elettrico, riaccendere il tuo bruciatore non sarà così semplice. È meglio chiamare un professionista autorizzato per risolvere questi problemi.

Cosa causa le interruzioni?

È una buona idea avere un’idea della causa della tua interruzione prima di tentare una riaccensione. Ecco una rapida occhiata ad alcuni problemi di estinzione dei piloti:

  • Condensazione. I combustibili in combustione producono tracce di acqua che possono accumularsi nel tempo e formare condensa. Di tanto in tanto, l’umidità si accumula e gocciola sul tuo pilota, spegnendolo. Consentire a più aria di fluire nel forno può aiutare a eliminare alcuni problemi legati all’umidità.
  • Alimentazione d’aria. Troppa o poca aria può spegnere la tua fiamma pilota. Assicurati di bloccare il tuo pilota da correnti d’aria e vento, ma evita di creare una chiusura ermetica. Consulta un professionista della fornace per stabilire la soluzione migliore per il tuo pilota.
  • Pressione del gas. Una pressione del gas incoerente può causare lo spegnimento della fiamma pilota. Fiamme piccole e deboli indicano una mancanza di pressione del gas, mentre fiamme alte sono un’indicazione di alta pressione che potrebbe spegnere la fiamma. Molte volte, una pressione difettosa è un sintomo di problemi con altri sistemi HVAC. È meglio lasciare questa riparazione a un professionista autorizzato.
  • Attrezzature. Se la condensa, l’alimentazione dell’aria o la pressione del gas non sono il problema, far controllare l’hardware del forno da un professionista. A volte possono verificarsi problemi con la valvola del gas, il collegamento della termocoppia o il termostato. L’aria intrappolata nel tubo del gas potrebbe anche impedire l’accensione della fiamma pilota. Un tecnico qualificato identificherà il problema e fornirà una soluzione appropriata.

Misure di sicurezza

Le moderne spie luminose sono dotate di sensori che impediscono pericolose fughe di gas. Se hai acquistato di recente la tua casa o non hai installato un nuovo forno da quando vivi nella tua casa, chiedi a un professionista di ispezionare il tuo HVAC per i sensori appropriati. Il tuo forno dovrebbe avere un fotorilevatore, un termometro o un voltmetro. Questi dispositivi rilevano la presenza di una fiamma pilota accesa e interrompono l’alimentazione del gas se non è presente la fiamma.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come risolvere i problemi di un forno a gas che non produce calore

Come riparare un rubinetto a cartuccia monocomando che perde