in

Come rimuovere le macchie misteriose dai vestiti

Succede a quasi tutti: vedi una macchia misteriosa sui tuoi vestiti e ti chiedi da dove provenga. Oppure, se hai dei bambini in casa, prendi la biancheria sporca dalla cesta della famiglia e non hai idea di cosa sia quella macchia marrone o macchia appiccicosa su una maglietta.

Una macchia di solito offre tre indizi: la posizione della macchia, l’odore della macchia e il colore della macchia. Come un detective da poltrona, dovrai identificare la macchia e quindi trattare di conseguenza. Nella maggior parte dei casi, il detersivo per bucato di alta qualità e resistente risolverà il problema. Usa sempre il metodo di rimozione delle macchie più delicato prima sulle macchie misteriose.

Tipo di macchiaVaria
Tipo di detersivoDetersivo per bucato resistente
Temperatura dell’acquaFreddo

Prima di iniziare

Prima di provare a pulire la macchia, dovresti prima tentare di determinare cosa ha causato la macchia. La posizione della macchia è un grande indizio. Ad esempio, le macchie di cibo sono spesso sulla parte anteriore del capo o sulla seduta dei pantaloni. Le macchie di sudore sono tipicamente sotto le maniche e intorno al colletto . Il grasso nero si trova spesso su pantaloni o gonne a livello della portiera dell’auto. Le macchie di candeggina di solito si verificano intorno al livello della vita dopo la pulizia in cucina o in bagno.

Le macchie di olio o grasso vecchio possono avere un odore rancido, ma apparire secche. Anche gli odori di benzina e carburante  persistono. Naturalmente, se il colore corrisponde a un odore familiare, come una macchia marrone che odora di caffè o cioccolato , o una macchia rossa con un profumo di frutti di bosco , hai più informazioni per andare avanti.

In genere, se una macchia è marrone, è a base di proteine ​​e necessita di un prodotto con l’enzima proteasi come ingrediente (presente nella maggior parte dei detersivi per bucato di qualità ). Oppure, se una macchia è grigia, è nella famiglia degli oli o dei grassi e richiede l’ enzima lipasi per rimuovere la macchia; questo si trova anche nella maggior parte dei detersivi per bucato pesanti.

L’assenza di colore significa che il colore è stato sbiancato dal tessuto. Ciò è più spesso causato da schizzi o schizzi di candeggina a base di cloro . Non è possibile eliminare le macchie di candeggina.

Prevenire le macchie di candeggina

Se si utilizza candeggina a base di cloro, pulire sempre accuratamente l’area di lavoro prima di passare al carico di biancheria successivo. Ciò è particolarmente importante nelle lavanderie e nelle lavanderie in comune. Controlla che il distributore di candeggina della lavatrice funzioni correttamente e che non lasci gocciolare un po ‘sul prossimo carico di vestiti scuri.

A volte, i colori delle macchie possono essere fuorvianti. Le macchie color ruggine possono essere tè, caffè, zucchero caramellato, pennarello,  ossido di ruggine o un altro colpevole. I cosmetici contenenti perossido di benzoile possono lasciare macchie color ruggine. Potresti essere tentato di usare candeggina a base di cloro per rimuovere le macchie marroni sui tessuti di cotone bianco, ma questo dovrebbe essere evitato. Se la macchia marrone è effettivamente ruggine, la candeggina a base di cloro renderà la macchia permanente.

Se il capo è etichettato solo come lavaggio a secco e la rimozione delle macchie non può aspettare un detergente professionale, prova a trattare la macchia .

Cosa ti servirà

Attrezzature / strumenti

  • Bacino di ammollo
  • Lavatrice

Materiali

  • acqua
  • Detersivo liquido per bucato
  • Smacchiatore in stick, gel o spray
  • Candeggina a base di ossigeno (opzionale)
  • Solvente per lavaggio a secco (opzionale)

Istruzioni

Immergere in acqua

Riempi un lavandino o una bacinella con acqua fredda e immergi completamente l’oggetto macchiato e lascialo in ammollo per almeno 30 minuti per vedere se la macchia si schiarisce.

Pretrattare con uno smacchiatore

Trattare la macchia con uno spray o un gel smacchiatore pre-lavaggio o un po ‘di detersivo liquido per impieghi gravosi. ( Tide o  Persil  sono classificate come le migliori marche che contengono abbastanza enzimi per rompere le macchie .) Lavorare lo smacchiatore o il detersivo nell’area macchiata strofinando con le dita o una spazzola a setole morbide. Lasciare agire il detergente per almeno 15 minuti.

Lavare normalmente

Lavare come consigliato sull’etichetta di cura del tessuto . Assicurati che la macchia sia sparita prima di gettarla nell’asciugatrice.

Mancia

Non posizionare mai un indumento macchiato nel calore elevato dell’asciugatrice in quanto ciò può impostare la macchia e rendere quasi impossibile la rimozione.

Utilizzare un solvente per lavaggio a secco su macchie gommose e cerose

Se il punto misterioso è ceroso o gommoso, la macchia probabilmente risponderà meglio al trattamento con un solvente per lavaggio a secco .

Se la macchia persiste o è a base di colorante , immergi l’oggetto in candeggina all’ossigeno e acqua. Mescolare una soluzione di candeggina a base di  ossigeno  (OxiClean, Nellie’s All Natural Oxygen Brightener o OXO Brite) e acqua tiepida seguendo le indicazioni del prodotto. Immergi l’intero capo. Lascialo in ammollo per almeno quattro ore o durante la notte e poi lava come al solito. Questa tecnica è sicura da usare per tutti i tessuti lavabili, bianchi e colorati, ad eccezione di seta, lana e qualsiasi cosa rifinita con pelle.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come lavare, stirare e conservare tovaglie e biancheria

Rimozione di macchie e odori di sigaretta alla nicotina