in

Come sostituire uno spruzzatore per lavello da cucina

Molti rubinetti più recenti hanno beccucci con tubi estensibili che fungono da spruzzatori, ma prima di questo progresso, molti lavelli da cucina avevano spruzzatori separati che erano montati sul corpo della piastra del rubinetto o di lato in un foro separato nel piano di lavoro. Gli spruzzatori per lavello da cucina indipendenti sono ancora disponibili, quindi non è necessario acquistare un rubinetto da cucina completamente nuovo quando è necessario sostituire lo spruzzatore per lavello. Installare uno spruzzatore per lavello da cucina è un progetto abbastanza facile che puoi fare da solo se non ti dispiace sdraiarti sotto il lavello della cucina per un po ‘.

Anche se il tuo rubinetto non ha attualmente uno spruzzatore, potrebbe essere configurato in modo da permetterti di aggiungerne uno. Dovrai controllare il corpo del lavandino per vedere se ha il raccordo per capezzolo necessario per collegare un tubo.

Strumenti e materiali di cui avrai bisogno

  • Nuovo spruzzatore per lavello
  • Pinze a canale (due paia)
  • Chiave di base
  • Stucco per idraulico 

Come sostituire uno spruzzatore per lavello da cucina

  1. Se il tuo rubinetto non ha attualmente uno spruzzatore secondario, controlla la configurazione del lavandino per assicurarti che ci sia un foro di montaggio disponibile per lo spruzzatore. Inoltre, controlla il rubinetto per assicurarti che ci sia un nipplo della valvola deviatrice per lo spruzzatore. Questa valvola serve per chiudere l’acqua al beccuccio e dirigerla al tubo dello spruzzatore quando rileva il rilascio di pressione che si verifica quando si preme la maniglia dello spruzzatore. Se il rubinetto non ha un deviatore, non è possibile installare uno spruzzatore.
  2. Chiudere l’acqua al rubinetto, sia alle valvole di intercettazione della fornitura d’acqua sotto il lavandino o alla valvola principale di intercettazione dell’acqua per la casa.
  3.  Rimuovere la linea flessibile dello spruzzatore dal corpo del rubinetto da sotto il lavandino. Dovrebbe esserci un tubo di rame che scende dal corpo del rubinetto che ha un nipplo di ottone su di esso dove è collegato il tubo dello spruzzatore. Afferrare il collegamento in ottone con un paio di pinze e quindi svitare il dado del connettore del tubo con l’altro paio di pinze. Se non afferri il raccordo in ottone e lo tieni fermo, potresti torcere il tubo di rame che porta al rubinetto e romperlo.
  1. Con il tubo scollegato dal rubinetto, tirare il tubo dello spruzzatore su e fuori da sopra il lavandino. Porta con te la testa dello spruzzatore e il tubo in un negozio di bricolage o ferramenta per acquistare uno spruzzatore sostitutivo.
  2. Rimuovere il vecchio alloggiamento dello spruzzatore (se necessario) svitando il dado di montaggio da sotto il lavello con un paio di pinze o una chiave per lavabo . Il corpo dell’alloggiamento potrebbe ruotare con il dado, quindi dovrai tenerlo fermo mentre allenti il ​​dado.
  3. Installare il nuovo alloggiamento dello spruzzatore inserendo la cordiera attraverso il foro nel piano del lavello. L’alloggiamento dovrebbe avere una guarnizione di qualche tipo attorno alla base. In caso contrario, puoi mettere una piccola goccia di  mastice idraulico sotto la base per sigillarla.
  4. Stringere il dado di montaggio sulla parte terminale dell’alloggiamento dello spruzzatore da sotto il lavello, utilizzando una chiave per lavabo o una pinza a canale. Applicare pressione contro l’alloggiamento se il serraggio del dado provoca la rotazione dell’intero alloggiamento.
  5. Far passare il nuovo tubo dello spruzzatore attraverso l’alloggiamento in modo che sia completamente inserito e pronto per il collegamento. Prima di collegare il tubo al rubinetto, assicurati che sia in una posizione che ti consenta di estenderlo facilmente senza aggrovigliarsi.
  1. Da sotto il lavello, collegare il raccordo filettato all’estremità del tubo dello spruzzatore sul raccordo del deviatore che si estende dal lato del corpo del rubinetto. Utilizzare due pinze, una per tenere il raccordo, l’altra per stringere il dado di montaggio del tubo, per fissare il tubo al rubinetto.
  2. Con tutto ben stretto, riaccendere l’acqua e controllare che lo spruzzatore non presenti perdite. Fai scorrere l’acqua calda attraverso lo spruzzatore per ammorbidire il tubo e consentirgli di salire e scendere più facilmente.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Svuotamento di uno scaldabagno

Come pulire uno scarico della doccia ostruito con un serpente di scarico