in

Come svernare la tua casa

Una casa che è stata “invernale” per lasciarla vuota per i freddi mesi invernali dovrà poi essere “sverniciata” quando torni a casa per occuparla di nuovo. In genere si tratta di annullare le azioni intraprese per rimettere in svernamento la casa. Alcune azioni comuni per l’inverno possono includere:

  • Chiudere l’acqua e svuotare i tubi per evitare il congelamento
  • Scollegamento di tubi flessibili di alimentazione per lavelli, wc, lavastoviglie, lavatrici e altri apparecchi
  • Scollegare gli elettrodomestici
  • Programmazione termostati e sistemi di allarme
  • Svuotare lo scaldabagno e l’addolcitore e scollegare i relativi tubi dell’acqua
  • Annullamento o inoltro del servizio di posta

Per invertire il processo e disinvernare una casa che è stata rimessa in inverno da un servizio professionale, la soluzione più semplice potrebbe essere quella di far tornare gli stessi professionisti per svolgere sistematicamente il lavoro: sanno, dopotutto, esattamente cosa è stato fatto e come invertirlo . Ma se gli stessi professionisti non sono disponibili, puoi anche fare il lavoro da solo seguendo alcuni passaggi di base.

Dewinterizzare un camper o una casa mobile?

I servizi professionali per l’inverno di un camper o di una casa mobile spesso riempiono le linee dell’acqua e scaricano i pozzetti con una speciale soluzione antigelo. Se questo è il caso, è difficile eseguire da soli la de-winterizzazione. Dovrai chiamare il servizio per venire a scaricare i tubi dell’acqua e smaltire correttamente la soluzione. I tubi dovranno essere lavati accuratamente per rimuovere tutte le tracce della soluzione antigelo.

Uno standard, tuttavia, di solito può essere portato fuori dall’inverno.

Strumenti e materiali di cui avrai bisogno

  • Torcia elettrica
  • Chiavi
  • Pinza blocca canale
  • Manuali del proprietario per gli elettrodomestici

Come dewinterizzare la tua casa

  1. Attivare tutti i circuiti elettrici che sono stati disattivatiNon è raro che il servizio elettrico di una casa venga interrotto in modo da lasciare in funzione solo i circuiti essenziali, come il circuito del forno o alcuni circuiti di illuminazione essenziali. Andare al pannello di servizio principale ed esaminare tutti i singoli interruttori di derivazione all’interno del pannello. Attivare gli interruttori automatici che sono stati disattivati. Avrai bisogno di tutti i corpi illuminanti funzionanti per rimettere in funzione gli impianti idraulici. 
  2. Collegare tutti i tubi e i tubi di alimentazione dell’acquaSe la procedura di de-winterizzazione includeva lo scollegamento dei tubi flessibili di alimentazione da vari impianti idraulici, ora sarà necessario ispezionare sistematicamente tutti questi dispositivi e ricollegare i tubi flessibili alle valvole di intercettazione o agli ingressi dell’apparecchio. È meglio farlo stanza per stanza, osservando attentamente lavandini, wc, docce, vasche e qualsiasi altro apparecchio fornito di acqua. Utilizzare pinze di bloccaggio del canale o una chiave inglese per fissare nuovamente con attenzione tutti i tubi flessibili ai loro dispositivi. Non accendere ancora le valvole di intercettazione dell’apparecchio; in effetti, assicurati che siano ancora tutti completamente spenti.Assicurati di ispezionare anche lo scaldabagno, l’addolcitore dell’acqua e altri elettrodomestici per assicurarti che anche i loro collegamenti dell’acqua siano ricollegati.
    • Nota: il processo di svernamento potrebbe aver incluso l’imbottitura delle aperture di scarico con stracci o guarnizioni per evitare che i gas delle fognature salissero in casa. In tal caso, assicurati di sbloccare tutti gli scarichi della casa, inclusi il WC, la doccia e gli scarichi a pavimento.
     
  3. Attivare l’alimentazione principale dell’acquaQuando si è sicuri che tutti i tubi e le tubazioni di alimentazione dell’acqua scollegati siano stati ricollegati correttamente, aprire lentamente l’alimentazione principale dell’acqua. Questa valvola si trova solitamente sul tubo di ingresso principale che fornisce l’approvvigionamento idrico alla casa. Se c’è un lavandino vicino alla valvola di intercettazione principale, è una buona idea accendere quella valvola di intercettazione e aprire il rubinetto mentre si apre gradualmente l’alimentazione principale dell’acqua. Ciò consentirà all’aria intrappolata di fuoriuscire mentre i tubi si riempiono d’acqua. 
  4. Aprire le valvole dell’acqua dello scaldabagno, della caldaia e dell’addolcitore dell’acquaSe questi principali apparecchi sono stati spenti durante l’inverno, riattivare l’alimentazione idrica in questo momento. Normalmente viene fatto in corrispondenza delle valvole poste sulle tubazioni che vanno e vengono dagli apparecchi. Seguire le raccomandazioni dei produttori su come riempire questi elettrodomestici; può comportare l’apertura di valvole di sfogo per consentire la fuoriuscita dell’acqua intrappolata mentre si riempiono di acqua. 
  5. Accendi gli impianti idraulici, uno alla voltaCon la valvola di alimentazione dell’acqua principale aperta circa a metà, visitare ogni impianto idraulico in ogni stanza. Innanzitutto, apri la valvola di intercettazione del dispositivo, quindi apri il rubinetto su ciascun dispositivo. È probabile che l’aria uscirà dal rubinetto quando l’aria intrappolata nei tubi fuoriesce e il primo flusso d’acqua potrebbe essere uno spruzzo forte e vigoroso; E ‘normale. Quando l’acqua scorre costante e limpida, puoi chiudere il rubinetto. Controllare le valvole di intercettazione dell’attrezzatura per rilevare eventuali perdite e serrare eventuali giunti che filtrano o che perdono attivamente.Assicurati di controllare tutti i dispositivi, inclusi i fabbricatori di ghiaccio del frigorifero , i filtri dell’acqua, le lavastoviglie, ecc. Per assicurarti che le loro scorte d’acqua siano state ripristinate.Testare i servizi igienici per assicurarsi che funzionino correttamente. Quando i serbatoi del WC rimangono vuoti per lunghi periodi, le guarnizioni sulle valvole di scarico possono indurirsi e impedire la corretta sigillatura del serbatoio del WC alla fine di ogni ciclo di lavaggio.Quando tutti i dispositivi sembrano funzionare correttamente, girare la valvola principale di alimentazione dell’acqua in posizione completamente aperta. 
  6. Controllare i rubinetti del rubinetto del tubo esternoAnche i rubinetti a prova di gelo possono fuoriuscire dopo l’inverno. Controlla ogni rubinetto esterno per assicurarti che si apra e si chiuda correttamente senza perdite. La bassa pressione qui può significare che c’è una fessura che perde nel tubo di uscita che si estende dall’interno della casa. Per verificarlo, potrebbe essere necessario entrare in un vespaio o ispezionare il seminterrato. 
  7. Doppio controllo di tutti gli impianti idrauliciCome passaggio finale per il ripristino del servizio idraulico, torna indietro attraverso ogni stanza della casa e ricontrolla attentamente tutti gli impianti idraulici e gli elettrodomestici per il corretto funzionamento e per assicurarti che i collegamenti di alimentazione dell’acqua non perdano. 
  8. Collega lampade ed elettrodomesticiÈ prassi normale scollegare la maggior parte delle lampade e degli altri apparecchi per l’inverno. L’inversione del processo implica ora il ricollegamento di quegli apparecchi essenziali alle loro prese elettriche. 
  9. Accendi il gasSpesso, il gas naturale viene spento quando una casa viene lasciata incustodita in inverno per evitare il pericolo di fughe di gas e ora è necessario riaccenderlo. In alcuni climi in cui non è necessario il riscaldamento invernale, il gas potrebbe essere stato chiuso dalla valvola di intercettazione principale. Riattivare questa valvola ripristinerà il gas in tutta la casa. Nei climi freddi in cui un forno a gas deve funzionare a bassa temperatura per evitare un congelamento grave, l’alimentazione principale del gas può essere ancora aperta, ma i singoli dispositivi possono avere le valvole di intercettazione locali chiuse. Apri tutte queste valvole. 
  10. Accendi qualsiasi pilota in piediLa maggior parte degli apparecchi a gas ora utilizza sistemi di accensione elettronica che accendono il gas, ma se hai apparecchi più vecchi che funzionano con luci pilota fisse che bruciano costantemente, ora è il momento di riaccendere questi piloti. I forni, gli scaldacqua e le stufe più vecchi possono avere questo tipo di luce pilota, ma la tua casa potrebbe non avere tali apparecchi. 
  11. Controllare la pompa della coppaSe la tua casa ha una pompa del pozzetto che serve un sistema di piastrelle di scarico e pozzetto, assicurati che sia accesa e funzioni correttamente. Le piogge primaverili o il deflusso della neve che si scioglie possono inondare gli scantinati a meno che la pompa del pozzetto non sia attiva e funzionante. 
  12. Controlla le grondaie del tettoDurante l’inverno, foglie e altri detriti potrebbero aver intasato le grondaie del tetto. Assicurati che siano liberi e che i pluviali portino l’acqua lontano dalla casa. 
  13. Riprogrammare il termostato e il sistema di allarmeI sistemi programmabili potrebbero essere stati regolati per impostazioni speciali per l’inverno quando eri lontano da casa. Riprogrammali in base alle esigenze di una casa occupata. Inoltre, controllare il termostato sullo scaldabagno e assicurarsi che sia regolato per una temperatura adeguata. 
  14. Benvenuto a casa! Ora sei praticamente pronto per riprendere a vivere nella tua casa. Non resta che dire ai vicini che sei tornato, reimpostare l’ora sugli orologi e riavviare il servizio di posta interrotto.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come isolare i tubi di alimentazione dell’acqua

Come svuotare una toilette