in

Come trattare le cimici dei letti nei mobili

Nonostante il loro nome, le cimici non hanno alcun senso di correttezza. Non sempre rimangono nascosti nel letto o anche in camera da letto. Sono creature minuscole e opportuniste che migrano facilmente in bagagli, borse e vestiti ovunque possano trovare una fonte di cibo. E quella fonte di cibo sei tu.

Se sospetti che il tuo divano o la tua sedia imbottita preferita abbia segreti nascosti, dovresti agire immediatamente per scovare gli insetti problematici e sbarazzartene. Se trovi cimici, preparati a ripetere i passaggi di irradiazione più volte finché la tua casa non sarà priva di cimici.

Come faccio a sapere se ho delle cimici sul divano?

Se hai notato lividi pruriginosi sulla pelle, specialmente sulla schiena o sulla parte posteriore delle gambe, o piccoli granelli di sangue sui vestiti o sui tessuti della tappezzeria, probabilmente hai un’infestazione da cimici . L’unico modo per saperlo con certezza è fare un’ispezione approfondita.

Poiché le cimici sono minuscole con gli insetti adulti che hanno le dimensioni di un seme di mela e le cimici giovani ancora più piccole, possono essere molto difficili da vedere. Quindi avrai bisogno di alcuni strumenti pronti per fare una buona ispezione:

  • Torcia elettrica
  • Guanti di gomma
  • Una vecchia carta di credito o un sottile pezzo di plastica robusta
  • Nastro biadesivo
  • Lente d’ingrandimento

Ora che hai tutti gli strumenti raccolti insieme, avvolgi la carta di credito con il nastro biadesivo. Questo ti aiuterà a raggiungere spazi ristretti come cuciture e catturare eventuali prove di cimici.

Se hai una fodera sui mobili, rimuovila e ispezionala per rilevare eventuali cimici. Se sospetti un problema, posiziona la fodera in un sacchetto di plastica pesante per evitare di diffondere gli insetti su altri pezzi. Rimuovere ogni cuscino e ispezionare ogni pezzo. Guarda ogni cucitura, bordo e cerniera usando la carta di credito adesiva e una torcia. Imballa i cuscini se vedi attività di cimici.

Spostati nelle fessure lungo il telaio del divano o della sedia e giralo in modo da poter controllare sotto. Le cimici tendono a nascondersi nelle macchie scure e escono per nutrirsi solo quando gli umani sono presenti.

Segni di un’infestazione di cimici

Se vedi uno di questi cinque segni, hai delle cimici e sarà necessario un trattamento per sbarazzarti dell’infestazione.

  1. Cimici: le cimici degli adulti sono ovali, piatte e di colore bruno-rossastro. Se si sono nutriti di recente con sangue umano, verranno arrotondati. Le cimici o le ninfe nate di recente sono quasi traslucide, molto piccole e difficili da vedere.
  2. Uova di cimice: le uova sono di colore bianco latte e più piccole di un chicco di riso. Li troverai in fessure e crepe scure dove possono rimanere indisturbati fino a quando non si schiudono.
  3. Sangue essiccato: se vedi macchie di sangue fresco o essiccato sui tessuti, questa è una possibile indicazione che le cimici sono state attive e si nutrono.
  4. Pelli di insetti: le cimici perdono la pelle o l’esoscheletro almeno cinque volte mentre attraversano le fasi della maturità. Le pelli del capanno sembrano quasi identiche a una cimice viva, tranne per il fatto che l’esoscheletro avrà un aspetto più traslucido e non si muoverà.
  5. Escrementi: escrementi o rifiuti di cimici appaiono come macchie nere o sottili strisce nere.

Lavaggio, aspirazione e vapore

Se confermi un’infestazione, è tempo di agire. Raccogli tutto ciò che è lavabile e gettalo nella lavatrice . Un viaggio attraverso la lavatrice usando acqua calda e poi un’asciugatrice a fuoco alto ucciderà tutte le fasi dello sviluppo della cimice.

Per gli articoli che non possono entrare nella lavatrice, aspirare ogni superficie e fessura, compresa la parte inferiore. Utilizzare un aspirapolvere con quanta più aspirazione possibile e preferibilmente uno con un filtro HEPA per catturare il maggior numero di residui possibile. Svuota frequentemente il sacchetto o il bicchiere in un sacchetto di plastica pesante che può essere sigillato e smaltito fuori casa.

Dopo aver passato l’aspirapolvere su ogni cuscino e sul telaio dei mobili, ci sono diverse opzioni per assicurarti di aver catturato ogni cimice. I cuscini possono essere messi in un grande sacchetto di plastica sigillabile e posti alla luce solare diretta fino a quando la temperatura non raggiunge i 120 gradi F. Il calore ucciderà tutte le fasi delle cimici.

Oppure puoi congelare i tessuti se hai spazio per il congelatore. Le cimici non possono vivere a temperature inferiori a 32 gradi F. per più di pochi giorni. Se vivi dove il tempo è gelido, questa è una buona soluzione.

Naturalmente, il telaio dei mobili non può essere inserito in un sacchetto di plastica, ma puoi usare il vapore per uccidere le cimici e le loro uova. Il piroscafo dovrebbe essere in grado di produrre temperature del vapore superiori a 120 gradi F, avere un grande contenitore per l’acqua per sostenere il vapore per un periodo più lungo e avere un ugello a punta.

Segui attentamente le istruzioni per il tuo piroscafo . Per rendere la lancia ancora più efficace, copri la punta con un panno in microfibra e fissala alla bacchetta con elastici. Il panno aiuta a dissipare la pressione del vapore e aumenta la temperatura sulla punta dell’ugello.

Guida l’ugello lungo ogni fessura e fessura. Dovresti anche vaporizzare tutte le superfici piane per uccidere le uova, rimuovere le macchie di escrementi e disinfettare i tessuti. Il tessuto dovrebbe essere molto umido ma non bagnato. Probabilmente ci vorranno fino a 24 ore per asciugare i mobili. È possibile utilizzare un ventilatore per far circolare l’aria per accelerare il processo di asciugatura, ma non utilizzare il calore diretto perché può essere un pericolo di incendio.

Trattamento chimico

Poiché le cimici possono indugiare su tappeti, tende e persino cuciture di carta da parati, il trattamento chimico con insetticidi è quasi sempre necessario per liberare una casa da un’infestazione. La scelta migliore è uno spray residuo che offre diverse settimane di protezione. Sfortunatamente, le cimici possono vivere fino a un anno senza nutrirsi di un essere umano.

Installa Interceptors

Ora che hai aspirato, vaporizzato e spruzzato, un altro modo per evitare che le cimici dei letti raggiungano le comode profondità dei mobili è posizionare gli intercettatori di plastica sotto ciascuna gamba del mobile. Questi sono fondamentalmente bicchieri di plastica a più pareti con un rivestimento liscio che impedisce alle cimici di strisciare sulle gambe dei mobili. Sono prontamente disponibili nei negozi e online.

Sono anche un buon indicatore della gravità dell’infestazione perché puoi vedere quante ne catturi ogni giorno. È una buona idea mantenere gli intercettori in posizione per un massimo di un anno.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

3 modi per tenere i conigli fuori dal tuo giardino

12 semplici modi per controllare le piccole formiche