in

Come usare una sega per piastrelle bagnata

Una sega per piastrelle a umido è uno strumento eccellente per tagliare in modo sicuro ed efficiente piastrelle di ceramica e gres porcellanato , nonché piastrelle di pietra. Una sega per piastrelle bagnata crea tagli lisci e uniformi, soprattutto se confrontati con i bordi spesso imprevedibili di un tagliapiastrelle a scatto .

Se utilizzate in modo sicuro, le seghe per piastrelle bagnate possono aiutarti a produrre molte piastrelle tagliate in modo pulito secondo le tue esatte specifiche in pochissimo tempo. Oltre ai tagli diritti, una sega a umido consente di tagliare facilmente smussi, piccole forme e angoli dispari.

Come funziona una sega per piastrelle a umido

Una sega per piastrelle bagnata sembra una piccola sega da tavolo elettrica o troncatrice, ma ha caratteristiche speciali che le consentono di tagliare piastrelle di ceramica e pietra.

Piuttosto che una tradizionale lama per sega circolare, una sega a umido utilizza una lama incrostata di diamanti che macina la piastrella per evitare di romperla.

Tutte le seghe a umido hanno un getto che spruzza acqua sulla lama durante il taglio, per raffreddare e lubrificare la lama e anche per rimuovere la polvere. La maggior parte delle seghe attinge l’acqua da un serbatoio integrato nel tavolo della sega, ma altre sono progettate per essere collegate a un tubo che fornisce un flusso costante di acqua mentre l’acqua vecchia defluisce.

Variazioni della sega per piastrelle bagnate

La maggior parte delle seghe per piastrelle bagnate a livello di consumo assomiglia e funziona in modo molto simile a una piccola sega da tavolo, con una lama che si estende attraverso una fessura nel tavolo. La piastrella scivola sul tavolo e sulla lama durante il taglio. La maggior parte delle seghe ha una battuta di guida regolabile, nonché un calibro obliquo che consente di tagliare le piastrelle ad angolo. Un fai-da-te che desidera acquistare una sega per piastrelle bagnata normalmente ne acquisterà una che utilizza questo design, a costi che vanno da $ 75 a $ 200 per una sega di base.

Le seghe a umido più costose a livello di appaltatore assomigliano più a troncatrici elettriche. Hanno un motore e una lama montati in testa. Con questo design, la piastrella giace su un tavolo che scorre in avanti su binari mentre si alimenta la piastrella attraverso la lama. Con questo stile, l’intera lama e il motore possono essere ruotati per creare tagli smussati e il tavolo può essere ruotato per tagliare le piastrelle ad angolo. Altri modelli funzionano come una sega a braccio radiale, con la piastrella che rimane ferma mentre il motore e la lama scorrono su binari sopra la testa per tagliare la piastrella dall’alto.

Mentre una sega a umido di fascia alta può essere utile se stai tagliando piastrelle molto grandi, costano molte centinaia di dollari, rendendole poco pratiche per la maggior parte dei fai-da-te. Le seghe per piastrelle a umido a livello di appaltatore possono essere noleggiate per il giorno o la settimana presso i punti di noleggio di utensili e i centri domestici.

Preparazione dell’area di lavoro

Anche nelle migliori circostanze, tagliare con una sega a umido è un’operazione complicata che spruzzerà acqua sull’area di lavoro. Se possibile, lavora all’aperto o in un garage dove gli spruzzi d’acqua non saranno un problema. Se è necessario lavorare in ambienti interni, coprire il pavimento e le superfici vicine con plastica per proteggerli da spruzzi eccessivi.

Scegli un’area di lavoro che abbia accesso a una presa GFCI e assicurati che ci sia una superficie di lavoro robusta e stabile per supportare la sega. Un buon banco da lavoro portatile o un tavolo da picnic può servire a questo scopo; molte persone preferiscono semplicemente appoggiare la sega bagnata a terra o su una lastra di cemento. Se stai usando una sega che richiede un’alimentazione d’acqua costante, avrai anche bisogno di accedere a un rubinetto del tubo.

Considerazioni sulla sicurezza

Utilizzare la sega per piastrelle bagnata con cautela. Acqua, elettricità e una lama tempestata di diamanti che gira rapidamente si combinano per rendere questa esperienza che richiede tutta la tua attenzione. Leggere le istruzioni di sicurezza del produttore prima di utilizzare lo strumento.

Cosa ti servirà

Attrezzature / strumenti

  • Sega per piastrelle bagnata
  • Cavo di prolunga GFCI (se necessario)
  • Secchio di plastica
  • Protezione per gli occhi
  • Protettori dell’udito
  • Matita di grasso o pennarello indelebile

Materiali

  • acqua
  • Tovagliolo di plastica

Istruzioni

  1. Prepara l’area di lavoroScegli un’area ben illuminata e priva di ostacoli come area di lavoro per il taglio. Assicurati che ci sia accesso a una presa. Se necessario, coprire il pavimento e le altre superfici nell’area di lavoro con fogli di plastica per proteggerli dall’acqua. Stabilire una superficie di lavoro solida e stabile per supportare la sega per piastrelle bagnata, quindi posizionare la sega in posizione. 
  2. Prepara la segaRiempire il serbatoio dell’acqua della sega con acqua, assicurandosi che sia a un livello che copra la pompa di ricircolo.NotaSe si utilizza un’alimentazione di acqua dolce, sarà necessario stabilire un collegamento del tubo flessibile da un rubinetto alla sega. Posiziona un secchio sotto l’uscita di scarico o fai scorrere un altro tubo fino a un punto di scarico conveniente.Collegare la sega a una presa protetta da GFCI. Se non hai un accesso ravvicinato a una presa protetta, puoi utilizzare una prolunga GFCI. Ogni volta che mescoli acqua ed elettricità, la protezione GFCI è essenziale.Assicurati che ci sia un anello di gocciolamento nel cavo elettrico che va dalla sega alla presa. Il gocciolatoio dovrebbe essere più basso sia della sega che dell’uscita, in modo che l’acqua non possa gocciolare lungo il cavo e nella presa. 
  3. Preparati a tagliareUsa una matita grassa o un pennarello indelebile sottile per tracciare una linea di taglio sulla piastrella. Regola la guida della sega in base alla larghezza del taglio che desideri eseguire. Se si taglia in un angolo, regolare il misuratore di inclinazione della sega sull’angolo desiderato. Posizionare la piastrella sul letto della sega, a filo contro la recinzione o il misuratore di mitra e controllare la posizione della lama rispetto alla linea segnata sulla piastrella. Tirare indietro la piastrella in un punto ben davanti alla lama. 
  4. Taglia la piastrellaIndossare protezioni per gli occhi e protezioni per l’udito, quindi accendere la sega e attendere che la lama raggiunga la massima velocità. Guarda per assicurarti che l’acqua colpisca la lama, ma non schizzi troppo selvaggiamente. Se necessario, regolare il flusso d’acqua come indicato dalle istruzioni del produttore della sega.Spingere lentamente e costantemente la piastrella attraverso la lama rotante, tenendola su entrambi i lati con le mani ben lontane dalla lama. Piuttosto che forzare la piastrella attraverso la lama, lasciarla avanzare gradualmente; non dovresti sentire il movimento del motore della sega e rallentare troppo mentre tagli. Sarà necessaria una velocità di avanzamento più lenta se si tagliano piastrelle particolarmente dure, come piastrelle per pavimenti in porcellana o pietra.Quando la lama si avvicina all’estremità posteriore della piastrella, rallenta la velocità di avanzamento; è qui che si verifica la maggior parte delle rotture. Quando la piastrella libera la lama, spegnere la sega e attendere che la lama si fermi completamente prima di rimuovere la piastrella dal letto della sega. Molte seghe hanno un freno automatico che arresta rapidamente la lama. 
  5. Rinfresca l’acqua secondo necessitàIl serbatoio dell’acqua si riempirà di sedimenti dopo aver effettuato ripetuti tagli. Se l’acqua diventa troppo fangosa o è ovviamente ostruita da particelle, interrompere il lavoro per rimuovere e sciacquare il serbatoio, quindi riempirlo con acqua fresca e continuare a tagliare.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come fissare il cavo Romex NM in scatole elettriche in plastica

Prese di prova con un tester di tensione