in

Cosa sono gli aeratori per rubinetti e perché dovresti installarli?

Se hai mai svitato l’estremità di un rubinetto della cucina o del bagno o ti sei sentito dentro con un dito, potresti aver scoperto un dispositivo con un piccolo disco di schermo metallico: un aeratore del rubinetto. L’aeratore è una caratteristica importante che migliora sia il funzionamento fisico del rubinetto che migliora l’esperienza di utilizzo del rubinetto. Scopri perché l’aeratore del rubinetto a volte viene frainteso come principalmente un dispositivo di filtraggio. Inoltre, impara i molti altri preziosi scopi dell’aeratore e perché ne vuoi assolutamente uno sul tuo rubinetto.

Cos’è un aeratore per rubinetto?

Un aeratore per rubinetto è un piccolo dispositivo rotondo costituito da uno schermo di metallo o plastica chiamato mixer, un collare o alloggiamento a doppia filettatura e una rondella in neoprene o silicone. In generale, un aeratore per rubinetto standard limiterà il flusso d’acqua a 1,8 o 2,2 GPM (galloni al minuto) .

Il collare a doppia filettatura consente di avvitare l’aeratore del rubinetto in senso orario o antiorario sul rubinetto.

Facoltativamente, un disco di plastica o metallo con un foro al centro può essere incluso come limitatore di flusso. Con il limitatore di flusso installato, puoi aspettarti che il flusso scenda a un risparmio idrico di 1,5 GPM. Alcuni limitatori a ultra risparmio idrico ridurranno il flusso a 0,5 GPM.

Poiché l’aeratore del rubinetto di solito viene fornito assemblato, deve solo essere avvitato all’estremità di un rubinetto. Il rubinetto deve mostrare le filettature femmina poiché la maggior parte degli aeratori sono filettati maschio (filettature esposte).

Gli aeratori per rubinetti sono entrati per la prima volta nelle case alla fine degli anni ’40 come dispositivi aggiuntivi che avrebbero ridotto gli schizzi e aiutato a migliorare il sapore dell’acqua introducendo ossigeno. Oggi, gli aeratori per rubinetti sono componenti standard su quasi tutti i rubinetti da cucina e da bagno . Tuttavia, puoi anche acquistare aeratori per rubinetti separati e installarli su rubinetti privi di aeratori.

Qual è lo scopo di un aeratore del rubinetto?

Rimuovere l’aeratore e picchiettarlo capovolto può liberare un piccolo pezzo di sabbia o calcare prodotto dall’interno dei tubi. Anche se un aeratore filtra i detriti, questo non è il suo scopo principale. Piuttosto, un aeratore del rubinetto migliora il flusso dell’acqua e lo aiuta a sentirsi più morbido al tatto. Introducendo piccole bolle nell’acqua, l’aeratore del rubinetto consente al rubinetto di funzionare più a lungo utilizzando meno acqua.

  • Crea un flusso d’acqua più ampio
  • Riduce gli spruzzi d’acqua nel bacino
  • Aiuta a risparmiare acqua rendendo il flusso dell’acqua più produttivo
  • Può inoltre risparmiare acqua quando è installato un aeratore con arresto del flusso
  • Le bolle attivano il sapone più velocemente, risparmiando acqua e sapone
  • Dona all’acqua una sensazione più morbida alle mani
  • Conferisce all’acqua potabile un gusto più leggero e fresco
  • Filtra i sedimenti

Un aeratore non è necessario e può anche essere controproducente su alcuni rubinetti esterni (come i tubi da giardino ), rubinetti per doccia o vasca da bagno o rubinetti di alimentazione dell’acqua della lavatrice.

Come sostituire un aeratore del rubinetto

Un aeratore per rubinetto può essere facilmente sostituito o installato con solo due semplici strumenti: una pinza e un asciugamano. Le pinze per linguette e scanalature (Channellock è uno di questi marchi) sono il miglior tipo di pinze per questo progetto. L’asciugamano dovrebbe essere piccolo poiché lo utilizzerai come dispositivo di protezione quando applichi le pinze all’aeratore del rubinetto.

  1. Con l’asciugamano pulire la filettatura interna del rubinetto.
  2. Assicurarsi che l’aeratore sia completamente assemblato. Un aeratore del rubinetto in particolare deve avere la rondella in posizione per evitare perdite.
  3. Posiziona l’aeratore all’estremità del rubinetto finché i fili non si incastrano.
  4. Avvitare manualmente l’aeratore in senso orario saldamente nel rubinetto.
  5. Avvolgere l’asciugamano attorno all’aeratore del rubinetto e serrare con la chiave.
  6. Accendi l’acqua al massimo per eseguire il test.

Mancia

Non stringere troppo l’aeratore o rischi di strappare le filettature sul rubinetto o sull’aeratore.

Come pulire un aeratore del rubinetto

La pulizia di un aeratore del rubinetto a volte può migliorare il flusso dell’acqua rimuovendo sedimenti, incrostazioni o altra sabbia dal filtro a rete. Anche se il flusso d’acqua è soddisfacente, dovresti pulirlo almeno due volte all’anno per mantenere l’acqua fresca.

  1. Chiudere il tappo del lavandino per evitare di perdere parti nello scarico.
  2. Rimuovere l’aeratore del rubinetto e posizionarlo su un asciugamano pulito.
  3. Se possibile, smontare l’aeratore.
  4. Immergi l’aeratore nell’aceto bianco per un’ora.
  5. Togliere l’aceto e sciacquare con acqua fresca.
  6. Sostituisci l’aeratore sul rubinetto e apri l’acqua per testare.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come installare un mobile da bagno con lavabo e piano di lavoro

Come versare un piano lavabo in cemento