in

Costruire o rimodellare? L’unica domanda che ti stai dimenticando di fare

Prima di farti prendere troppo dalle scelte di design per la tua nuova casa o progetto di ristrutturazione, non dimenticare di pianificare l’aspetto più importante: il comfort.

Pianificare di aggiungere o ristrutturare la tua casa è in parti uguali eccitante e frenetico. Ci sono così tante decisioni da prendere: controsoffitti, colori delle pareti, rivestimenti per pavimenti, infissi e altro ancora. Puoi passare ore a esaminare campioni di colore, studiare campioni di tappeti e leggere recensioni di elettrodomestici. Alla fine, però, quando tutti questi pezzi si uniscono, la vostra casa sarà senza dubbio  sembrare  incredibile, ma si sarà agio nella vostra nuova casa?

Il comfort dovrebbe essere una priorità assoluta durante la fase di progettazione di qualsiasi nuova costruzione o progetto di ristrutturazione. In effetti, dovrebbe venire prima della maggior parte delle considerazioni estetiche perché può influenzare tante altre sfaccettature del progetto, tra cui l’ordine in cui procede il lavoro, la scelta dei materiali e persino la disposizione della stanza. Tuttavia, mentre molti proprietari di case sono impegnati a concentrarsi sullo stile, troppo spesso consentono ai loro appaltatori di prendere tutte le decisioni meccaniche, inclusi impianti idraulici, HVAC e cablaggio, selezioni che hanno un impatto duraturo sull’efficienza e sul livello di comfort di una casa.

In generale, appaltatori e subappaltatori sono spesso inclini a utilizzare la tecnologia familiare in tutti i loro progetti di costruzione e ristrutturazione. A meno che la costruzione di codici di cambiamento, spingendo loro a cambiare, molti continueranno a installare gli stessi elementi meccanici per decenni. Questa non è necessariamente una cosa negativa; dopotutto, alcuni codici idraulici ed elettrici collaudati sono messi in atto per proteggere i residenti. Ma quando si tratta di creare un ambiente interno veramente confortevole, il tuo imprenditore potrebbe perdere un’opportunità rimanendo fedele allo stesso vecchio, stesso vecchio.

Data la quantità di sforzo richiesto, i proprietari di case che intraprendono un progetto di costruzione vogliono ottenere il massimo utilizzo possibile dal loro nuovo spazio migliorato durante tutto l’anno. A tal fine, le discussioni con un appaltatore dovrebbero sempre iniziare con una semplice domanda: “Qual è il modo migliore per controllare la temperatura e mantenere l’ambiente confortevole tutto l’anno?”

COMPRENDERE LE VOSTRE OPZIONI

I tradizionali sistemi di riscaldamento ad aria forzata possono sicuramente riscaldare la tua casa in una giornata fredda, solo senza molta coerenza o efficienza. Quando un forno ad aria forzata si accende, emette aria calda nella casa, solitamente attraverso uno o due registri metallici posti lungo i bordi di ogni stanza. L’aria calda viaggerà in tutto lo spazio, ma molto alla fine salirà fino al soffitto, lasciando la parte inferiore della stanza fredda e soggetta a correnti d’aria. Il calore ad aria forzata ha anche la tendenza indesiderata a seccare l’aria, quindi i membri della famiglia possono soffrire di pelle secca e problemi respiratori aumentati.

Se non hai familiarità con il concetto di utilizzare il riscaldamento radiante a pavimento per riscaldare tutta la casa, probabilmente non ti rendi nemmeno conto di quanto questa soluzione sia superiore al tradizionale riscaldamento ad aria forzata. I sistemi radianti idronici utilizzano acqua riscaldata che scorre attraverso una rete di tubi appena sotto la superficie del pavimento per trasferire il calore in uno spazio. Riscaldando prima il pavimento e consentendo a quel calore di irradiarsi in tutta la stanza, il sistema non solo utilizza meno energia, ma riscalda anche l’intera casa in modo più uniforme.

Con il riscaldamento a pavimento radiante, i residenti in casa staranno comodamente sdraiati sulla moquette come se fossero rannicchiati sotto un tiro sfocato sul divano, anche nelle giornate invernali più fredde. Inoltre, l’installazione di un sistema di riscaldamento radiante come Warmboard  fornisce un calore costante in tutta la stanza, eliminando le zone di temperatura caldo / freddo tradizionalmente associate a un sistema di riscaldamento ad aria forzata. Un leggero calore emana attraverso pavimenti, mobili e tappeti e nell’aria senza creare correnti d’aria. Niente più aria eccessivamente secca che screpola le labbra, niente più shock gelidi ai tuoi piedi quando ti alzi dal letto la mattina, e niente più rumori sorprendenti quando la fornace si accende.

SCEGLIERE LE PRESTAZIONI AL TOP

La tecnologia dei pavimenti radianti è presente nelle nuove costruzioni domestiche da più di mezzo secolo. Negli anni ’50, i sistemi con complessi assemblaggi di tubi in rame incorporati in lastre di cemento erano di grande concezione, ma la loro installazione richiedeva tempo e lavoro. Inoltre, se le lastre si sono fessurate, cosa che il calcestruzzo tende a fare, anche i tubi di rame hanno subito danni. L’avvento dei tubi in polietilene reticolato (PEX) ha aperto un nuovo mondo di possibilità per il riscaldamento a pavimento radiante, ma i substrati riscaldati migliorati per i pavimenti finiti presentavano ancora alcuni inconvenienti, primo fra tutti il ​​fatto che il calcestruzzo è molto pesante, quindi adeguamenti strutturali erano necessari per sostenere il peso del pavimento.

I sistemi radianti a base di calcestruzzo vengono ancora installati oggi, ma non sono così efficienti, né così facili da costruire, come alcune delle altre opzioni sul mercato. Proprio come confronteresti valutazioni e recensioni prima di acquistare un nuovo frigorifero, è anche saggio confrontare i vantaggi e le considerazioni di diversi sistemi a pavimento radiante prima di sceglierne uno.

Il leader del settore Warmboard , ad esempio, ha eliminato la lastra di cemento a favore dei pannelli sottopavimento scanalati, realizzati su misura per l’ uso nella costruzione di nuove case o sui sottopavimenti delle case esistenti, che si installano facilmente senza aggiungere peso eccessivo alla struttura della casa. Non solo questi pannelli sono più facili da installare, ma l’inclusione nel design di uno strato di alluminio integrato aiuta il sistema a irradiare calore più rapidamente (in pochi minuti!) Su un’area più ampia e senza punti freddi. Questa efficienza extra si traduce direttamente in risparmio energetico: Warmboard utilizza acqua fino a 30 gradi più fredda di quella richiesta da altri sistemi radianti idronici, quindi risparmierai sulla bolletta elettrica mensile. E poiché i costi operativi sono inferiori per Warmboard rispetto ai sistemi concorrenti, realizzerai un guadagno sull’investimento iniziale prima e godrai immediatamente del comfort.

Forse la cosa migliore per un proprietario di casa (o un futuro proprietario di casa) che è profondamente interessato all’estetica, Warmboard è adatto praticamente a qualsiasi tipo di rivestimento del pavimento, quindi il design finale della tua casa può apparire esattamente come l’hai immaginato.

Con i tradizionali sistemi ad aria forzata, l’aria calda viene spesso sprecata per riscaldare il soffitto, soprattutto se è alto. Il riscaldamento radiante attraverso la scelta del pavimento, tuttavia, mantiene il livello del pavimento confortevole anche negli spazi più grandi.

Questo articolo ti è stato fornito da Warmboard. I suoi fatti e opinioni sono quelli di BobVila.com.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Come: lucidare i pavimenti in legno

Tutto quello che devi sapere sui pavimenti in parquet