in

Determinazione della giusta temperatura dell’acqua per il bucato

La maggior parte delle lavatrici moderne ha una serie di impostazioni diverse e può lavare i vestiti utilizzando una gamma di temperature dell’acqua. Esistono vari motivi per utilizzare le impostazioni di temperatura, dai materiali per l’abbigliamento, al trattamento delle macchie e altro ancora. Per la maggior parte degli indumenti, più calda è l’acqua, più puliti saranno gli indumenti, tuttavia potrebbe essere necessario utilizzare altre temperature dell’acqua. 

Quando usare l’acqua calda

La maggior parte della biancheria e degli indumenti bianchi vengono lavati in acqua calda per rimuovere germi e sporco pesante. L’alta temperatura è utile per rimuovere lo sporco e qualsiasi contaminazione dagli indumenti. Tuttavia, alcuni vestiti non risulteranno molto belli se vengono lavati in acqua calda. L’acqua calda tende a far restringere, raggrinzire e sbiadire alcuni vestiti. Colori diversi possono risultare macchiati dopo aver usato acqua calda. Altri tessuti sono delicati e non rispondono bene alle alte temperature.

Quando usare l’acqua calda

Per la maggior parte delle persone, la maggior parte del bucato viene lavata con acqua calda. L’acqua calda è in realtà esattamente quello che sembra, un mix di caldo e freddo. Alcune macchine mescolano l’acqua calda e fredda 50-50, sebbene molte macchine più recenti mescolino 60-40. L’acqua calda è solitamente la scelta migliore per i jeans e per i tessuti stampati permanenti. Consente una buona azione pulente senza sbiadire, raggrinzire e restringere.

Quando usare l’acqua fredda

L’acqua fredda viene solitamente utilizzata per articoli delicati o articoli con istruzioni da lavare in acqua fredda. È l’opzione migliore per gli indumenti che hanno colori vivaci che possono colare o sbiadire a temperature più elevate. Se i tuoi articoli per l’acqua fredda sono molto sporchi o sporchi, devi essere particolarmente diligente nel pretrattare le macchie. Possono richiedere un tempo di lavaggio più lungo o un pre-ammollo prima del lavaggio per rimuovere completamente le macchie. 

4 consigli per lavare i vestiti

Controlla il tag

La maggior parte degli articoli ha un’etichetta con specifiche istruzioni di lavaggio. Le indicazioni sul tag sono consigliate per i migliori risultati. Quando lavi per la prima volta un nuovo articolo, controlla le etichette ed estrai gli articoli che hanno istruzioni speciali, soprattutto se si tratta di un articolo di cui ti vuoi veramente occupare o è estremamente delicato. 

Controllare la temperatura dell’acqua sulla lavatrice prima del lavaggio

Il controllo della temperatura effettiva dell’acqua della macchina ti darà una buona base di riferimento su come funziona e se i termometri sono precisi. Fallo, usa un termometro per dolci e misura la temperatura dell’acqua nelle impostazioni dell’acqua fredda, calda e calda. L’acqua calda è più spesso di 10 gradi più fredda quando arriva alla macchina da quando esce dallo scaldabagno. In generale, l’acqua calda è 130 F (54,4 C) o superiore. L’acqua calda è compresa tra 110 e 90 F (43,3 a 32,2 C). L’acqua fredda è generalmente compresa tra 80 e 60 F (26,7-15 C). Se l’acqua fredda è inferiore a 60 F (15 C), è improbabile che i vestiti vengano puliti molto bene. Anche la temperatura dell’acqua può variare notevolmente a seconda del tempo esterno. È utile essere consapevoli di cosa sta effettivamente uscendo dai tubi e nella lavatrice.

Pretratta le macchie

Il pretrattamento di eventuali  macchie  consentirà agli indumenti di pulirsi prima del lavaggio in lavatrice. Prenditi il ​​tempo per pretrattare per  rimuovere le macchie  prima di lavare gli articoli e hai molte più possibilità che i vestiti escano puliti e senza macchie. Controlla i tag o fai un test in un’area nascosta prima di applicare qualsiasi prodotto per il trattamento delle macchie.

Usa un ammollo in acqua fredda

Anche se il lavaggio con acqua fredda non è sempre l’ideale per eliminare le macchie, un bagno in acqua fredda può essere un vero toccasana per alcuni tipi di tessuti che presentano macchie. Essere pazientare. Un ammollo può durare da pochi minuti a una notte. Più dura è la macchia, più a lungo dovrà essere l’ammollo. 

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come rimuovere macchie e odori di benzina

Come piegare con successo un lenzuolo con angoli