in

Dove abita Pupo alias Enzo Ghinazzi

Pupo, al secolo Enzo Ghinazzi, è uno dei cantanti e conduttori televisivi più conosciuti del piccolo schermo.

Chiunque almeno una volta nella vita si è ritrovato a cantare la sua “Gelato al Cioccolato”, una delle canzoni pop italiane più conosciute da giovani e non.

Aretino di nascita, ha preso dai suoi genitori la passione per il canto: nonostante infatti questi svolgessero mansioni “normali”, avevano una vera e propria predilezione per canto e recitazione.

Attualmente lo vediamo impegnato su CANALE 5 con Antonella Elia e Alfonso Signorini al timone dell’ultima edizione del “Grande Fratello Vip”.

Ma dove abita Pupo?

Dove abita Pupo in Toscana

Come abbiamo già accennato, Pupo è aretino di nascita ed è proprio in Toscana, precisamente a Porticino, che troviamo la villetta indipendente che lo showman condivide con la moglie Anna.

I due si sono sposati nel 1974 e, nonostante la loro relazione continui da quasi quarant’anni e abbia portato alla nascita delle figlie Ilaria e Clara, è lo stesso Pupo che ha ammesso che dal 1989 conduce anche una relazione extra coniugale con la personal manager Patrizia Abati.

Numerose voce di corridoio sostenevano che Pupo, Anna e Patrizia vivessero tutti insieme; tuttavia, sappiamo per certo che mentre Pupo e Anna abitano a Porticino, Patrizia dimora a Firenze.

Lo stile della casa di Pupo in Toscana

Nonostante la sua presenza esuberante e la sua vita amorosa piuttosto fuori dagli schemi, Pupo tiene alla sua privacy e infatti non si trovano molte informazioni circa la villetta che condivide con la moglie.

Ciò che è certo è che la casa si contraddistingue per un arredamento mixato tra antico e moderno.

La villetta è molto grande e accogliente e il colore scelto per l’arredo è il bianco.

I pavimenti sono di marmo, emblema dello stile antico per eccellenza.

Pare anche che all’interno della villa trovi posto una stanza dedicata al gioco delle carte, unico locale in cui troviamo il parquet e le pareti tinte di beige.

C’è una cosa a cui Pupo pare tenere molto: la sua collezione d’arte contemporanea e i mobili antichi.

Pupo infatti possiede molti quadri di artisti macchiaioli e ha collocato all’ingresso della sua dimora una fantastica cassapanca settecentesca di cui pare andare molto fiero!

Concludiamo con una curiosità: da dove viene lo pseudonimo Pupo?

Ebbene, pare che tale nomignolo gli venne affibbiato nel 1975 dalla Baby Records, casa discografica con cui il cantante collaborò diversi anni fa. Nonostante Enzo non ne fosse molto contento – così come dichiarato da lui più volte – il nome d’arte scelto crebbe con lui e ad oggi è ancora parte integrante della sua persona.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Dove abita Francesco Totti a Roma

Dove abita Mara Venier, la Signora della Domenica