in

Guida alle tipologie di tende per la casa

Le tende hanno il principale compito di garantire privacy e isolamento alla propria abitazione, ma non si limitano solo a questo. A seconda del tessuto, le tende possono oscurare, schermare o attenuare la luce solare; arricchire un infisso, farlo sembrare più grande oppure più piccolo. Per rendere la propria casa accogliente e vivibile, occorre saper scegliere la giusta tipologia di tenda per ogni stanza e ambiente: non basta selezionare colori e tessuti, ma bisogna prendere in considerazione anche lo stile di arredamento e la stagione di riferimento. Le tende su Carillo Home mettono d’accordo proprio tutti: una vasta selezione di tendaggi per migliorare ogni tipo di ambiente, da quelli più grandi a quelli più piccoli!

Come scegliere le tende in base alle dimensioni della stanza
La prima cosa da prendere in considerazione quando scegliamo le tende è la dimensione della stanza.
Generalmente, nelle stanze piccole, si ha l’idea che le tende possano rimpicciolire ancor di più gli spazi, ma in realtà non è così: basta prediligere tessuti leggeri come il lino e il cotone nelle tonalità chiare, così da far sembrare l’ambiente più ampio e luminoso. Le tende dovrebbero essere in tinta con le pareti e monocromatiche, in modo da conferire un maggiore senso di uniformità e continuità alla stanza.

Al contrario, nelle stanze molto ampie, si dovrebbe optare per la scelta di tessuti pesanti e oscuranti, come ad esempio i velluti, tenendo sempre in considerazione la stagione (il velluto, infatti, è perfetto per l’inverno, ma non è indicato nei mesi più caldi). I colori da preferire sono quelli scuri, in quanto permettono di ridimensionare la stanza, facendola apparire più intima e accogliente.
Negli ambienti open space, dove la cucina e la zona living convivono in un unico spazio, la scelta delle tende dipenderà comunque dalla grandezza delle stanze.
Infine, nelle stanze con soffitti bassi, bisogna evitare tende lunghe e arricciate e prediligere le tende a rullo o a pacchetto, soprattutto in ambienti come il bagno e la cucina.

Come scegliere le tende in base alla forma della finestra
Dopo aver appurato le dimensioni della stanza, un altro aspetto da prendere in considerazione è la forma della finestra. Le tende lunghe, che scendono morbide e arricciate, si adattano sia alle finestre che alle porte finestre e sono perfette per ambienti come la zona living e la camera da letto, poiché donano un aspetto più elegante e armonioso.

Le tende a pannelli scorrevoli, formate da teli che si raccolgono lateralmente, si sposano bene con uno stile minimal ed essenziale, particolarmente indicate anche negli ambienti di lavoro e negli uffici. Si possono montare a parete o a soffitto e sono adatte per finestre e portefinestre di grandi dimensioni, poiché occorre spazio per far scorrere i pannelli.

Le tende a pacchetto hanno un movimento non orizzontale ma verticale: quando vengono chiuse si “impacchettano” in alto tramite fili di comando, che scorrono grazie ad anellini non visibili cuciti nel tessuto, oppure grazie a delle fettucce. Si adattano a qualsiasi tipo di finestra. L’unico svantaggio sta nella loro poca praticità, nel momento in cui si devono montare o smontare per il lavaggio. Questa tipologia di tenda viene a sua volta suddivisa in due categorie: tende a pacchetto tese, che si impacchettano senza arricciature; tende a pacchetto arricciate, dove il tessuto presenta un’arricciatura decorativa che viene spesso ulteriormente arricchita con balze e passamanerie, l’ideale per gli ambienti più romantici.

Le tende a rullo, invece, sono facili da montare e soprattutto da utilizzare. Sono particolarmente adatte all’interno di ambienti moderni. La più classica delle tende per finestre, però, è la tenda a vetro, da preferire negli ambienti che necessitano di una maggiore semplicità, come il bagno e la cucina. Si tratta di una soluzione estremamente pratica e senza fronzoli, che ben si adatta a qualsiasi tipo di arredamento.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Rincaro pellet: come proteggersi dalle truffe e acquistare prodotti di qualità

Arredamento outdoor: l’importanza di affidarsi a professionisti qualificati