in

How To: Acid Stain Concrete

Passa dal grigio allo splendido con questa semplice tecnica per conferire al tuo patio, pavimento o piano di lavoro un colore profondo ed elegante.

Il calcestruzzo è durevole, affidabile e, naturalmente, ha un tono un po ‘freddo. Se questo acciaio neutro non è il tuo stile, puoi aggiornare il tuo patio , il pavimento del seminterrato o il piano di lavoro in cemento in una gamma di colori accattivanti utilizzando la tecnologia delle macchie acide. I sali di acido metallico e l’acido cloridrico nella macchia penetrano nella superficie e reagiscono con il contenuto di calce naturale del calcestruzzo per conferire tonalità profonde che non si sbiadiscono o si staccano.

La macchia acida è disponibile presso i centri di miglioramento della casa per circa $ 60 per gallone e può anche essere ordinata online. Per determinare quanto potresti aver bisogno per il tuo particolare progetto, considera che un gallone di macchia coprirà circa 200 piedi quadrati di cemento. Quindi, scegli tra una dozzina di colori traslucidi tra cui marroni terrosi e abbronzati, verdi ricchi, ori profondi, rossi rustici e tonalità terracotta che completano il cemento sia all’esterno che all’interno. Il risultato finale è un sorprendente effetto marmorizzato che può essere cerato a ottenere un’attraente lucentezza satinata.

Mentre il processo su come macchiare il calcestruzzo con acido è abbastanza semplice, ogni passaggio deve essere eseguito con attenzione prima di passare al passaggio successivo. Il calcestruzzo deve essere completamente indurito prima di applicare la macchia acida, quindi se la superficie è nuova, attendere un minimo di 14 giorni prima di macchiare.

STRUMENTI E MATERIALI

  • Occhiali protettivi
  • Guanti da lavoro
  • Soluzione detergente per calcestruzzo
  • Macinino
  • Macchia acida
  • Spruzzatore a pompa
  • Scopa in setola naturale
  • Fosfato di sodio
  • Vuoto
  • Sigillante per calcestruzzo
  • Cera superficiale

Passo 1

Pulire la superficie da macchiare con un detergente per calcestruzzo etichettato per l’uso sul tipo specifico di sporco o imperfezione che si desidera rimuovere. Potrebbe essere necessario utilizzare più di un detergente; un prodotto progettato per il grasso potrebbe non contrastare gli schizzi di vernice . Per segni ostinati, come catrame o vernice indurita, utilizzare una smerigliatrice (vedere il passaggio 3).

Suggerimento: un po ‘di grasso può essere difficile da vedere, quindi per individuarlo, spruzzare leggermente la superficie con acqua naturale. Se l’acqua gocciola in alcuni punti, probabilmente hai trovato macchie di grasso.

Passo 2

Se si applicano macchie di acido all’interno, coprire le pareti adiacenti con teli di plastica, tenuti in posizione da nastro adesivo e aprire le finestre per la ventilazione. All’esterno, proteggere qualsiasi raccordo, pali della lampada, ecc. Nelle vicinanze con teli di plastica e spostare i mobili da giardino .

Passaggio 3

La lastra di cemento colata non è pensata per essere perfettamente liscia, ma le grandi sporgenze (chiamate “alette”) o le macchie ruvide devono essere rimosse prima della colorazione. Lisciare la superficie con una smerigliatrice (disponibile per l’affitto presso i centri di noleggio edile) dotata di disco abrasivo in carburo di silicio.

Passaggio 4

Indossa la tua camicia a maniche lunghe e pantaloni lunghi, occhiali protettivi e guanti resistenti agli agenti chimici. Diluire la macchia acida con acqua in uno spruzzatore a pompa come indicato dal produttore della macchia. Spruzza il cemento in modo uniforme, iniziando lungo un bordo della lastra e procedendo verso l’altro lato. Per i controsoffitti in cemento o altri piccoli oggetti, puoi mescolare la macchia acida in un secchio di plastica più piccolo e applicarlo con un normale pennello.

Passaggio 5

Immediatamente dopo aver spruzzato una striscia, mentre la soluzione è ancora bagnata, utilizzare una scopa a spinta in setole naturali per spazzolare la soluzione sulla superficie del calcestruzzo con movimenti regolari avanti e indietro per creare un aspetto uniforme. Se stai cercando un aspetto più screziato, salta questo passaggio.

Passaggio 6

Lasciare che la macchia acida penetri nell’intera superficie del calcestruzzo e sviluppi completamente il suo colore per un periodo compreso tra cinque e 24 ore (controllare le istruzioni del produttore per i tempi esatti). Più a lungo lasci la macchia acida, più profonda sarà la tonalità finale.

Passaggio 7

Quando il calcestruzzo raggiunge il colore desiderato, applicare una soluzione neutralizzante alcalina come il fosfato trisodico (TSP), che è possibile acquistare nei negozi di ferramenta, per fermare la reazione chimica. Ciò comporta un po ‘di olio di gomito e molta acqua! Mescolare il TSP con l’acqua come indicato sul contenitore e applicare la soluzione generosamente sul calcestruzzo, strofinando accuratamente con una scopa a spinta per carichi pesanti. Se lavori al chiuso, avrai bisogno di un aspirapolvere / aspiraliquidi per aspirare la soluzione acquosa mentre procedi. Successivamente risciacquare abbondantemente con acqua pulita. Potrebbero essere necessari tre o quattro cicli di risciacquo per rimuovere tutti i residui di acido e TSP.

Passaggio 8

Una volta che il calcestruzzo colorato è pulito e completamente asciutto, applicare un sigillante cementizio penetrante per proteggere la superficie dalle macchie. Quando acquisti un sigillante, leggi attentamente le etichette per assicurarti di ottenere il prodotto giusto: un sigillante per calcestruzzo per interni non è adatto per uso esterno.

Suggerimenti professionali

  • Prima di applicare la macchia acida su tutta la superficie del calcestruzzo, provalo in un’area poco visibile per assicurarti che il colore ti piaccia.
  • Se un produttore di macchie acide consiglia uno strumento di applicazione specifico, usalo. Conoscono il proprio prodotto!
  • Applicare cera per superfici su pavimenti interni o controsoffitti in cemento. La cera per pavimenti dovrebbe essere adatta per l’uso su calcestruzzo. Per i controsoffitti in cemento, usa una cera per alimenti come la carnauba per rivestire il piano di lavoro e dargli una lucentezza brillante.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

5 motivi per portare i pavimenti in mattoni all’interno

Pavimentazione a linguetta e scanalatura 101