in

I migliori tipi di sigillanti per fughe di piastrelle

La sigillatura della malta è uno di quei compiti di piastrella che è abbastanza facile da fare ma ripaga alla grande. Se non ti dispiace usare un applicatore rotante o una bomboletta spray ogni tanto, puoi risparmiare un sacco di tempo per la pulizia lungo la strada e forse anche salvare la piastrella stessa. Per capire perché il sigillante per fughe è così importante, aiuta a conoscere alcuni retroscena sulla natura della malta stessa.

Perché hai stucco tra le tue piastrelle

Le piastrelle di ceramica, porcellana o pietra vengono posate su un letto di malta e lasciate polimerizzare. A questo punto, ci sono cuciture aperte tra le piastrelle. Quando la piastrella è abbastanza solida nella sua malta da non spostarsi, la malta viene spalmata sulla faccia della piastrella con il bordo di un galleggiante di gomma morbida. Quando la malta raggiunge una cucitura, si deposita nella cucitura e si raccoglie lì.

Finché il galleggiante di gomma mantiene la sua leggera pressione, lo stucco rimarrà nelle cuciture. Il frattazzo di gomma continua a raschiare via lo stucco dalla faccia delle piastrelle, raccogliendo la maggior parte dell’eccesso. L’ultima, piccola quantità di eccesso rimane sulla faccia della piastrella sotto forma di foschia della malta: uno strato di minerali così fine che solo uno speciale detergente per la foschia della malta può raccoglierla.

La malta per piastrelle funziona in due modi significativi. Innanzitutto, mantiene i detriti fuori dalle cuciture spostando quelle aree aperte. In secondo luogo, la malta è un elemento strutturale minore che tiene insieme le piastrelle. Come ulteriore vantaggio, la malta aggiunge alla bellezza della piastrella. Se si sceglie uno stucco colorato, lo stucco è molto più che funzionale: è un dispositivo estetico.

Come funziona il sigillante per fughe

Tile è così multiuso che può essere utilizzato ovunque: pavimenti della cucina ,  pavimenti del bagno , alzatine della cucina e persino in spazi ad alta umidità come la vasca da bagno e la doccia. A seconda della posizione, la piastrella potrebbe ottenere zero o pochissima umidità o può essere assolutamente inondata di umidità, nel caso di quelle vasche e docce piastrellate.

Poiché la malta cementizia è porosa, quei pori consentono all’acqua di filtrare all’interno, proprio come l’acqua piovana che filtra nel cemento esterno. Applicando il sigillante, stai, in effetti, battendo l’acqua sul pugno. Stai allagando, permeando e occupando completamente la struttura porosa della malta con una sostanza stabile, dura e non porosa molto prima che l’acqua possa entrare.

Impedire all’acqua di entrare nei pori della malta aiuta a evitare la crescita di muffe e funghi. Inoltre, se l’acqua penetra attraverso la malta, può raggiungere il retro delle piastrelle e causare danni irreparabili.

Un certo numero di installazioni di  piastrelle  non richiedono la sigillatura della malta. La piastrella applicata con boiacca epossidica non necessita di sigillatura. Qualsiasi tipo di piastrella puramente decorativa come medaglioni a muro o zoccolatura per pareti a secco può andare senza sigillatura.  

Sigillatura della malta con un applicatore

Con questo metodo, ogni linea di fuga viene spazzolata individualmente con un piccolo pennello e sigillante. 

Poiché la superficie della piastrella di ceramica è smaltata, è già sigillata. Il sigillante per fughe per piastrelle deve essere applicato solo sulle  fughe  e nient’altro. Questo tipo di sigillante per fughe viene solitamente fornito con una punta a pennello o a rullo attaccata. Le ginocchiere da giardinaggio o un asciugamano piegato aiutano a proteggere le ginocchia mentre ti accovacci per applicare il sigillante su ciascuna linea. Se ne spalmi un po ‘sulla superficie della piastrella, alla fine si staccherà. Ma vuoi fare del tuo meglio per tenerlo lontano dalla superficie delle piastrelle.

Pro: sebbene sia coinvolto più lavoro manuale, il sigillante si rivolge solo alla sezione che ne ha bisogno, la malta. Questo metodo ricopre lo stucco più spesso rispetto al metodo a spruzzo.

Contro: spazzolare il sigillante per fughe è un lavoro noioso e faticoso. Se hai problemi al ginocchio o alla schiena, scegli il metodo spray.

Prodotti: il sigillante per fughe di DuPont sigilla efficacemente le fughe, con ogni bottiglia da 4 once che copre 30 piedi lineari. Le punte dei pennelli tendono a funzionare meglio delle punte dei rulli di schiuma.

  • Applicatore a pennello:  DuPont Grout Sealer
  • Applicatore a rullo:  Blue Hawk Grout Sealer

Sigillatura della malta spruzzando l’intera superficie

Un altro modo per sigillare la malta è spruzzare l’intera superficie con un sigillante per malta. La teoria è che il sigillante per fughe penetra nella malta porosa, ma giace sulla superficie della piastrella smaltata. Quindi, il  sigillante sulla piastrella smaltata  evapora parzialmente e parzialmente svanisce dopo l’uso.

Le recensioni del sigillante per malta spray sono miste. Alcuni proprietari di case affermano che questo sigillante spray non penetra nello stucco così come nei sigillanti a pennello. Inoltre, ci sono alcune segnalazioni di questo sigillante che danneggia il calafataggio delle piastrelle.

Pro: è molto più facile spruzzare tutto invece di dipingere le fughe individualmente. Inoltre, la facilità d’uso può incoraggiare i proprietari di case a sigillare più spesso le fughe.

Contro: Spruzzando molto più prodotto che spazzolando sul sigillante per fughe.

Prodotti: gli spray aerosol a pulsante tendono a produrre una nebbia più fine e più consistente con meno gocce rispetto agli spray con pompa manuale.  

  • Spray a pompa manuale:  Stone Care Spray-N-Seal 32 once
  • Spray aerosol:  sigillante penetrante per pietre naturali Black Diamond Nex-Gen

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come riparare facilmente box doccia e vasche da bagno

Come rimuovere uno scarico della vasca in casa