in

Il tubo della condensa della caldaia Vaillant è congelato? Ecco come risolverlo

Come saprai che la tua caldaia Vaillant ha un tubo della condensa congelato e come puoi ripararlo. Di solito è un lavoro fai-da-te veloce.

Un clima freddo di 0 ° Celsius e inferiore molto spesso farà congelare il tubo della condensa della caldaia e quindi la caldaia si guasta. Se hai una caldaia Vaillant, ecco come identificare un tubo di condensa congelato e come ripararlo.

In primo luogo, ecco i sintomi comuni che suggeriscono che il tuo Vaillant è caduto vittima dell’ultima ondata di freddo:

  • Codice di errore F28
  • Codice di errore F29
  • Caldaia che produce un gorgoglio
  • Caldaia che produce un gorgoglio
  • La caldaia si sta spegnendo all’avvio

Se il tuo Vaillant ha uno o più dei problemi di cui sopra e la condensa scorre all’esterno, ecco alcuni semplici passaggi per ripristinarlo e farlo funzionare di nuovo.

Se sospetti che il tubo della condensa Vaillant sia congelato. Non ripetere i tentativi di accendere la caldaia o di richiedere acqua all’impianto fino a quando il problema non viene risolto.

1. Individuare il tubo della condensa di Vaillant

Il tubo della condensa sulla caldaia Vaillant è molto probabilmente un tubo di plastica bianca e spesso che uscirà esternamente sul muro più vicino alla posizione delle caldaie. Se non sei affatto sicuro di localizzare o identificare questo tubo, dovresti farlo eseguire da un ingegnere del riscaldamento.

Montiamo nuove caldaie a partire da £ 1.695, in tutto il Regno Unito, entro 24 ore.

2. Applicare acqua calda

Una volta individuata la sezione esterna del tubo della condensa, applicare acqua calda a tutta la sezione esterna. L’acqua tra 60-70 ° sarebbe l’ideale.

Lo scongelamento del tubo della condensa può richiedere molto più tempo del previsto, a volte diverse ore di sforzi ripetitivi. Non dare per scontato che sia stato scongelato dopo una sola applicazione di acqua calda.

È probabile che dovrai ripetere questo processo più volte e probabilmente richiederà diversi annaffiatoi di acqua calda prima che lo scongelamento inizi.

3. Applicare una borsa dell’acqua calda

Se si dispone di una borsa dell’acqua calda, si consiglia di applicare prima l’acqua calda come menzionato sopra, quindi tenendo o fissando una borsa dell’acqua calda contro l’area esterna del tubo il più a lungo possibile. L’applicazione di entrambi questi metodi dovrebbe ridurre notevolmente il tempo necessario per lo scongelamento del tubo della condensa congelato.

Se la temperatura è inferiore a -2 gradi Celsius, l’acqua calda che versi nel tubo della condensa si congela di nuovo molto rapidamente. L’applicazione della borsa dell’acqua calda eviterà ciò e renderà molto più probabile che l’acqua si scongeli rapidamente.

4. Avvolgere / isolare il tubo

Dopo che sei riuscito a sbloccare con successo il tubo della condensa della tua caldaia Vaillant, dovrai evitare che ciò accada di nuovo poiché è molto probabile che si congeli di nuovo rapidamente non appena la tua caldaia smette di produrre acqua calda.

Si noti che a temperature molto basse, avvolgere il tubo da solo non sarà sufficiente per scongelare il tubo della condensa congelato.

Puoi avvolgere il tubo in qualsiasi tessuto a tua disposizione, come panni o vecchi vestiti, tuttavia, la maggior parte dei negozi di bricolage venderà materiali specifici progettati per adattarsi perfettamente al tubo della condensa e fornire il miglior isolamento per evitare ulteriori congelamenti. Questi copritubo sono generalmente disponibili per meno di £ 10.

Hai sbloccato la pipa di Vaillant, e adesso?

Una volta che sei soddisfatto che il tuo tubo della condensa non sia più bloccato dall’acqua ghiacciata nel suo punto esterno e hai anche applicato un avvolgimento al tubo per evitare che si congeli di nuovo, dovrai ripristinare il tuo Vaillant. Per la maggior parte delle caldaie Vaillant, sarà possibile ripristinarlo premendo e tenendo premuto il pulsante di ripristino sul pannello anteriore per ca. 10 secondi o finché non si vede chiaramente che si è spento e riacceso.

Al riavvio, eventuali suoni insoliti che stavi sperimentando in precedenza, codici di errore o luci non dovrebbero più verificarsi. Se uno qualsiasi di questi problemi persiste, ti consigliamo di ricontrollare che il tubo della condensa rimanga completamente scongelato in ogni punto e ripetere i passaggi precedenti se questo non è il caso.

Nella maggior parte dei casi, questo risolverà il problema, ma se sei sicuro che il tubo non sia più congelato ma stai ancora riscontrando errori e / o codici di guasto, allora avrai bisogno di un tecnico del riscaldamento Gas Safe per uscire ed eseguire un’ispezione della caldaia.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Tubo della condensa congelato della caldaia di Worcester: cos’è e come ripararlo

Dove abita il cantante italiano Fabio Rovazzi