in

Tubo della condensa congelato della caldaia di Worcester: cos’è e come ripararlo

Se l’inverno ha colpito duramente la tua Worcester, non temere. È probabile che il tubo della condensa di Worcester si sia congelato ed ecco come ripararlo gratuitamente.

Forti scatti di freddo durante l’inverno possono causare il congelamento del tubo della condensa delle caldaie di Worcester nella sezione in cui scorre all’esterno. Ecco tre semplici passaggi per sbloccare il tubo, senza dover chiamare un ingegnere a tue spese.

Come fai a sapere se la tua caldaia Worcester ha un tubo della condensa ghiacciato?

Indizi comuni che il tuo Worcester è caduto vittima del freddo:

  • Codice guasto – D5
  • Codice di errore – EA
  • Luce blu lampeggiante o persistente
  • Luce rossa lampeggiante o persistente (Worcester CDi)
  • Gorgoglio o gorgoglio proveniente dalla caldaia
  • La caldaia si sta spegnendo immediatamente dopo l’avvio

Se il tuo Worcester mostra uno dei sintomi di cui sopra e sospetti che il tubo della condensa sia congelato, ecco come risolverlo.

1. Applicare acqua calda

Individua il tubo della condensa sulla tua caldaia Worcester: se non sei sicuro di dove sia, segui semplicemente il tubo da sotto la caldaia che scorre esternamente fuori dal muro. Con una caldaia Worcester, è molto probabile che sia il tubo di plastica bianca. Una volta che sei felice di averlo trovato e se è sicuro farlo – cioè cerca di non appendere precariamente una scala a una grande altezza – allora applica lentamente acqua calda su tutta la sezione esterna del tubo.

Come con il parabrezza di un’auto congelato, è meglio non usare acqua bollente in quanto potrebbe causare la rottura del tubo della condensa e richiedere una sostituzione. Obiettivo per l’acqua intorno a 60-70 gradi Celsius.

A seconda della temperatura esterna, potrebbe essere necessario ripetere questo processo più volte prima che l’acqua nel tubo inizi a scongelarsi.

Montiamo nuove caldaie a partire da £ 1.695, in tutto il Regno Unito, entro 24 ore.

2. Borsa dell’acqua calda

Riempi una borsa dell’acqua calda con acqua bollente e tienila o fissala contro il tubo per tutto il tempo necessario. Per risultati più rapidi, si consiglia di applicare prima l’acqua calda al tubo e poi, se possibile, utilizzare anche la borsa dell’acqua calda e quindi avvolgere il tubo.

Se la temperatura è inferiore a -2 gradi Celsius, l’acqua calda che versi nel tubo della condensa si congela di nuovo molto rapidamente. L’applicazione della borsa dell’acqua calda eviterà ciò e renderà molto più probabile che l’acqua si scongeli rapidamente.

3. Avvolgere il tubo

Avvolgere l’area esterna del tubo della condensa di Worcester è un metodo semplice ma probabilmente il più lento per consentire all’acqua di scongelarsi e questo, da solo, potrebbe non funzionare affatto. Consigliamo di applicare uno dei primi due metodi, idealmente entrambi , e quindi di avvolgere il tubo come misura preventiva per assicurarti che non si congeli di nuovo dopo che sei riuscito a scongelarlo.

Puoi avvolgere il tubo in quasi tutti i materiali isolanti, ma la maggior parte dei negozi di bricolage venderà materiali specifici, progettati per adattarsi perfettamente ai tubi della condensa, isolandoli meglio della maggior parte dei materiali domestici.

Lo scongelamento del tubo della condensa può richiedere molto più tempo del previsto, a volte diverse ore di sforzi ripetitivi. Non dare per scontato che sia stato scongelato dopo una sola applicazione di acqua calda.

Hai sbloccato il tubo, e adesso?

Una volta che sei sicuro che il tubo della condensa non è più congelato e lo hai isolato per prevenire o ridurre al minimo l’ulteriore congelamento, potrebbe essere necessario ripristinare il tuo Worcester. Sarai in grado di trovare il pulsante di ripristino sulla parte anteriore del pannello della caldaia: tieni premuto il pulsante per 10 secondi o finché non vedi che la caldaia si sta ripristinando.

Dopo che la caldaia si è riaccesa, non dovrebbero più esserci errori e dovrebbe ricominciare ad erogare acqua calda.

Se, tuttavia, questo non è riuscito a risolvere il problema e stai ancora vedendo codici di errore, luci rosse o blu e non sta erogando acqua calda, ricontrolla nuovamente per assicurarti che il tubo della condensa non sia assolutamente congelato in nessun punto e ripeti il processo.

Se il tubo congelato è l’unico problema, questo risolverà il problema nella maggior parte dei casi, ma se continua a persistere, sarà necessario organizzare un’ispezione da parte di un ingegnere di Gas Safe.

Se la tua caldaia Worcester si sta accendendo un po ‘e i guasti stanno diventando regolari, ti consigliamo di confrontare le quotazioni per una nuova sostituzione.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

6 idee creative e fantasiose per il tuo armadio arieggiato

Il tubo della condensa della caldaia Vaillant è congelato? Ecco come risolverlo