in

Le case di Sean Connery: Bahamas e Francia

Sir Thomas Sean Connery nasce ad Edimburgo il 25 Agosto 1930.

Attore e produttore cinematografico di successo, entra nel cuore di tutti interpretando per la prima volta sullo schermo James Bond, il focoso Agente 007 nato dalla penna di Ian Fleming.

Sean Connery nei panni dell’Agente 007 James Bond

Durante la sua lunga carriera al cinema lavora con registi blasonati come Alfred Hitckock e Sidney Lumet.

Il suo ruolo nel film Il nome della Rosa nel 1986 gli permette di vincere il premio BAFTA al miglior attore protagonista.

Nel 1987, grazie al ruolo dell’incorruttibile agente Jimmy Malone nel capolavoro Gli Intoccabili, vince il premio Oscar come miglior attore non protagonista, consacrandosi ai posteri come uno degli attori più importanti del XXI secolo.

L’ultimo film dell’attore è del 2003 quando, dopo aver recitato nel film La leggenda degli uomini straordinari, decide di appendere il copione al chiodo.

Negli anni successivi torna nei panni di James Bond doppiando l’Agente 007 nel videogioco Dalla Russia con amore.

Nel 2012 presta la sua voce al protagonista del film d’animazione Sir Bill, lavoro di cui è anche produttore esecutivo.

Il 31 Ottobre 2020 Sean Connery si spegne a Nassau nelle Bahamas all’età di 90 anni.

Il cinema è stata parte integrante della sua vita e, grazie alla ricchezza e alla fama raggiunte in quasi 60 anni di carriera, Sean ha collezionato diverse proprietà immobiliari.

Scopriamole tutte!

La casa di Sean Connery alle Bahamas

La capitale delle Bahamas Nassau è stato il luogo in cui Sean Connery si è spento l’Ottobre scorso.

Su questa magnifica isola Sean possedeva una villa da sogno che lui e la moglie Micheline Roquebrune usarono negli anni come residenza estiva per poi trasferirsi in pianta stabile per trascorrere la vecchiaia in relax.

La villa si trova sull’isola di New Providence nell’esclusivo quartiere Lyford Cay: si tratta della parte più autentica dell’isola ed è interamente circondata dall’Oceano.

La privacy di Sean Connery è oltremodo nota e, per garantire a lui e alla famiglia di trascorrere momenti di relax lontani da occhi indiscreti, la stupenda villa è circondata da alte siepi che non permettono a occhi esterni di indagarne le meraviglie.

All’interno della tenuta si trova una splendida ed enorme piscina in cui Sean era solito fare lunghe nuotate e organizzare party per famiglia e amici.

Il quartiere Lyford Cay

Lyford Cay ospita molte ville da sogno appartenenti a diversi VIP e personaggi famosi. 

Steven Spielberg, affascinato dalla natura incontaminata della zona, girò qui uno dei suoi film di maggior successo: Lo squalo. 

Data l’esclusività del quartiere, gli ospiti hanno a disposizione una serie di servizi a 5 stelle: campi da tennis e da golf, un centro fitness all’avanguardia e attrezzature per vela, pesca e altri sport acquatici sono solo alcune delle meraviglie  a disposizione degli abitanti del luogo. 

La casa di Sean Connery in Francia

Sean Connery possedeva anche una casa in Costa Azzurra, nel sud della Francia. 

Questa lussuosa villa si trova a Nizza su una scogliera a strapiombo sul mare e, con i suoi cinque piani di altezza, si affaccia direttamente sulla Promenade des Anglais e sul Porto Vecchio.

La villa è enorme e dotata di ogni tipo di comfort immaginabile: cinque camere da letto, una magnifica terrazza sul tetto raggiungibile con apposito ascensore, ampie finestre lunghe da terra al soffitto, una piscina interna e una palestra. 

Tutti i locali della lussuosa villa sono grandi e caratterizzati da un arredo essenziale e moderno. 

La casa è oltremodo luminosa grazie alla presenza delle tante finestrone che ne circondano il perimetro. 


La dimora francese di Sean fu inizialmente conosciuta come Sean’s Place e compare nel film Mai dire mai (Never Say Never Again) del 1983 come base di James Bond. 

La villa è stata venduta per il prezzo record di 33 milioni di dollari qualche giorno prima della morte di Sean Connery. 

Curiosità su Sean Connery 

Sean Connery era vegano. Nel 2011 diventò un membro attivo nell’Advisory Board dell’organizzazione no profit Sea Sheperd, una ONG che si impegna a proteggere la vita marina. 

Nel 2014 con l’organizzazione Save The Bays lottò per la preservazione della zona costiera di Clifton Bay alle Bahamas. 

Sostenne anche finanziariamente il progetto di climate change dell’ex presidente USA Al Gore. 

Scozzese di nascita, Sean negli anni mostrò più volte il supporto alla patria natale: sostenne con vigore l’indipendenza della Scozia durante il referendum del 2014 e diede supporto al PNS (Partito Nazionale Scozzese). 

Molte sono state anche le apparizioni di Sean con il kilt, tipico indumento del folklore scottish e forse non tutti sanno che l’attore aveva sul braccio il tattoo Scotland Forever. 

 

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

6 strumenti sopravvalutati di cui probabilmente non hai bisogno

Cosa fare se l’interruttore a muro emette un ronzio