in

Ordina e sbarazzati delle cose che non ti servono prima di trasferirti

Prima di iniziare a fare le valigie , è una buona idea ordinare le tue cose, in modo da non spostare cose che non ti servono e che non hai mai usato veramente. Non solo ti farà risparmiare tempo nell’imballaggio e nel disimballaggio, ma ti farà anche risparmiare denaro; più cose devi spostare, più sarà costoso. Ciò è particolarmente vero per le persone che si trasferiscono in un’altra città, dall’altra parte dello stato o dall’altra parte del paese . 

Prendi nota delle stanze che richiedono tempo

Tieni traccia delle aree della tua casa in cui dovrai trascorrere più tempo. Gli armadi sono spazi privilegiati in cui la maggior parte di noi immagazzina cose che non usiamo quotidianamente. Altre stanze in cui le persone tendono a conservare gli oggetti includono  il garage , la tana o l’ufficio in casa e l’armadio anteriore. Prendi nota di questi spazi per assicurarti di avere abbastanza tempo per esaminarli; se lasci lo smistamento all’ultimo minuto, scoprirai che stai impacchettando tutto anche se sai che non hai davvero bisogno di tutto.

Fare una lista

Prenditi del tempo per esaminare ogni stanza, annotando le cose che rimarranno e quelle che non ti servono. Mantieni questo elenco all’essenziale: le cose che sai per certo che stai spostando. Cerca di essere realistico. Se sposti tutto da solo, pensa a quanto vuoi mettere in valigia ea cosa puoi inserire nel camion in movimento . Se stai assumendo dei traslocatori , ricorda che ogni scatola che impacchi costa denaro. 

Fai l’inventario

Fare l’inventario è un po ‘più dettagliato e dispendioso in termini di tempo rispetto alla creazione di un elenco di elementi che pensi di spostare. Se hai tempo, è un ottimo modo per determinare quante cose dovrai spostare e quale potrebbe essere il costo possibile. A volte, se sai quanto dovrai spendere, troverai più facile lasciare alcune cose alle spalle. Puoi leggere ulteriori informazioni sulla creazione di un elenco di inventario in un articolo sull’inventario domestico , che sarà utile anche per scopi assicurativi .

Rimuovi tutto dallo spazio

Se stai ordinando gli armadi, porta fuori tutto. Se stai smistando una stanza, assicurati che tutto sia fuori dalle scatole e rimosso dai contenitori di stoccaggio. Se stai smistando il garage, rimuovi tutto e posizionalo al centro della stanza o fuori dallo spazio. Rimuovere tutto ti darà un’idea della quantità di cose che hai e di ciò di cui hai bisogno da quella pila.

Posiziona gli oggetti nelle pile

Crea due pile: “tieni” e “non tenere”. Puoi anche fare un ulteriore passo avanti e ordinare il “non conservare” in un mucchio di vendita online o donazioni e un mucchio di riciclaggio .

Cosa dovrebbe andare nella pila “Keep”?

Per decidere se un oggetto deve essere tenuto o gettato , chiediti quante volte lo hai indossato o usato nell’ultimo anno. Per l’abbigliamento, avrebbe dovuto essere indossato almeno due volte. Se vuoi mantenere l’oggetto “per ogni evenienza”, non farlo; di solito, questo significa che non lo userai mai e forse qualcun altro può farlo.

Cosa dovrebbe andare nella pila “Donazioni”?

Oggetti che non hai usato o che è improbabile che utilizzerai e che sono ancora in buone condizioni, aggiungili alla pila delle donazioni . Assicurati che gli articoli non siano strappati, macchiati o rotti irreparabilmente. Se lo sono, dovrebbero essere gettati nella spazzatura o trasformati in panni per la pulizia. Non sprecare il tempo di un ente di beneficenza donando oggetti inutilizzabili. Per ulteriori informazioni su dove donare oggetti, consulta l’articolo su dove donare beni usati.

Cosa dovrebbe andare nella pila “Vendi”?

Questa pila dovrebbe contenere oggetti per i quali sai di poter andare a prendere dei soldi, cose che puoi immaginare che qualcun altro usi. Porta i vestiti nei negozi di spedizione; gli articoli per la casa possono essere venduti online o in una vendita di garage.

Metti tutte le donazioni o vendi oggetti in sacchi o bidoni separati

Una volta che li hai inseriti nei contenitori, posizionali in un punto in cui saranno fuori mano, ma non dimenticati. Qualunque cosa tu abbia deciso di fare con questi elementi indesiderati, aggiungi quelle attività al tuo elenco di cose da fare.

Torna alla tua pila “Keep”

Guarda gli oggetti che hai deciso di tenere. Esaminali tutti per assicurarti di usarli di nuovo. Se esiti, aggiungilo alla pila “dona / vendi”. Le cose che vuoi conservare, organizzale per tipo e seleziona le caselle di dimensioni appropriate . Ad esempio, potresti voler imballare tutte le scarpe in una scatola di medie dimensioni. Etichetta la scatola con il contenuto e l’armadio o la stanza da cui proviene, ad esempio “guardaroba” o “armadio della camera da letto”.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come imballare libri come un professionista

I migliori tipi di scatole per traslochi per le tue esigenze di imballaggio