in

Perché dovresti evitare di utilizzare adattatori per spine

Un adattatore per spina, chiamato anche adattatore per presa di terra o talvolta adattatore per codino, è un piccolo accessorio comune che consente di collegare un cavo a tre poli in una presa a due slot . Indubbiamente hai familiarità con questi piccoli adattatori: un lato ha tre slot per contenere spine a tre poli mentre l’altro lato ha due poli per adattarsi alle vecchie prese a due slot. In basso, vedrai un anello di metallo rotondo o un filo a spirale verde con un connettore di metallo sul fondo.

È molto comune utilizzare questi adattatori nelle case con prese più vecchie che non hanno tre slot, ma è una cattiva pratica. In molti casi, questi vecchi sistemi elettrici non hanno un percorso di terra dedicato, il che significa che c’è il potenziale per uno shock se si collega una spina a tre poli tramite un adattatore. Sebbene alcune prese a due slot possano essere messe a terra da un condotto metallico che ritorna al pannello di servizio, non è sempre così. Il sistema di messa a terra è una funzione di sicurezza che aiuta a proteggerti dalle scosse elettriche, che possono variare da sorprendenti a dolorose a mortali. Una vera connessione a terra è una buona idea ed è richiesta dal codice per tutte le nuove costruzioni; un adattatore può farti pensare di avere una connessione a terra quando non lo fai.

Prese a due slot rispetto a tre slot

Le prese usate oggi hanno una stretta fessura “calda”, un’ampia fessura “neutra” e una tondeggiante “a terra”. I recipienti più vecchi avevano solo due slot: il caldo e il neutro. Come accennato, il percorso di terra in un sistema elettrico è per la sicurezza. Se qualcosa va storto con l’elettrodomestico, il cavo o la presa, il sistema di messa a terra fornisce un percorso secondario per l’elettricità, riconducendola alla cassetta degli interruttori di casa e in modo sicuro nel terreno. Senza un sistema di messa a terra, l’elettricità cerca il percorso più facile che può trovare, e talvolta quel percorso è attraverso il tuo corpo. Ne possono derivare dolore o talvolta tragedia.

Fatto divertente

Si può pensare al sistema di messa a terra come a un mezzo attraverso il quale l’elettricità “extra” può ritrovare in sicurezza la via del ritorno a terra senza causare danni.

I cavi degli apparecchi e le prolunghe con spine a tre poli forniscono una messa a terra per il cavo e spesso servono come percorso di messa a terra per l’apparecchio stesso. Alcuni apparecchi e utensili elettrici hanno solo cavi a due poli. Questo di solito è dovuto al fatto che l’apparecchio è progettato per essere adeguatamente isolato (spesso chiamato “doppio isolamento”). Se c’è un cortocircuito all’interno dell’elettrodomestico, l’elettricità non raggiungerà l’alloggiamento, dove potresti subire uno shock toccandolo. Detto questo, se l’apparecchio o lo strumento è vecchio, potrebbe non essere dotato di doppio isolamento, anche se ha un cavo a due punte.

La verità sugli adattatori per spine di terra

Gli adattatori per spine sono pubblicizzati come dispositivi di sicurezza. C’è un fondamento teorico di verità in questo, ma in realtà, gli adattatori di solito non aggiungono alcuna funzione di sicurezza. La verità viene dal fatto che alcune case hanno impianti elettrici con scatole metalliche e canaline metalliche. In tal caso, un adattatore per spina installato meticolosamente e non manomesso può fornire un vero e proprio percorso di messa a terra che va dalla vite della piastra di copertura alla fascetta metallica sulla presa, alla scatola metallica, al condotto e viceversa al pannello di servizio dove il filo di messa a terra principale e il filo di messa a terra si estendono nella terra.

Ma affinché questo sistema funzioni, è necessario avvitare la piccola linguetta di metallo o il codino verde dell’adattatore della presa di terra nella piastra di copertura della presa.

Tuttavia, se si dispone di una scatola a muro in plastica, l’adattatore non farà nulla poiché non vi è alcun percorso metallico continuo per tornare al pannello di servizio. Anche se c’è una scatola di metallo, non significa necessariamente che c’è un percorso di terra. Molte case più vecchie hanno scatole di metallo e nessun condotto, solo cavi non metallici senza fili di terra.

Un’altra alternativa

Il modo migliore per fornire la messa a terra a una presa più vecchia è installare un nuovo cavo del circuito con un filo di terra e collegarlo a una nuova presa con messa a terra a tre slot. Se non sei pronto per farlo, puoi sostituire la vecchia presa a due poli con una presa GFCI (interruttore di circuito con guasto a terra). Questo aiuta a proteggerti da shock in caso di guasto a terra. Ad esempio, se si collega un vecchio apparecchio con problemi di cablaggio, la presa GFCI probabilmente spegnerà l’alimentazione prima che l’apparecchio provochi una scossa. Tieni presente che una presa GFCI non fornisce un vero terreno. Ciò significa che, tra le altre limitazioni, un dispositivo di protezione da sovratensione collegato alla presa non funzionerà come previsto.

Test per terra

Se si desidera controllare la messa a terra di una presa esistente, collegare un tester per prese o un tester per prese. Ti dirà se la presa è collegata a terra e può indicare problemi di cablaggio, come cavi caldi e neutri invertiti. Un gruppo di luci LED sul tester si accenderà in diversi schemi che possono essere “letti” per dirti quali problemi, se ce ne sono, esistono con la presa.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Creazione di una directory dei circuiti ed etichettatura degli interruttori automatici

Qual è la migliore illuminazione sotto il mobile?