in

Profilo della pianta di lavanda

La lavanda è una pianta ben nota e profumata con fogliame grigio-verde, punte di fiori erette e una forma arbustiva compatta. In giardino, la lavanda è un’ottima  pianta da compagnia  per quasi tutto, dalle rose ai cavoli . È una di quelle erbe aromatiche e grigie che i cervi evitano, rendendola un’ottima scelta come esca nei tuoi letti Hosta o daylily. 1

Un altro motivo principale per cui la lavanda è così apprezzata è che i fiori mantengono la loro fragranza una volta essiccati. Per ottenere i migliori risultati di essiccazione, raccogli i fiori quando i boccioli iniziano ad aprirsi. Appendere a mazzetti capovolti in un luogo caldo con una buona circolazione d’aria. Oltre ad essere belli e aromatici, i fiori di lavanda  sono anche commestibili . Possono essere usati crudi nelle insalate, aggiunti a zuppe e stufati, usati come condimento, cotti in biscotti e infusi nel tè. Usa con parsimonia; un po ‘fa molto.

Nome botanicoLavandula spp.
Nome comuneLavanda
Tipo platPianta erbacea perenne di breve durata
Dimensione maturaDa 20 a 24 pollici di altezza e larghezza
Esposizione al solePieno sole
Tipo di terrenoTerreno ben drenante
PH del suoloDa 6.7 a 7.3
Tempo di fiorituraDalla tarda primavera all’inizio dell’estate
Colore del fioreViola, viola-blu, rosa, rosa pallido, bianco e giallo
Zone di robustezzaDa 5 a 9
Aree nativeEuropa, Africa orientale, Asia sud-occidentale, India sud-orientale, Mediterraneo

Come coltivare la lavanda

Come con la maggior parte delle piante, il tuo successo nella coltivazione di questa ambita pianta dipenderà sia dal tipo di condizioni di crescita che puoi fornire sia dalle varietà che scegli di coltivare. Le piante di lavanda tollerano molte condizioni di crescita, ma prosperano in un terreno caldo, ben drenante e in pieno sole.

La maggior parte delle lavande sono etichettate come resistenti nelle zone USDA da 5 a 9. Anche se puoi coltivare lavanda nella zona 5 USDA Hardiness, è improbabile che tu abbia mai una siepe di lavanda. Più realisticamente puoi aspettarti di avere piante che funzioneranno bene quando il tempo collabora, ma sperimenterai la perdita occasionale di una o due piante dopo un inverno rigido o un’estate umida e umida. Gli orticoltori stanno allevando piante di lavanda sempre più resistenti, quindi le cose potrebbero cambiare.

Sfortunatamente, anche se fai tutto bene e le tue piante di lavanda sembrano felici, il genere non è generalmente longevo e la maggior parte delle piante di lavanda inizia a declinare dopo circa 10 anni. Quindi continua ad avviare nuove piante per portarti attraverso i tuoi punti difficili.

Le piante di lavanda sono abbastanza prive di problemi, ma se il terreno è troppo umido possono verificarsi macchie fogliari e marciume radicale. Molte piante muoiono se il terreno si bagna troppo durante i mesi invernali. 2

Luce

Le piante di lavanda prosperano in pieno sole.

Suolo

Come con molte piante coltivate per i loro oli essenziali, un terreno magro incoraggerà una maggiore concentrazione di oli, quindi vacci piano con la materia organica e il fertilizzante. La lavanda preferisce il terreno ben drenato che si trova sul lato asciutto. Un terreno alcalino o particolarmente calcareo migliorerà anche la fragranza della lavanda.

acqua

La lavanda è una pianta resistente che è estremamente resistente alla siccità, una volta stabilita. Quando inizi per la prima volta le tue piante di lavanda, tienile regolarmente annaffiate durante la loro prima stagione di crescita.

Temperatura e umidità

È l’umidità, più che il freddo, ad essere responsabile dell’uccisione delle piante di lavanda. 2 L’  umidità può presentarsi sotto forma di radici bagnate durante i mesi invernali o alta umidità in estate. Se l’umidità è un problema, assicurati di avere molto spazio tra le tue piante per il flusso d’aria e pianta sempre in un luogo soleggiato. Proteggi le tue piante di lavanda dai venti invernali rigidi. Piantare vicino a un muro di pietra o mattoni fornirà ulteriore calore e protezione. 2

Fertilizzante

Le aree in cui il terreno si congela e si scioglie regolarmente durante l’inverno beneficeranno di uno strato di pacciame applicato dopo che il terreno si è inizialmente congelato. Non aver paura di dare loro una manciata di compost nella buca della piantagione quando li inizi per la prima volta. Non è necessaria un’alimentazione aggiuntiva con queste piante.

Propagazione della lavanda

Le piante di lavanda si propagano al meglio con talee di conifere (le punte morbide e flessibili dei germogli) o con talee di legno duro (segmenti di germogli con steli legnosi). Talee di conifere sono disponibili in primavera; talee di legno duro in autunno.

  1. Usa un coltello affilato per tagliare un segmento da 3 a 4 pollici di un germoglio sano. Le talee di legno duro dovrebbero essere recise appena sotto una protuberanza che identifica un nodo fogliare.
  2. Rimuovere le foglie dai 2 pollici inferiori dello stelo e raschiare la pelle dal fondo dello stelo lungo un lato.
  3. Riempi una piccola pentola con la miscela di partenza dei semi, quindi immergi il lato spogliato della talea nell’ormone radicante e seppelliscila nella miscela di partenza dei semi.
  4. Inumidisci la miscela di partenza dei semi, quindi copri la pentola con la plastica. Le talee di conifere richiedono da due a quattro settimane per iniziare il radicamento; le talee di legno duro richiedono un po ‘più di tempo.
  5. Quando le radici si sono stabilite, rimuovi la plastica e posiziona il vaso in un luogo soleggiato.
  6. Nutri la pianta una volta alla settimana con un fertilizzante liquido per piante diluito al 25%. Dopo due o tre settimane, la pianta può essere trapiantata all’aperto o in un vaso più grande con terriccio standard. Il terriccio commerciale ha abbastanza nutrienti per nutrire la pianta senza più nutrirsi.

Invasatura e rinvaso

Dove piantare all’aperto non è pratico, puoi sempre coltivare la tua lavanda in vaso e spostarla per seguire il sole, o addirittura portarla in casa per l’inverno. Sebbene la lavanda abbia un apparato radicale ampio e diffuso, preferisce crescere in spazi ristretti. Un vaso che può ospitare la zolla con un paio di pollici di riserva è una buona scelta. Una pentola troppo grande incoraggerà solo l’eccessiva umidità. 2

Assicurarsi che il contenitore abbia un buon drenaggio. Il marciume radicale è uno dei pochi problemi riscontrati dalle piante di lavanda. Usa una miscela sciolta e fuori suolo per la semina e ricorda che la lavanda coltivata in contenitori richiederà più acqua rispetto alle piante coltivate in giardino. Quanto di più dipende dall’ambiente e dal tipo di vaso. Innaffia quando il terreno, non la pianta, appare asciutto e innaffia alla base della pianta per limitare l’umidità sul fogliame.

Le varietà compatte fanno la scelta migliore per i contenitori. Alcuni da provare sono la Lavandula angustifolia “Nana Alba” e la lavanda spagnola ( Lavandula stoechas subsp. Pedunculata ).

Varietà di lavanda

Esistono molte varietà di lavanda, con tipi diversi all’interno di ciascuna varietà:

English Lavender  (Lavandula angustifolia ) USDA Hardiness Zones 5 to 8:

  • “Munstead” è uno standard vecchio stile con fiori blu-viola, alti 18 pollici.
  • “Hidcote” è preferito per i suoi fiori viola scuro; cresce di 24 pollici di altezza.
  • “Jean Davis” produce spighe di fiori rosa pallido; cresce alto 18 pollici.

Lavandin  (Lavandula x intermedia ) USDA Hardiness Zone da 5 a 8:

  • La “Provenza” si asciuga particolarmente bene, crescendo di 30 pollici di altezza.
  • “Grosso” è altamente resistente alle malattie e profumato; cresce di 30 pollici di altezza.

Lavanda con frange  (Lavandula dentata)  Zone di resistenza USDA da 8 a 9:

  • Questo è un arbusto folto e diffuso che produce dense punte di fiori viola-blu che sono molto belle, ma solo leggermente profumate. Cresce alto 3 piedi.

Lavanda francese  (Lavandula stoechas)  Zone di resistenza USDA da 8 a 9:

  • Un bellissimo nativo del Mediterraneo che è compatto e cespuglioso con fiori profumati e viola scuro sormontati da una brattea viola piumata. Buone cultivar includono “Dark Eyes” e “Silver Frost”.

Lavanda spagnola  (Lavendula stoechas subsp. Pedunculata ) Zone di resistenza USDA da 9 a 10:

  • Questa pianta porta i suoi steli di fiori in alto sopra il fogliame.

Potatura

Sebbene le piante di lavanda vengano potate regolarmente semplicemente raccogliendo i fiori, per mantenerli ben formati e per incoraggiare una nuova crescita, è necessario un po ‘di potatura primaverile . Le varietà più alte possono essere ridotte di circa un terzo della loro altezza. Le varietà a crescita inferiore possono essere potate di un paio di pollici o ridotte a una nuova crescita.

Se vivi in ​​una zona in cui la lavanda soffre di decadimento invernale, non pensare nemmeno di potare le tue piante finché non vedi una nuova crescita verde alla base della pianta. Se disturbi le piante troppo presto durante la stagione, smettono di provare.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Profilo della pianta di Susan dagli occhi neri

Profilo della pianta dell’aglio Hardneck