in

Quando sostituire una toilette

Se una toilette ti dà problemi, è facile concludere che deve essere sostituita. Sebbene l’installazione di una nuova toilette possa sicuramente essere l’opzione migliore per un impianto fastidioso, non è necessariamente l’unica soluzione. Quando poche riparazioni saranno sufficienti per risolvere il problema, non c’è motivo di spendere i soldi extra per acquistare un nuovo WC e prendersi il tempo per installarlo. La chiave è sapere quando sostituire una toilette e quando ripararla invece.

Senza considerare i problemi estetici, ci sono ancora alcuni casi in cui un nuovo bagno è una buona idea. Per aiutarti a determinare quando sostituire una toilette, dai un’occhiata ad alcuni problemi comuni che potresti incontrare.

Ha bisogno di troppe riparazioni

La ricostruzione di una toilette può includere alcuni oggetti nel serbatoio, come la maniglia, la valvola a cerniera e la valvola di riempimento . Alcune di queste riparazioni possono essere eseguite facilmente, ma ti costeranno denaro e richiederanno tempo. Valutare questi costi di riparazione rispetto a una nuova toilette è una pratica intelligente, soprattutto se la tua toilette soffre di uno degli altri problemi elencati di seguito. Se hai intenzione di sostituire la toilette in qualsiasi momento presto, risparmia i soldi per la riparazione e sostituisci la toilette. Questo ti farà risparmiare denaro a lungo termine, anche se sarà una spesa maggiore in anticipo.

Si ostruisce frequentemente

Il tuo bagno è un fastidio perché richiede l’immersione più di una volta alla settimana? Molti dei gabinetti più vecchi a filo basso richiedono più di uno sciacquone la maggior parte del tempo. Sono anche spesso afflitti da interruzioni casuali. Non è piacevole dover immergersi regolarmente nella toilette. Se questo è un fastidio per te, allora è il momento di sostituire il tuo bagno. Non devi nemmeno rinunciare al risparmio idrico poiché i servizi igienici a basso livello hanno fatto molta strada e la nuova linea di risparmiatori d’acqua funziona molto meglio.

C’è una crepa in porcellana

Ci sono momenti in cui si sviluppano crepe sottili nel serbatoio o nella tazza del water. Queste piccole crepe possono trasformarsi in una piena d’acqua nel momento peggiore possibile. Le crepe nella porcellana possono anche essere la fonte di una perdita attiva. Ispeziona di tanto in tanto il serbatoio e la ciotola per eventuali crepe quando pulisci il water. Se noti una crepa, è sempre una buona idea sostituire il water prima che si rompa completamente. Se la crepa si trova nel water, non è così urgente sostituire il water, ma tieni gli occhi aperti per evitare perdite d’acqua quando tiri lo sciacquone. Una perdita inosservata può portare a un pavimento rovinato nel tempo.

Ci sono graffi visivi

Man mano che la superficie della porcellana del WC si consuma o si graffia, diventa sempre più difficile mantenerla pulita. Questo è più spesso il caso di una toilette più vecchia che è stata pulita molte volte. Se ti ritrovi a pulire il water sempre di più, potrebbe essere il momento di comprarne uno nuovo e di liberarti di qualche manutenzione extra.

Per risparmiare acqua e denaro

Se non si dispone già di un water con sciacquone, risparmiare acqua potrebbe essere una ragione sufficiente per sostituire un water. Puoi risparmiare un bel po ‘sulla bolletta dell’acqua ogni anno con uno sciacquone basso. Una toilette a risparmio idrico utilizza meno di 2 galloni di acqua per scarico , che è notevolmente inferiore ai vecchi servizi igienici da 3 galloni o addirittura a 5 galloni . Non solo stai aiutando l’ambiente risparmiando acqua, ma stai anche aiutando te stesso a risparmiare denaro. Le utenze continueranno ad aumentare, quindi il risparmio sull’uso dell’acqua per uso domestico ha senso.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come trovare un buon idraulico

Riaccendere un sistema di irrigazione da prato in primavera