in

Scelta dei materiali da utilizzare per il giardinaggio verticale

La ricerca di materiali per giardini verticali è divertente ed emozionante! Scopri i tipi più comuni di materiali da utilizzare per realizzare un giardino verticale, comprese le cose da considerare, i pro e i contro per ciascuno e come decidere quale utilizzare nel tuo giardino.

Una delle cose che amo di più della crescita verticale è che ci sono così tanti materiali divertenti che puoi usare per costruire i tuoi supporti! È facile lasciarsi prendere dall’eccitazione e dimenticare di pensare praticamente.

Vuoi trovare materiali per giardini verticali che funzionino con il tipo di strutture che intendi costruire. Ma è anche importante scegliere articoli che si adattino alle dimensioni e all’altezza della pianta, siano sicuri da usare e funzionino anche per il tuo budget.

Sembra logico, ma a volte può essere fonte di confusione capire quali sono i materiali migliori per te e le tue piante. Quindi di seguito spiegherò tutto per te per renderti molto più facile decidere.

Come scegliere i materiali per il giardinaggio verticale

Le cose più importanti da tenere a mente quando si cercano materiali per il giardinaggio verticale sono il costo, la sicurezza, la durata e le preferenze personali.

  • Budget: uno dei principali fattori decisivi per la maggior parte delle persone è il costo. Alcuni materiali sono molto meno costosi di altri e molti possono anche essere trovati gratuitamente. Inoltre, gli articoli prontamente disponibili tendono a costare meno dei materiali difficili da trovare.
  • Sicurezza – La sicurezza è anche una grande preoccupazione per molte persone, soprattutto quando si tratta di coltivare cibo. Alcuni materiali possono contenere sostanze chimiche, come l’arseniato o il piombo, che non sono sicuri da usare nell’orto.
  • Durata: quando decidi i tipi di materiali per giardini verticali, assicurati di pensare alla forza e a quanto tempo ne hai bisogno per durare. Ad esempio, ti consigliamo di scegliere materiali resistenti e duraturi per la coltivazione di grandi viti perenni.
  • Preferenza: molte volte la decisione finale dipende dalle preferenze personali. Pensa al tuo spazio giardino esistente e scegli materiali che si adattino allo stile e al design esistenti. Allora divertiti e aggiungi il tuo stile unico!

Diversi tipi di materiali da giardino verticale

Quando inizi a considerare tutte le tue opzioni, ti renderai presto conto che ci sono tonnellate di materiali tra cui scegliere. Può essere difficile capire quali sono i migliori per costruire i diversi tipi di sistemi di giardinaggio verticale .

Dato che ci sono così tanti materiali diversi da usare per creare un giardino verticale, ho voluto scomporlo in modo che sia più facile per te scegliere cosa usare nel tuo giardino.

Quindi di seguito ho elencato molti dei materiali per giardinaggio verticale più comuni. Ti parlerò un po ‘di ciascuno, nonché dei pro e dei contro, in modo che tu possa prendere una decisione informata.

Legna

Il legno è una delle scelte più popolari per la costruzione di strutture di giardinaggio verticali. È facile da lavorare, immediatamente disponibile e può essere utilizzato per costruire tutti i tipi di giardini verticali.

Poiché il legno marcisce nel tempo, specialmente le parti sepolte nel terreno, è meglio usare un legno naturalmente resistente alla putrefazione, come il cedro.

Il legno trattato a pressione è solitamente molto più economico da acquistare rispetto al legno naturalmente resistente alla putrefazione e può essere più economico. Ma molte persone temono che non sia sicuro da usare, specialmente nel loro orto.

Il legno appena trattato a pressione è considerato sicuro per l’uso negli orti. Tuttavia, il legno trattato prima dei primi anni 2000 può contenere arseniato, una sostanza chimica che può penetrare nel terreno.

Detto questo, il legno trattato a pressione viene ancora lavorato utilizzando sostanze chimiche. Quindi sta a te decidere se vuoi usarlo nel tuo orto o se preferisci utilizzare legni naturali e non trattati.

Metallo

Il metallo è un comune materiale da giardino verticale utilizzato per realizzare tralicci, obelischi e archi. La sua bellezza e durata sono difficili da abbinare.

Il metallo non è solo un bel materiale da utilizzare per un giardino verticale, è resistente e può durare per molti anni all’esterno.

Il più grande svantaggio dell’utilizzo del metallo è che può arrugginire o patinare nel tempo e alcuni tipi si arrugginiscono più velocemente di altri. Tuttavia, non è sempre una cosa negativa. Molte persone adorano l’aspetto dei metalli arrugginiti o patinati nel giardino.

Un’altra cosa da considerare è che alcuni tipi sono molto pesanti, il che potrebbe non essere pratico per la costruzione di strutture di grandi dimensioni.

Recinzioni in metallo

Un altro materiale comune per traliccio da giardino da utilizzare è la recinzione metallica. È poco costoso, facile da lavorare e sono pronto a scommettere che la maggior parte dei giardinieri ha rotoli avanzati che raccolgono polvere nel loro garage.

Quando si tratta di scegliere il tipo di recinzione per il tuo progetto, assicurati di prendere in considerazione lo spessore del metallo.

La recinzione del giardino fatta di filo sottile, come il filo di pollo , non è abbastanza forte per stare in piedi da sola. Quindi avrà bisogno di un supporto extra per evitare che crolli.

Le recinzioni realizzate con metalli più spessi, come le recinzioni in pannelli di bestiame, sono molto più pesanti e possono essere utilizzate per costruire strutture robuste.

Il più grande svantaggio dell’utilizzo della recinzione per la coltivazione verticale del cibo è che le verdure di grandi dimensioni, come i cetrioli e la zucca, possono incastrarsi nella recinzione man mano che maturano.

Pentole e contenitori

È divertente trovare modi unici per utilizzare vasi e fioriere come materiali per giardini verticali e ci sono tantissime fantastiche opzioni. Ma ci sono alcune cose importanti da cercare quando si scelgono i contenitori.

Alcune fioriere sono più leggere di altre. Quindi una volta riempiti di terreno umido, diventeranno molto più pesanti. Quindi dovresti sempre pensare a tutto il peso del contenitore piantato quando decidi quali materiali usare per i giardini pensili.

I vasi in argilla, ceramica o cemento sono troppo pesanti e non sono pratici da usare per i giardini verticali sospesi. Invece, cerca fioriere realizzate con materiali più leggeri, come plastica, legno o filo.

È anche importante assicurarsi che i vasi abbiano sempre fori di drenaggio per evitare di annegare le piante. Se la fioriera che desideri utilizzare non ha fori sul fondo, fora un po ‘prima di piantare.

Materiali naturali

Quando si tratta di trovare materiali per il giardinaggio verticale, potresti non dover guardare oltre il tuo giardino.

Rami, ramoscelli e viti sono esempi di oggetti che potresti utilizzare per creare supporti temporanei in giardino. I gambi delle piante alte come i girasoli o il mais possono anche essere ottimi materiali naturali per tralicci.

Questi materiali naturali per giardini verticali sono gratuiti, il che è un enorme vantaggio. Inoltre, in autunno, quando arriva il momento di tirare le tue piante, puoi semplicemente gettare il tutto nel bidone del compost, supporto e tutto il resto.

Ma questi tipi di materiali sono temporanei e non molto resistenti. Quindi assicurati di scegliere piante che funzioneranno con le strutture che intendi costruire.

Dal momento che non sono pensati per essere permanenti, è meglio usarli per la coltivazione di piante annuali che muoiono dopo ogni stagione di crescita.

Bambù

Un altro tipo di materiale naturale, il bambù è forte e resistente alla putrefazione. Puoi usarlo per creare supporti molto robusti che dureranno per diversi anni.

Il bambù è ottimo per picchettare piante o creare strutture semplici come tepee o tralicci. È anche molto facile da lavorare e ha un bell’aspetto in giardino o in contenitori.

Se sei abbastanza fortunato da avere una fornitura affidabile di bambù prontamente disponibile, allora sei in affari. Potresti anche essere in grado di ottenerlo gratuitamente. Ma per altri, il bambù può essere difficile da trovare e costoso da acquistare.

Materiali riciclati

Quando si tratta di utilizzare materiali riciclati per il giardinaggio verticale, le opzioni sono limitate solo dalla tua immaginazione.

Puoi trovare un sacco di materiali divertenti per pochi centesimi nei negozi di seconda mano e nelle vendite in giardino. Oppure, se sei fortunato, puoi ottenerli gratuitamente! Potresti persino trovare tesori nascosti nel tuo garage o capannone che puoi riutilizzare e utilizzare come materiali da giardino verticali.

Tuttavia, se prevedi di utilizzare oggetti d’antiquariato o vintage, fai attenzione a utilizzare tutto ciò che è stato dipinto prima del 1978 perché la vernice potrebbe contenere piombo.

Inoltre, alcuni materiali si rompono o marciscono molto più velocemente una volta che sono fuori in giardino. Quindi pensa a quanto tempo potrebbe durare una volta esposto agli elementi esterni prima di decidere di usarlo.

Ci sono tonnellate di fantastici materiali per giardini verticali che potresti usare per costruire tutti i tipi di strutture e supporti. Ma devi stare attento a scegliere oggetti che siano sia pratici che sicuri da usare nel tuo giardino. Molte volte dipende dalla disponibilità di determinati materiali nella tua zona, dal tuo budget e dalle tue preferenze personali.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

7 fantastici vantaggi dei barili di pioggia

Foglio e guida di monitoraggio del raccolto in giardino gratuiti