in

Sostituzione del tubo di rame con PEX

I grandi  progetti di ristrutturazione spesso comportano l’apertura di pareti, pavimenti e soffitti e questo rappresenta un buon momento per ispezionare i vecchi tubi idraulici e sostituirli quando necessario. I tubi di alimentazione dell’acqua sono particolarmente critici da ispezionare poiché trasportano acqua sotto pressione e i risultati di una grande perdita idraulica possono essere devastanti. La sostituzione dei vecchi tubi idraulici è un progetto molto comune e tutte le case prima o poi dovranno farlo. 

Un tempo, sostituire i tubi di alimentazione dell’acqua di solito significava installare nuovi tubi di rame uniti con raccordi saldati a sudore che richiedevano una torcia a fiamma e una notevole abilità per il montaggio. Il rame è stato il tubo idraulico preferito dagli anni ’50 al 2000 ed è stato ampiamente utilizzato sia nelle nuove costruzioni che per sostituire i tubi di alimentazione dell’acqua in acciaio zincato che erano stati lo standard negli anni ’50. Ma l’uso del rame è gradualmente diminuito negli ultimi 20 anni, a causa dell’introduzione dei tubi idraulici PEX . PEX è realizzato in polietilene reticolato , una forma di tubo di plastica flessibile con molecole reticolate che creano grande durata e resistenza. 

Sebbene i tubi e i raccordi in rame siano ancora comuni, molti idraulici professionisti ora utilizzano PEX flessibile per tutte le nuove costruzioni e per le riparazioni e le estensioni dei sistemi in rame esistenti. PEX è particolarmente amichevole per i fai-da-te, che trovano i vari metodi per effettuare i collegamenti molto più facili rispetto alla saldatura di raccordi in rame con una torcia. I tubi PEX sono generalmente collegati a entrambi i connettori ad anello a crimpare, che richiedono uno strumento speciale economico noto come piegatore; o con connettori a innesto, come i famosi raccordi SharkBite. Entrambi i metodi possono essere utilizzati per unire nuovi tubi PEX a tubi esistenti, ma poiché i connettori a innesto non richiedono strumenti speciali, sono i preferiti dai fai-da-te.  Tutto sui raccordi idraulici a innesto  

Livelli di sostituzione dei tubi

Quando ti imbatti in tubi di rame corrosi o che perdono durante i tuoi progetti di ristrutturazione, hai diverse opzioni fai-da-te.

  1. Re-pipe.  A parte i costi, la migliore soluzione a lungo termine è re-pipe l’intera casa, sostituendo i tubi di rame con PEX. Ciò comporta la disconnessione e il bypass di tutto il rame esistente e il funzionamento di nuove linee PEX in tutta la casa. È possibile seguire lo schema corrente o ricominciare da capo con un sistema manifold-and-branch PEX. 
  2. Correzione spot.  Quando trovi tubi di rame che perdono, puoi adottare l’approccio minimo, tagliando la sezione difettosa e sostituendola con PEX. Spesso, puoi cavartela installando un solo connettore a innesto in quella zona. 
  3. Sostituisci le sequenze visibili.  Come compromesso tra il rifacimento completo dell’intera casa e piccole patch, è possibile sostituire grandi sezioni (10 piedi o più) di tubo di rame esposto con PEX, ramificando dove necessario.

Sostituire le piste visibili è la soluzione che molti fai-da-te scelgono perché questo metodo non è così ambizioso né costoso come rifare l’intera casa. Anche se può sembrare complicato, questa opzione in realtà non è molto più difficile dell’opzione di correzione spot.

Identificazione del tubo di rame difettoso

I tubi di rame installati correttamente hanno una durata molto lunga (50 anni o più), ma alla fine si guastano. I tubi di rame originali potrebbero essere prossimi alla fine della loro durata utile, ma non è sempre facile riconoscere quando chiedono la sostituzione. Quando i tubi di rame stanno appena iniziando a corrodersi, le perdite non sempre sgorgano e si rendono evidenti, ma ci sono i primi segni che puoi cercare. 

  • Lo senti.  Col tempo, inizi a notare un odore stantio e di muffa che non riesci a identificare del tutto. È ancora più confuso se l’odore è in una lavanderia, in un bagno o nella stanza di un bambino perché naturalmente pensi che l’odore sia correlato alla stanza. Ma l’odore è più simile all’acqua stagnante di uno stagno e persiste.
  • Vedi le prove.  Possono iniziare a svilupparsi ampi rigonfiamenti sul soffitto o sulle pareti. Ciò è dovuto a perdite di fori nel rame che gocciolano lentamente sul muro a secco, provocandone l’espansione.
  • Lo vedi : se apri una parete o un soffitto per qualche scopo, come l’aggiunta di isolamento, potresti notare che i tubi di rame nella cavità del muro o del pavimento sono diventati verdi, croccanti e corrosi. Tali tubi potrebbero anche avere già delle fughe di fori che iniziano a trasudare acqua, ma così lentamente che il gocciolamento non è ancora evidente.

Uno o tutti questi segni indicano che il tuo tubo di rame sta uscendo.  Lee Wallender 

Cosa ti servirà

Attrezzature / strumenti

  • Marker
  • Tagliatubi in rame
  • Trapano avvitatore
  • Strumento per sbavare tubi in rame
  • Metro A nastro
  • Tagliatubi PEX

Materiali

  • Tubi PEX
  • Giunti diritti a innesto
  • Magliette push-fit (se necessario)
  • Cinghie e viti per tubi in rame (se necessario)

Istruzioni

  1. Chiudi l’acquaI tubi di alimentazione dell’acqua sono sotto pressione e prima di lavorarci dovrai chiudere l’acqua e svuotare i tubi. Potrebbero esserci valvole di intercettazione di derivazione nel sistema che ti permetteranno di chiudere l’acqua solo alla sezione del tubo che stai sostituendo, oppure puoi chiudere la valvola di intercettazione principale per chiudere l’acqua a tutta la casa durante il tempo che stai effettuando le riparazioni . I tubi di alimentazione dell’acqua continueranno a trattenere l’acqua stagnante, quindi se possibile, svuota i tubi aprendo un rubinetto al livello più basso della tua casa, ad esempio nel seminterrato o in un lavandino o in un bagno al primo piano. Ciò consentirà ai tubi di drenare e prevenire il disordine quando tagli i tubi di rame.  
  2. Taglia entrambe le estremità del rame cattivoSegna il tubo di rame per indicare la sezione che stai sostituendo. Assicurati di estendere l’area di sostituzione ben oltre l’area corrosa su entrambe le estremità.Utilizzando un tagliatubi di rame , tagliare il tubo di rame ad entrambe le estremità della sezione da sostituire. Un mini tagliatubi è uno strumento comodo da utilizzare in spazi ristretti.Le sezioni verticali del tubo dovranno essere supportate per evitare che scivolino verso il basso all’interno delle cavità della parete. Fissare i tubi verticali al telaio della parete o del pavimento con fascette per tubi in rame e viti compatibili.  
  3. Taglia i rami di alimentazione del dispositivoSe la sezione del tubo di rame che stai rimuovendo include linee di derivazione che vanno a impianti idraulici come servizi igienici, lavandini, docce o vasche da bagno, dovrai anche tagliare questi collegamenti, usando il tagliatubi. Se questi collegamenti di diramazione sono stati realizzati con giunti o raccordi a compressione anziché raccordi saldati a sudore, scollegarli con una chiave. Potresti voler cogliere l’occasione per sostituire le linee di alimentazione degli apparecchi in rame con PEX. In tal caso, rimuovere anche le linee di fissaggio in rame. Altrimenti, lasciarli in posizione per ricollegarli alla nuova sezione del tubo PEX.  
  4. Sbava le estremità tagliate del tubo di ramePer garantire un buon accoppiamento con i connettori a innesto, le estremità tagliate del tubo di rame devono essere perfettamente lisce e pulite. Utilizzando uno strumento di sbavatura in rame, levigare l’interno e l’esterno di tutti i tubi di rame tagliati. Esegui lo strumento di un paio di pollici lungo il tubo per assicurarti che tutta la corrosione sia stata rimossa.  
  5. Collega il PEX al rameMisurare e tagliare una lunghezza di tubo PEX abbastanza lunga da sostituire la sezione rimossa del tubo di rame, utilizzando un tagliatubi PEX. Assicurati di considerare qualsiasi lunghezza aggiunta dai connettori a innesto. Tagliare il tubo PEX leggermente lungo per lasciare un po ‘di spazio per l’espansione e la contrazione.Pulire l’estremità del tubo PEX per rimuovere eventuali sbavature o detriti. Misurare e segnare una linea di profondità sull’estremità del tubo, seguendo le specifiche del produttore del connettore a innesto; fare lo stesso su ciascuna estremità del tubo di rame.Forza un’estremità di un connettore diritto a innesto su una delle estremità tagliate del tubo di rame. Assicurarsi che il tubo sia completamente inserito nella parte inferiore del connettore e che il connettore raggiunga la tacca di profondità. Inserire un’estremità del tubo PEX nell’altra apertura sul connettore diritto, spingendola fino alla linea di profondità.Ripetere con l’estremità opposta dell’area di riparazione, unendo il PEX al tubo di rame con un altro connettore diritto a innesto. Se lo desideri, puoi installare una valvola a sfera a innesto invece di un connettore diritto per fornire un comodo arresto per questa sezione del sistema di approvvigionamento idrico. Questa valvola di intercettazione rimarrà aperta la maggior parte del tempo e verrà utilizzata solo se i tubi devono essere chiusi per riparazioni future. Tuttavia, il codice richiede che le valvole di intercettazione siano collocate solo in posizioni accessibili: non installare una valvola di intercettazione se la cavità della parete verrà chiusa dopo aver effettuato le riparazioni.  
  6. Collegare le linee di alimentazione del dispositivo al PEXLaddove il segmento di rame rimosso alimentava anche le linee di alimentazione degli apparecchi, ora sarà necessario collegare tali linee di alimentazione alla nuova sezione di PEX. Questo viene fatto semplicemente tagliando la linea PEX con un tagliatubi PEX, quindi utilizzando un raccordo a T a pressione per inserire la linea. Due uscite sul tee si collegano alla linea PEX, mentre la terza uscita alimenta la linea di alimentazione che va all’apparecchio. Se lo si desidera, le linee di alimentazione degli apparecchi in rame possono essere sostituite anche con PEX in questo momento.  

Assicurati che il tuo sistema sia collegato a terra

Nelle case con impianti elettrici più vecchi, l’impianto elettrico è talvolta collegato a terra tramite tubi dell’acqua in metallo. Quando si sostituiscono i tubi dell’acqua in metallo con PEX, questo percorso di messa a terra continuo può essere interrotto, poiché le tubazioni in plastica non sono un conduttore elettrico.

È una buona idea controllare per assicurarsi che il sistema sia ancora adeguatamente messo a terra ogni volta che si sostituiscono tubi idraulici in metallo con plastica. Se si scopre che le prese hanno perso la connessione a terra, consultare un elettricista per ristabilire la messa a terra. Normalmente questo viene fatto collegando il pannello di servizio principale a una barra di messa a terra conficcata nel terreno, tramite un filo di collegamento. 

Questo è raramente un problema con i sistemi di interruttori automatici , che di solito sono adeguatamente messi a terra quando vengono installati, ma a volte è visto in sistemi più vecchi che sono protetti da fusibili piuttosto che da interruttori automatici 

Inoltre, i codici in alcune comunità possono richiedere che i sistemi idraulici siano collegati al sistema di messa a terra domestica. Anche in questo caso, la sostituzione del rame con PEX potrebbe interrompere quel legame. Consultare le autorità del codice locale per le istruzioni su come gestire l’incollaggio con i sistemi idraulici utilizzando PEX.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Elenco di controllo per l’ispezione dell’impianto idraulico domestico

4 tipi di valvola di riempimento della toilette (rubinetto a sfera)