in

Suggerimenti per identificare gli interruttori della luce nella tua casa

Essere in grado di identificare i design ei tipi di interruttori della luce intorno alla tua casa ti aiuterà a scegliere i migliori sostituti. Ecco una rapida occhiata agli interruttori della luce più comuni.

Tipi di interruttori

Molti interruttori della luce nella tua casa saranno disponibili in quattro varietà:

  • Interruttore unipolare. Gli interruttori unipolari sono i più comuni. Questi interruttori utilizzano un semplice interruttore di accensione / spegnimento per accendere e spegnere luci, dispositivi e prese da un’unica posizione. Capovolgere l’interruttore sui modelli unipolari collega o disconnette il circuito. La maggior parte degli interruttori unipolari sono contrassegnati da impostazioni di accensione e spegnimento. È importante cablare l’interruttore unipolare nella direzione corretta per garantire che i contrassegni corrispondano alla posizione dell’interruttore. Un interruttore unipolare avrà due viti in ottone su entrambi i lati dell’interruttore. Questi terminali in ottone ospitano il filo caldo in entrata e in uscita. Alcuni interruttori sono inoltre dotati di un terminale di terra verde.
  • Interruttore bipolare. Gli interruttori bipolari utilizzano anche un interruttore on-off e possono controllare solo luci, dispositivi o prese da una posizione. Ma con quattro terminali in ottone, gli interruttori bipolari possono ospitare due fili caldi, il che significa che i modelli bipolari possono passare a un circuito a 240 volt. I modelli bipolari utilizzano anche una vite di terra verde.
  • Interruttore a tre vie. Gli interruttori a tre vie sono disponibili in coppia e consentono di accendere o spegnere le luci da due posizioni. Questo li rende ideali per controllare lunghi corridoi. I design a tre vie sono più complicati degli interruttori unipolari e bipolari; il filo caldo nei modelli a tre vie è collegato alla vite comune (COM). I terminali rimanenti vengono utilizzati per cablare i cavi degli interruttori. Gli interruttori a tre vie sono inoltre dotati di una vite di terra verde.
  • Interruttore a quattro vie. I design a quattro vie sono combinati con interruttori a tre vie per controllare le luci da tre o più posizioni. È possibile identificare un interruttore a quattro vie dai suoi quattro terminali.

Cambia design

Gli interruttori sono disponibili anche in diversi modelli:

  • Interruttori a pulsante. I design dei pulsanti sono meno comuni di altri. Questo design sfoggia un pulsante che collega o disconnette il circuito quando viene premuto. Alcuni modelli offrono design a molla che riportano i pulsanti nella posizione originale dopo essere stati premuti. Gli altri interruttori a pulsante rimangono premuti quando vengono premuti e ritornano nella loro posizione originale quando il circuito è scollegato.
  • Interruttori a levetta. Gli interruttori a levetta sono i più comuni. I modelli di attivazione / disattivazione utilizzano una leva angolata in posizione di accensione o spegnimento. Spostando l’interruttore verso l’alto o verso il basso si collega o scollega il circuito.
  • Interruttori di selezione. Questi interruttori includono una manopola o una leva che consente agli utenti di selezionare diverse impostazioni di illuminazione. I selettori sono disponibili anche in un design a due modalità. I selettori a due modalità normalmente offrono solo un’impostazione di accensione o spegnimento.
  • Interruttori di prossimità. Gli interruttori di prossimità utilizzano la tecnologia di rilevamento del movimento per accendere o spegnere le luci. I design con rilevamento del movimento sono apprezzati nelle case e nelle aziende moderne e attente al risparmio energetico. Gli interruttori di prossimità variano in termini di personalizzazione e funzionalità pronte all’uso.
  • Interruttori fotoelettrici. Gli interruttori fotoelettrici utilizzano un sensore per misurare il livello di luce in una stanza e regolare le luci di conseguenza. I lampioni e i lampioni sono applicazioni fotoelettriche comuni. Ma recenti innovazioni hanno dotato l’illuminazione residenziale di una tecnologia simile. Molti proprietari di case usano luci fotoelettriche per portici e cortili.
  • Interruttori della luce dimmer. Gli interruttori dimmer consentono di trovare la quantità di luce ideale per qualsiasi ambiente. Il design dimmer è perfetto per soggiorni, sale da pranzo e altre aree della casa che richiedono atmosfera. Alcuni dimmer richiedono lampadine speciali. Assicurati di parlare con un professionista prima di installare i dimmer.

Installazione di nuovi switch

Gli interruttori a levetta unipolari sono i più facili da installare. Ecco una guida rapida:

  1. Taglia il potere. Spegnere l’interruttore che fornisce alimentazione al tuo interruttore. Capovolgi l’alimentazione principale se non sei sicuro di quale interruttore è collegato all’interruttore della luce. Usa un tester elettrico per assicurarti che l’area di lavoro sia spenta.
  2. Rimuovere il vecchio interruttore. Rimuovere il frontalino e svitare il vecchio interruttore. Mettilo da parte.
  3. Collega il tuo terreno. La tua terra è normalmente un filo di rame verde o nudo. Collegalo alla vite verde.
  4. Collega i fili rimanenti. In un interruttore unipolare, è possibile collegare uno dei fili a una delle viti. Questi si trovano sul lato opposto dell’interruttore da terra.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Una breve guida a un pressostato del forno

Comprensione dei fusibili e delle scatole dei fusibili