in

Una breve guida a un pressostato del forno

I forni sono dispositivi complessi. Ecco perché comprendere la funzionalità di alcune caratteristiche importanti è fondamentale per mantenere una casa confortevole e un forno sano. Ecco una rapida panoramica del pressostato del forno.

Cos’è un pressostato del forno?

Il pressostato è una funzione integrata progettata per monitorare la pressione negativa creata dal motore induttore. Quando cambi il termostato, invii un segnale alla scheda di controllo. La scheda di controllo, a sua volta, controlla l’interruttore centrifugo per assicurarsi che sia aperto e non energizzato. Il pressostato esegue quindi una diagnosi del motore di tiraggio e inizia a spostare il calore in tutta la casa. In caso di livelli di pressione errati nel motore del ventilatore, l’interruttore spegnerà l’accensione del forno .

L’importanza di un pressostato

Il pressostato è progettato per proteggere da pericolose fughe di gas  e impedire il ciclo del forno in caso di guasto meccanico. Ciò migliora la sicurezza della tua casa e previene danni continui al forno.

Tipi di pressostati

Il design del tuo pressostato varierà in base al tipo di forno che hai in casa. I forni convenzionali monostadio avranno un tubo flessibile che conduce al corpo del forno a induzione a tiraggio. I forni a condensazione hanno due tubi flessibili che portano al pressostato. Un tubo serve per rilevare la pressione sull’induttore di tiraggio e l’altro funge da sensore di pressione di sfiato. I forni a due e tre stadi possono contenere fino a tre tubi.

Problemi con il pressostato

I pressostati possono non funzionare correttamente a causa dell’età, il che può impedire letture accurate e provocare un funzionamento difettoso del forno. Il diaframma nel pressostato è un luogo comune per i problemi. Nel tempo, il diaframma può diventare rivestito o irrigidirsi, il che riduce la sua efficacia. Fori, lacerazioni e altri danni alla membrana possono anche causare malfunzionamenti del pressostato. Un accumulo di polvere e sporcizia è un’altra fonte comune di problemi con il pressostato. Piccoli frammenti di contaminanti possono bloccare l’interruttore e causare un arresto. Identificare l’origine del problema del pressostato può essere difficile. È meglio sostituire un’unità danneggiata.

Sostituzione del pressostato

A volte i problemi al forno possono derivare da un pressostato difettoso. Ecco una guida rapida per identificare e sostituire il pressostato.

  1. Spegnimento:  spegni l’alimentazione del forno. La maggior parte dei forni ha un interruttore di alimentazione all’esterno dell’unità. Se non riesci a trovare un interruttore, gira l’interruttore che fornisce alimentazione al forno.  
  2. Aprire la camera di combustione:  rimuovere il coperchio dalla camera di combustione del forno. Di solito si trova nella metà superiore dell’unità. Svitare o allentare il pannello e metterlo da parte.
  3. Scollegare i cavi: i  pressostati hanno una serie di cavi collegati alla parte anteriore dell’unità. Tirare semplicemente i fili verso il corpo per scollegarli.
  4. Staccare il tubo del vuoto:  il tubo del vuoto si trova sul lato dell’unità. Alcuni modelli hanno diversi tubi. Assicurati di scollegarli tutti prima di continuare.
  5. Rimuovere le viti di montaggio: lo  switch dovrebbe avere diverse viti sulla parte anteriore dell’unità. Allentare queste viti e metterle da parte. Il pressostato è ora libero dal motore dell’induttore di tiraggio.
  6. Installare il nuovo interruttore: far  scorrere il nuovo interruttore sul motore e sostituire le viti.
  7. Ricollegare l’interruttore:  ricollegare i cavi e il tubo del vuoto al pressostato.
  1. Accendere l’alimentazione:  sostituire il pannello della camera di combustione e riaccendere l’interruttore o l’interruttore di alimentazione.

Quando chiamare un professionista

Se i problemi persistono dopo aver sostituito il pressostato, è probabile che il problema sia altrove nel forno. Chiama un professionista per esaminare la tua unità. La risoluzione dei problemi di altre parti del forno richiederà il lavoro con i sistemi elettrici e del gas, che possono essere pericolosi. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Cos’è una lampadina a incandescenza?

Suggerimenti per identificare gli interruttori della luce nella tua casa