in

Tutto ciò che devi sapere sulla sostituzione della batteria di un rilevatore di fumo

Se sei come molti proprietari di case, presti poca attenzione alla batteria del tuo rilevatore di fumo . Hai installato il rilevatore di fumo , premuto una volta il pulsante di prova, poi te ne sei dimenticato finché non ha iniziato a cinguettarti come promemoria per la sostituzione della batteria alcuni mesi dopo. Eppure la batteria del tuo rilevatore di fumo è il collegamento vitale tra questo sofisticato articolo elettronico e la sicurezza tua e della tua famiglia. Senza quella batteria, il rilevatore di fumo è inutile e tu e la tua casa non siete al sicuro.

Perché è necessario sostituire la batteria del rilevatore di fumo

Gli studi dimostrano che i rilevatori di fumo salvano vite umane. Le case con rilevatori di fumo sono più sicure delle case con rilevatori di fumo malfunzionanti o inesistenti. Le batterie scariche sono la causa di molti di questi rilevatori di fumo malfunzionanti.

In uno studio di quattro anni, il 40% delle vittime di incendi domestici si è verificato in case senza rilevatori di fumo. Il 17 per cento di tutti gli incidenti mortali si è verificato in case che avevano rilevatori di fumo, ma quei rilevatori non funzionavano. Di questi rilevatori di fumo guasti, circa il 25% è stato causato da batterie scariche.

Le statistiche si applicano non solo alle altre persone ma anche a te. Se mantieni il tuo rilevatore di fumo attivo e funzionante, hai il doppio delle possibilità di rimanere in vita in caso di incendio rispetto a se il tuo rilevatore di fumo è spento.

Ma l’altro punto interessante delle batterie dei rilevatori di fumo è che forniscono alimentazione sia per servizi occasionali come allarmi, trilli e luci lampeggianti, sia per servizi costanti. Quello che molte persone potrebbero non rendersi conto è che un rilevatore di fumo è in funzione tutto il tempo. Con un rilevatore di fumo a ionizzazione, la batteria fornisce elettricità agli elettrodi positivi e negativi. Gli ioni caricati dalla batteria si muovono costantemente tra le due piastre. Con i rilevatori di fumo fotoelettrici, una luce LED viene proiettata su un sensore fotoelettrico.

Se il tuo rilevatore di fumo non ha una batteria nuova, non può fornire alimentazione per questi servizi costanti.

Con che frequenza sostituire la batteria di un rilevatore di fumo

È sempre necessario sostituire la batteria del rilevatore di fumo immediatamente dopo aver emesso un segnale acustico o un segnale acustico che indica che la batteria è scarica.

Inoltre, la maggior parte dei produttori di rilevatori di fumo consiglia di sostituire la batteria almeno una volta all’anno. Per darti un margine di sicurezza ancora più ampio, dovresti sostituire la batteria due volte all’anno, con le modifiche distribuite uniformemente.

Se vivi in ​​una zona che utilizza l’ora legale, questa può essere utilizzata come promemoria per la sostituzione della batteria. Entro un anno, sostituire la batteria una volta quando si passa all’ora legale, quindi sostituirla una seconda volta quando si torna all’ora solare.

Come sostituire la maggior parte delle batterie dei rilevatori di fumo

Le operazioni di sostituzione della batteria dei rilevatori di fumo variano, ma ci sono alcune caratteristiche comuni:

  1. Avrai bisogno di accedere al rilevatore di fumo con una scala o una sedia poiché la maggior parte sono montati a soffitto (sebbene alcuni possano essere montati in alto su una parete).
  2. La maggior parte dei rilevatori di fumo deve essere rimossa dal soffitto per sostituire la batteria, anche se alcuni hanno uno sportello a caricamento frontale. Ruotare il rilevatore in senso antiorario. Il rilevatore di fumo dovrebbe rilasciarsi, con la piastra di montaggio che rimane sul soffitto. Alcuni rilevatori di fumo avranno una funzione antimanomissione per impedire ai bambini di rimuovere il dispositivo. Disinnestare con il perno di bloccaggio.
  3. Sostituire la batteria come indicato dalle istruzioni del rilevatore di fumo.
  4. Riposizionare il rilevatore di fumo nella staffa di montaggio e ruotarlo leggermente in senso orario. Il rilevatore di fumo dovrebbe attivarsi.
  5. Testare il rilevatore di fumo con il pulsante di test solitamente situato sulla parte anteriore dell’unità.

Come sostituire un rilevatore di fumo cablato con una batteria di backup

Questo tipo di rilevatore di fumo riceve corrente domestica , con una batteria di bordo utilizzata come backup in caso di interruzione di corrente.

  1. Sul pannello dei servizi elettrici di casa , scollegare l’alimentazione domestica al circuito che alimenta il rilevatore di fumo spegnendo l’apposito interruttore.
  2. Utilizzare una scala o una sedia per accedere al rilevatore di fumo.
  3. Rimuovere il rilevatore di fumo dalla base di montaggio ruotando il rilevatore di fumo in senso antiorario. Se il rilevatore di fumo non si disinnesta, potrebbe essere a causa di una staffa di montaggio antimanomissione. Disinnestare spingendo il perno di bloccaggio nell’unità.
  4. Non tentare immediatamente di estrarre il rilevatore di fumo poiché è collegato a un cablaggio. Inclinare il rilevatore di fumo di lato e individuare il connettore del filo che conduce nell’unità. Scollegare il cavo dal rilevatore di fumo o dalla base di montaggio, se applicabile
  5. Sostituire la batteria del rilevatore di fumo in corrispondenza della porta normalmente situata sul lato o sul retro dell’unità.
  6. Ricollegare il cablaggio all’unità o alla base, montare l’unità sulla base e ruotare l’unità in senso orario innestandola sulla base.
  7. Attivare l’interruttore automatico per ripristinare l’alimentazione domestica al circuito del rilevatore.
  8. Testare il rilevatore di fumo con il pulsante di test.

Batterie per rilevatori di fumo agli ioni di litio da circa 10 anni

Le batterie dei rilevatori di fumo agli ioni di litio sigillate per 10 anni non vengono mai sostituite. Smaltire invece l’intera unità in modo responsabile e sostituirla con una nuova.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cosa fare in caso di falsi allarmi rilevatori di fumo

Come funzionano i rilevatori di fumo?