in

Tutto ciò che devi sapere sullo smaltimento dei rifiuti

Siamo arrivati ​​a dipendere dallo smaltimento dei rifiuti come cavallo di battaglia della cucina. Inventato nel 1927 da John Hammes, lo smaltimento dei rifiuti è rimasto abbastanza coerente nel suo design, ma è aumentato in uso al punto da diventare un elettrodomestico richiesto in quasi tutte le cucine. Le seguenti guide ti forniranno tutte le informazioni necessarie per selezionare e installare un nuovo smaltimento, utilizzare correttamente lo smaltimento e persino risolvere i problemi ed eseguire riparazioni comuni alla tua unità.

  • 01di 07Come funziona lo smaltimento dei rifiutiLo smaltimento dei rifiuti è montato sul lato inferiore di un lavandino ed è progettato per raccogliere i rifiuti alimentari solidi in una camera di macinazione. Quando si accende lo smaltimento, un disco rotante, o piastra della girante, gira rapidamente, costringendo i rifiuti alimentari contro la parete esterna della camera di macinazione. Questo polverizza il cibo in piccoli pezzi, che vengono poi lavati dall’acqua attraverso i fori nella parete della camera. Sebbene i dispositivi di smaltimento abbiano due “denti” metallici smussati, chiamati giranti, sulla piastra della girante, non hanno lame affilate, come si crede comunemente.
  • 02di 07Cose che non dovresti mai mettere in uno smaltimento dei rifiutiIl tuo smaltimento dei rifiuti è diverso dal tuo vero bidone della spazzatura. Non tutti gli avanzi di cibo e i liquidi devono essere versati nel tuo smaltimento. Per prevenire gli intasamenti e gli inceppamenti dello smaltimento, è importante imparare quali alimenti è meglio lasciare per la spazzatura e per quale smaltimento dei rifiuti è destinato. In generale, non dovresti inserire avanzi di cibo duri o fibrosi, bucce di patate, grasso e olio, noccioli e altri oggetti duri.
  • 03di 07Risoluzione dei problemi relativi allo smaltimento dei rifiutiUn po ‘di risoluzione dei problemi comuni di smaltimento dei rifiuti può far risparmiare centinaia di dollari in chiamate di assistenza o un acquisto non necessario di una nuova unità. La maggior parte dei problemi di smaltimento sono legati agli inceppamenti. Uno smaltimento inceppato è facile da riparare, ma ignorare un inceppamento e riavviare ripetutamente l’unità può bruciare il motore.
  • 04di 07Riparare uno smaltimento dei rifiuti intasatoGli zoccoli sono spesso causati da cibi impropri, come grasso, bucce di patate o cibi difficili da macinare che vanno nello smaltimento. Gli intasamenti possono verificarsi nello smaltimento stesso, ma di solito compaiono nel tubo di scarico a valle dello smaltimento. Il modo migliore per prevenire gli zoccoli è tenere gli scarti problematici fuori dallo smaltimento e metterli invece nella spazzatura. Inoltre, ricorda di tenerlo pulito . 
  • 05di 07Selezione di uno smaltimento dei rifiutiLa scelta di un nuovo tritarifiuti può essere semplice o dettagliata come desideri. Puoi andare al tuo centro domestico locale o al negozio di elettrodomestici e prendere un modello standard che molto probabilmente soddisferà le tue esigenze. D’altra parte, puoi ricercare le ultime funzionalità aggiuntive offerte su alcune disposizioni, come le camere di macinazione in acciaio inossidabile di fantasia o l’isolamento extra per la riduzione del suono, e restringerlo a un modello con le giuste campane e fischietti.
  • 06di 07Installazione per lo smaltimento dei rifiutiL’installazione di uno smaltimento dei rifiuti è abbastanza semplice, ma richiede alcune abilità idrauliche e di cablaggio elettrico di base. La maggior parte dei proprietari di casa a portata di mano può installare un nuovo smaltimento in poche ore.  
  • 07di 07Rimozione dello smaltimento dei rifiutiLa rimozione di uno smaltimento dei rifiuti è necessaria se si intende sostituire un lavandino o uno smaltimento dei rifiuti fallito. Con molti modelli di smaltimento, è possibile rilasciare rapidamente il gruppo motore (la parte pesante) dal gruppo lavello e metterlo da parte per semplificare il resto dello smontaggio e della rimozione.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come impostare l’impianto idraulico per un lavello a isola della cucina

Tipi di illuminazione generale della cucina